La Vale mentre controllava come erano le ultime informazioni meteorologiche della sua bernarda.... guardava il culetto alle veline della tv mentre la solita "puzza" si spandeva dalla sua camera alle camere adiacenti.... la Vale abitava in comune con altre due zoccole (per come le chiama lei.... dato che gliela fanno vedere ma non gliela danno.... ci ha provato diverse volte ma niente).... al solito sa che la rimproverano dato l'odore espanso.... però gli fa piacere alla Vale dato che sta vicino alla cucina e quelle vogliono o no saggiano il suo odore anche attraverso il cibo.... sono tutte e tre universitarie e sono mezze scapole.... in verità è senza ragazzo quasi perchè la Vale ha una di quelle gatte che girano attorno al lardo e lo sogna ma non ci va come tutte quante le altre.... la Vale ha una delle battagliere ditalinatrici per il maschiotto Drango (tanto agognato nella sua città ma che nessuna lo vuole avvicinare se non a distanza per l'effetto che fa....).... a dir la verità è la Vale lo ha detto a Bianca e Antonella (cioè le sue coinquiline) del suo drango ma loro fanno finta che non gli interessa.... ma il ditalino per drango non gli manca.... pensa la Vale ogni volta che gliene parla che vorrebbe portarsele a letto con Drango per impiopparle pure lei.... quella povera Vale sconsolata non se li ha potute portare a letto neanche da sola perchè sono di quelle che ci tengono.... (come tutte le altre che si è già  portate a letto belle brille e la vogliono leccata tutta....).... in casa quella mattina la Vale da sola non può altro che farsi un ditalino davanti la tv, non c'è nessuno in casa che la può consolare e non aspetta visite, quando ad un tratto dopo due bagnate di dito suona il citofono, pensa che una delle due si sia dimenticata le chiavi in casa e risponde senza le mutande.... tanto di solito ci passa davanti a loro due senza le mutande.... risponde il classico "chi è??", "ciao sono Ivana c'è Bianca??" lei subito gli risponde "sei sola??", Ivana risponde "si sono sola" e Vale ribatte "scusa se sono un pò in disabigliè ma ero sola, sali.... sali pure.... aspettala qui non dovrebbe tardare a tornare....".... Ivana "e che volevo dirgli una cosa e sono passata un'attimo", la Vale non si lascia scappare l'opportunità.... "dai sali che ti offro un goccio" (pensava tra se e se.... le mie di gocce tra le gambe....).... "un goccetto di liquore non si rifiuta....", Ivana "e vabbè, si dai solo un'attimino", e che la Ivana sa un pò² della nomina della Vale ma non sa che è¨ spudorata.... Vale gli apre per farla salire e pensa "mi sbottono un pò la camicetta.... così mi da un'occhiata quasi al petto un pò formoso anche se rifatto.... arriva alla porta Ivana, la Vale gli apre ed entra.... Ivana gli dice subito "ma sei quasi nuda...." Vale pensa.... "per te...." ma gli dice "mi stavo guardando un programma in tv mentre gingillavo con le mie dita la fichetta.... guarda ho le dita e parte della mano un pò sporca.... andiamo in camera mia che di solito tengo la i liquori...." e Ivana gli dice "non te le lavi le mani??" la Vale risponde "che vuoi che sia...." e continua "del resto la hai anche tu.... non mi dire che tu non ti assaggi le dita dopo che l'hai messa dentro...." Ivana gli risponde "non l'ho mai fatto in verità , ci ho pensato una volta ma non l'ho voluto fare", gli ribatte Vale.... "hai perso il meglio.... vieni con me corriamo subito ai ripari.... vieni a farti un ditalino nella mia stanza e la assaggi.... mi raccomando ingoia.... no che sputi.... dato che ti lascia quel gusto lungo tutta la gola....", quella sa della cattiva reputazione e non lo vorrebbe fare.... con scaltrezza Vale gli dice "andiamo di la a bere un goccetto e casomai ti faccio vedere io....".... (che naturalmenta alla Vale gli sa ancora + gustosa se guardata....).... Ivana risponde "solo un pò di rum se lo hai, non c'è bisogno che fai qualcosa", Vale pensa.... "qualcosa devo trovare.... ti devo fare il culo dato che lo hai a mandorla e mezzo scolpito.... te lo lecco e bacio tutto....".... entrano in camera e Ivana vede la tv e gli chiede "stavi guardando questo??" Vale gli dice "si è un bel programma....".... poi va al baretto in camera e prende due bicchieri e cerca la bottiglia di rum ma non la trova, gli dice "ne vuoi un pò di nocino al posto del rum?? ti andrebbe??", per Ivana "si va bene", la Vale gli fa due bei bicchieri quasi pieni e gliene da uno e si siede sul letto.... gli dice "siediti anche tu...." Ivana "preferisco la sedia del computer", alla Vale tutto gli possono dire ma no che non doveva godere.... porta la mano già e si fa un ditalino e gli dice ad Ivana "sono una tua amica e ti faccio vedere.... non dire nulla....".... Ivana gli risponde "ma non ti devi fare un ditalino per dimostrarmelo....", Vale dice "non ti preoccupare.... mi faccio uscire un pò² di liquido come vedi e me la lecco e la succhiotto tutta la linfa per fartelo vedere....".... la Vale pensa vedendogli le cosce e le tette "che spreco se non se la fa.... come lo spreco a riposo del cazzo del suo beneamato Drango che è a riposo perchè¨ ancora non ha trovato una con cui andarci con i buoni sani principi di spomparlo tutto.... prima lei nel culo dopo io nel pacchio.... ma neanche le altre maledette della città  ci sono andate dicono che anche se non lo ha grosso sono doloranti...." Vale dice ad Ivana "guarda come lecchetto tutto il liquido e me lo succhio tutto...." la Vale si lecchetta le dita bagnate e poi le mette in bocca facendosi vedere che un pò gode e pensa a cazzo di drango dentro la sua bocca come se lo volesse succhiare tutto e ingoiare la sborra calda gorgogliandosela e facendosela scendere lungo la gola...., Ivana gli dice "con o senza preservativo pare che succhi un cazzo....".... si riprende Vale e gli risponde.... "scusa pensavo al cazzo di Drango come se lo sentissi in bocca, tu lo conosci Drango?? non te ne ha parlato Bianca??....".... Ivana dice.... "a dir la verità no.... non me ne ha mai parlato....", Vale gli dice "non te ne ha parlato perchè¨ te l'ha tenuto nascosto.... la solita egoista.... adesso sai che ti dico che mi faccio un ditalino per lui come lo faccio al solito come se mi scopasse.... e poi ti faccio vedere come mi ingoio l'eiaculazione.... prova anche tu a farmi compagnia....".... Ivana gli chiede "questo drango è il tuo ragazzo dato che ti piace??", Vale dice "è il ragazzo nel cuore di noi molte ragazze della città .... tutte lo vogliono scopare ma nessuna ci va.... io ci dovrei andare ma vorrei una compagnia....".... Vale pensa.... "se vieni tu la prendi di culo e io nella fica....".... Ivana dice "ma è carino dato che ti ditalini ammazzandotela.... pare che la devi fermare....", Vale dando una slinzuazzata a vuoto gli dice.... "se non faccio così questa ingorda non vuole finire perchè vuole essere ammaccata dal suo Drango.... ne Vale della buona riuscita.... tu mi capisci....".... nel frattempo che Vale da un'occhiata ad Ivana da un'occhiata anche in tv alle veline..... del resto ha raggione mica deve vedere solo ad Ivana che neanche gliela sta dando anche se non se ne è neanche accorta che la figa gli fa un pò² puzza.... la Ivana pensa che sia la puzza della bernarda di Vale....
la Vale ad un tratto gli dice "perchè non ti togli le mutande pure tu e te la ditalini??.... ti fa bene e tra l'altro sei già un pò sbrodata.... non ti preocccupare è solo l'effetto del pensare al cazzo di Drango.... lo chiamano effetto ombra di Satana.... la Ivana si accorge della figa mezza sbrodata perchè era presa dal vedere ficcare la passera alla Vale.... la Vale gli dice "se mi hai macchiato la sedia non ti preoccupare tanto era macchiata e poi non puoi tornare così togliti i jeans che casomai ti do un paio dei miei....".... la Ivana dice "non so se è il caso ma vorrei restare con i miei jeans e tu smettila di menarti che sembri una in calore....".... Ivana mezza invidiosa della scena gli dice.... "non hai altro da fare vero che farmi vedere la tua ditalinata....??".... la Vale si alza e posa il suo bicchiere nella scrivania accanto a lei e gli dice ad Ivana: "ormai sono troppo inzuppati e non puoi camminare.... non è che pensavi alla tua micia sbattuta da Drango.... come ti ho mostrato....?? il tuo sguardo era sulla mia micia....".... di colpo si sente la porta aprire ed entra Antonella e va verso la cucina e vede Vale mezza nuda e tutta sbrodata davanti ad Ivana che è seduta sulla sedia.... subito scatta e gli dice alla Vale "stronza questa è un'amica di Bianca ed è anche una mia amica e volevi fare con lei la solita troia....", Vale pensa.... "anche con te non ti preoccupare....".... sempre Vale.... emozionata dalla scena per la goduria eiacula sfregnosamente.... e dice.... "ci voleva....".... le due allibite e fregate come pivelle dicono parole.... insulti e sfregnano un pò anche loro.... si adirano ancor di +.... gli danno un paio di schiaffi entrambe e se ne vanno nella camera di Antonella dato che è + sicura...., quando se ne vanno la stronza di Vale mette le mani già.... raccoglie quello che può raccogliere e si assapora il tutto con goduria.... e pensa "con queste due anche se non le ho toccate quasi.... me le posso segnare.... anche se non ci rinuncio.... slarp.... slarp....".... in camera di Antonella si vedono entrambe bagnate irrimediabilmente.... e Antonella gli dice "perchè ti sei fatta fregare da quella??", Ivana gli risponde "ero passata per dirgli una cosa a Bianca ma non l'ho trovata e mi ha detto di aspettare con lei il suo ritorno", Antonella gli continua a chiedere "come ti ha convinta di vedere uno dei suoi soliti spettacolini?? quella è¨ una bastastarda professionista lo sai vero?? quella è una gran figlia di zoccola che se può ci immerge un dito fatto di sborra nel caffè¨ prima di darcelo anche se si brucia perchè¨ è caldo e non c'è l'ha fatto poche volte sino ad ora.... ha sangue di coccodrillo....", Ivana risponde "in verità si era offerta di farmi capire il perchè gustarsi la linfa della fica", (in verità è  la Ivana poichè inebriata dallo spettacolino non avrebbe detto "il gustarsi della linfa della fica" ma avrebbe trovato qualcos'altro....), Antonella gli dice: "vabbè dai adesso vai in bagno e ti cambi mutande e jeans che te li do, non ti avvicinare più a quella stronza che per astuzie fa paura persino a satana in persona...."; mentre si spoglia Ivana, Antonella gli continua a dire "ma ti ha fatto un lavoretto con i fiocchi sembri una vacca montata....", Ivana gli risponde "forse è perchè¨ ha parlato di un certo Drango se non erro", Antonella gli dice "ah quel infradiciamicie (ci tiene pure lei....), pare che pure le gatte si infradiciano al suo passare e scappano.... pare che in giro quando passa si salvano solo quelle che hanno il ragazzo ed in + quasi vogliono scoparlo dai racconti che fanno le ormai sue signorine.... io ancora non l'ho incontrato ma pare che abbia la dote di scrivere storielle.... anche se a quanto dicono le ha perse quelle vecchie e come per un pittore gli mancano le modelle a lui mancano di solito le ragazze che se ne vogliono fare scrivere una nuova.... perchè di leggere se le leggerebbero tutte in privato (anche io), allora.... secondo tè perchè quella buttana zoccola della Vale è diventata lesbica.... ha dei suoi vecchi racconti persi che non gli vuole dare e li fa leggere solo a quelle sue troie che si scopa.... su quello purtroppo ci tiene.... io una volta gli ho settacciato tutta la sua camera ma non è stata cosa di trovarli.... la sento quando fa la vacca e se li legge anche se non si fa sentire.... non riesco a capire quello che dice ed in quel momento in stanza non ci entro manco ammazzata.... dice a Bianca (che sfregna come una maiala) ed una volta ha macchiato pure il monitor tv di come sborra quella porca.... per me è¨ solo per ricatto che quella si è portata a letto femmine.... ci puoi scommettere.... ha una bagascia tra le cosce....", Ivana dice.... "mizzica non credevo fosse così stronza, mi ha detto di Drango ma non mi ha detto degli scritti suoi", Antonella gli continua a dire li tiene come reliquie e non lo dice a tutte se può farne a meno, quasi un giorno ingannava a Bianca ma non glieli ha nemmeno fatti leggere, se ti dico che è una stronza è¨ solo una stronza bagascia....".... Vale nel frattempo le ascolta entrambi con gusto.... e pensa.... "prima le vostre chiappette poi un pezzo o uno degli scritti ve li faccio leggere.... non li troverai mai non sai che me li porto con me per ogni evenienza e sul computer ho la password segreta e non sai dove sono messi.... confabulate.... confabulate che anche voi due vi siete innamorate della mia topa e di Drango.... gli scritti comunque restano un mio segreto....
Visualizzazioni: 774 Aggiunto: 6 anni fa Utente:
Categorie: Lesbo