Avevo sui 15 anni ed ero molto secco come fisico ero 175 cm per 65 kg.


Mi era venuto il prillino di mettere su muscolatura ma non eccessiva. Volevo aumentare il mio fisico e la massa muscolare. Così convinsi un mio amico ad andare in palestra, ci andammo ma ci dissero che eravamo piccoli e in fase di crescita cosi dovevamo esibire un certificato di sana e robusta costituzione. Andammo così dal medico e dopo le visite ed esami, tutto perfetto e ottennemmo il certificato.


Ci iscrivemmo subito in palesta. Andammo negli spogliatoi a cambiarci ma qui mi spaventai, c'erano uomini muscolosi a dir poco dei tir, facevano paura persino erano pompati. ma andammo in palestra. Subito ci mettemmo a fare pesi, ma fummo ripresi  subito dall'istruttore e ci fece fare prima una serie di esercizi per scaldare i muscoli ( addolinali con le braccia e addominali a pancia in su. Uno strazio. Pronti e scaldati ci mettemmo a fare i pesi e tutto qui bene tranne che notai che c'era un cultirista che stava facendo il bilancere sdraiato sulla panca con le gambe a terra ma sicuramente non indossava le mutande perche si intravedeva il glande che stava per uscire dai pantaloncini, andai dal mio amico per dirgli cosa avevo visto e cosi lui andò al mio posto e io nel suo e lo notò anche lui. tutto bene fino a che questo se ne accorse e si alzò dalla panca e ci venne incontro dicendoci se ci piaceva visto che lo guardavamo  e se lo tirò fuori ( in quel momento eravamo solo noi tre in palestra) vi piace ste nerchia, era un bel uccello lungo e grosso in fase moscia figuriamoci da eretto. Impauriti li rispondemmo di no era solamente perchè si vedeva . Poi cercammo di allontanarci a fare altri esercizi. Quel giorno prendemmo uno spavento perchè pensavamo che ci picchiasse o ci portasse negli spogliatoi e ci abusasse.


Il giorno dopo tornammo in palesta ma negli spogliatoi volevo provare anche io a stare senza slip sotto i pantaloncini tanto che il mio amico mi disse .......che fai sei scemo ti si vede benissimo che non hai le mutande. ma io andai in palestra cosi cominciai a fare i pesi ma quando mi sedetti sulla panca e mi sdraiai mi uscii Giacomino . Figura di merda in quanto la palestra quel giorno era piena e cosi molti lo notarono, io subito lo misi dentro ma non ci volle tanto perchè uscisse di nuovo. Decisi allora di fare esercizi in piedi. Finiti gli esercizi andammo negli spogliatoi e qui il ben che godi  molti uscivano dalle docce hi con l'accapatoio, chi con l'asciugamano attorno alla pancia chi senza. quindi c'era l'imbarazzo della scelta anche perchè chi aveva l'accappatoio o l'asciugamano se lo toglieeva davanti al suo armadietto e si asciugavano girandosi come se nulla fosse, c'è da dire credo che eravamo solo noi due minorenni, ne ho visti di tutti i tipi lunghi corti, secchi o cicciotti. E zac non so il perchè sia io che il mio amico ci si era addrizzato e così altra figura di...........


Comunque ci vestimmo e andammo a casa.  C'è da dire che tutta quella visione di uccelli  ci aveva fatto eccitare di fatti ognuno a casa propria poi ci facemmo una sega io pensando a quei cazzi cosa potevo fare . Mi sono trattenuto perchè sicuramente non ai ragazzi palestrati inverosimile che mi facevano anche senso, ma agli altri ragazzi che non erano molto muscolosi un pensierino lo avrei fatto, magari se qualcuno ci stava chissà cosa succedeva.


e cosi feci una delle tante mie esperienze  etero perverse 

Visualizzazioni: 9 921 Aggiunto: 6 mesi fa Utente: