Prendo oli e sciolgo calde cere profumate ...
Le spalmo sul tuo corpo. Qualche goccia calda cade sui tui seni e sul tuo monte ...


Ti preparo ... piano piano le mie mani rilassano tutti i tuoi muscoli poi esplorano tutta la tua pelle.
Si avvicinano sensuali alle tue parti piu intime. Ti assaporano col tatto.


Piano si fanno strada sulle tue tette tra le tue cosce ... massaggiano delicatamente il monte di venere.
Poi scendono ... sforano le tue labbra ... ne sentono la voglia.


Le aprono piano e con dolcezza incominciano un massaggio al tuo clitoride bello turgido.
Con dolci movimenti circolari lo massaggiono e lo premono mentre la seconda mano con le dita si fa strada al tuo interno.
Voglio sentire la tua voglia ... voglio sentire il tuo godere ... voglio sentire la stretta della tua vulva attorno alle mie dita.


Ora avvicino le mie labbra al tuo sesso ... alito un soffio caldo su di te e poi con la lingua ti assaggio.
Voglio nutrirmi del tuo nettare del tuo miele, vieni ... godi ... dammi tutto il tuo piacere lo voglio bere lo voglio leccare ... lo voglio; dolce nutrimento della mia anima.


Ummmm, che bello ... che gioia poterti regalare momenti di intenso piacere.


Prendimi sono tuo. Tocca a te ora, voglo il tuo corpo e lo voglio in modo a****lesco.
Saltami sopra ed infilati sul mio membro, muoviti e fammi godere.


Fai colare tutti i tuoi umori sul mio cazzo quando sarà bello unto ti giro e ... te lo metto nel culo meraviglioso che ti ritrovi.
Cavalca, fammi ciucciare le tette. Ti metto un dito nel culo che mi piace.


Lo passo slla tuafighetta poi lo assaggio lo riempio della mia salive e te lo infilo nel culo.
Col cazzo nell atua fica posso sentire il dito che si fa strada nel culo ... splendido.


Cosi avvinghiata a me mentre stai venendo ti succhio i capezzoli.
La mia bocca succhi ai tuoi seni morbiti ... bellissimo sento il tuo corpo vibrare.


Ora muoviti cavalca ... impalati col culo sul mio cazzo.
Ti sgriletto davanti, ti pompo e sei un burro.


La tua fica è fradicia i tuoi umori colano sulla mia mano ... la assaggio e poi te la faccio assaggiare.
Senti quanto sei buona, succhia le mie dita come tanti piccoli cazzi saporosi dei tuoi sapori.
Contina a sbatterti siiiiii dai ne vuoi ancora del tuo miele? Eccolo assaggialo ...lo raccolgo con le dita dall'interno della tua fica e te lo porgo da leccare e succhiare con me.


Ma ora vuoi il mio sapore. Il mio cazzo si ingrossa dentro alle tue carni.
Lo senti sto per venire ... dove vuoi che scarichi il mio nettare.
Ti riempio il cuolo ... ecco godo, lo senti il mio sperma caldo dentro le tue viscere ... goditelo.


Lo tiro fuori e me lo ripulisci con la bocca da brava pompinara puttanella
Sei una stronza mi fai sempre venire di brutto adesso leccamelo, raccogli tutto lo sperma succhiamelo e puliscilo per bene.
Ti piace il mio sapore? Sa di di figa sborra e del tuo culo.


Ti bacio.

Visualizzazioni: 3 347 Aggiunto: 7 mesi fa Utente:
Categorie: Confessioni Etero