Salve, questa che sto per raccontare e' una storia vera.
Faccio il camionista, e quindi quando torno a casa nei fine settimana non vedo l'ora di fare un po di sano sesso con mia moglie,quel venerdi pomeriggio ero rincasato un po in anticipo , e cosi tra una birra e l'altra comincio a stuzzicare un po mia moglie, infatti a volte avevo notato che non sempre era dell'umore giusto, e quindi rinunciavo,infatti se a lei non andava di farlo io non ho mai insistito piu di tanto, mi sarei poi rifatto la settimana seguente con qualche bella di notte.Mi dice che voleva prima farsi una doccia,io le dico che l'aspetto su divano, e cosi mi metto a guardare la televisione,nel frattempo mi addormento (ero molto stanco),fu li che sento suonare il campanello,mi affaccio alla finestra mezzo addormentato e vedo un uomo di colore ben vestito.
gli dico di cosa avesse bisogno, riferi  stava cercando una ragazza di nome Maria, allora vado fuori ccercando aiutarlo nelle informazioniper rintracciate questa donna di nome Maria, poi mi viene in mente di offrirli una birra, e lui non se lo fa ripetere, era molto caldo, e una birra fresca non si rifiuta mai ,cosi lo faccio accomodare in salotto , vado a prendere due birre,e ci mettiamo a bere, nel frattempo tra un sorso e l'altro mi dimentico di mia moglie.Dopo pochi minuti,lui si alza e ringraziandomi dice che deve andare,in quell'attimo alle mie spalle
sento arrivare mia moglie , vedo Lui che si gira istintivamente dall'altra parte , e capisco il perche', Lei e' completamente nuda,e fa appena in tempo a coprirsi con le mani, io mi metto a ridere come un matto ,poi prendo per mano mia moglie e in un attimo mi sento un eccitazione addosso come non avevo mai provato.Il nostro amico nel frattempo era ancora girato, allora lo chiamo,gli dico di girarsi, e di non farsi problemi ,gli dico che mia moglie aveva molto caldo e per quello era nuda ,e gliela presento,mia moglie era rossa come un peperone,e si girava da tutte le parti per non farsi vedere, in quel momento mi casco l'occhio è vidi un gonfiore nei pantalonidi Aphia.
Fu li che mi venne l'idea di dire al nostro amico che se aveva caldo di spogliarsi anche
lui ,nel frattempo mi tiro giu i pantaloni e rimango in mutande, mia moglie approfittando esce e si infila nella camera da letto tutta imbarazzata; Aphia ,a sua volta con molto imbarazzo insiste nel dirmi che deve andare perchéavevaun appuntamentocon Maria, a quel punto non so come mi viene di dirgli che se resta gli faccio scopare mia moglie,lo vedo pensieroso,mi guarda come se fossi matto,poi con aria spavalda mi dice:Va bene, cosa devo fare? Niente , gli dico ...rimani qui un attimo poi ti chiamo io quando devi entrare nella camera da letto , lui annuisce.Io mi precipito in camera e vedo mia moglie ancora nuda su letto che mi chiede se se n'e' andato,gli dico allora che Aphia era rimasto molto eccitato dalla sua apparizione,e che si doveva un po riprendere ma sarebbe andato via quanto prima.
Noto con piacere che i capezzoli di mia moglie sono piu turgidi del solito, e comincio a leccarli e succhiarli come non mai,lei si lascia andare,e cominciamo a fare l'amore, non appena sento che raggiunge l'orgasmo gli dico nell'orecchio se gli piacerebbe provare un cazzo di colore dentro, lei non mi risponde subito ,si gira alla pecorina e mi dice sono pronta , fai quello che vuoi.Era tutto molto irreale, come un robot sono andato a prendere Aphia che era ancora li sul divano , lo porto da lei , lui si spoglia in pochi secondi mostrando un arnese fuori dal normale, esagerato mi veniva voglia persino a me di guardare, e senza dire una parola davanti a me comincia a montare mia moglie,con una foga bestiale.Lei sembrava che non riuscisse a respirare,ogni tanto sentivo che diceva..""" MI sta rompendo tutta" saquirtava ben tre volte  le lenzuolaeranotuttebagnate, poi la gira e gli sale sopra in un attimo vedo quel palo entrare nella sua pancia in un colpo solo, ad ogni pompata vedevo il ventre di mia moglie sollevarsi dall'interno tanto era lungo e grosso il cazzo di quel ragazzo.A quella scena ho cominciato a masturbarmi , per poi schizzare in faccia a mia moglie in pochi istanti,nel frattempo il ragazzo di Aphia togliendo il suo arnese dalla sua fica sparse il suo seme su tutto cio che si trovava li davanti, compreso me.Andai subito a farmi una doccia e li lasciai li sul letto sudati e scarichi.Mia moglie inizio a succhiare il cazzone di Aphia  riusciva con fatica nel fargli  un pompino perché mi disse che voleva ingoiare la sborra di un uomo di colore, Aphia gli sborro tutto in bocca  lei succhio tutto fino all'ultima goccia, mi raggiunse dopo pochi minuti sul divano,mi chiese se ero soddisfatto, Io le dissi che era stata fantastica, e allora mi risponde , possiamo farlo tutte le volte che vuoi amore,ma solo con Lui, chiedendomi che la prossima  volta voleva essere sborrata dentro, e da allora tutti i fine settimana quando rientro,li trovo gia sul letto ad aspettarmi,ormai siamo affiatatissimi, e mia moglie ha gia aperto per noi due tutte le strade del piacere.

Visualizzazioni: 12 709 Aggiunto: 5 mesi fa Utente: