Dopo qualche anno di chat erotiche e di scambio ed esibizione di mie foto e video, ho rcevuto la prima richiesta di fare sesso in cambio di soldi. O. mi scriveva da tempo e conosceva bene i miei gusti porno, i miei bisogni di sentirmi usata, sputtanata e sapeva bene che in realtà avevo già avuto esperienze di un certo tipo. Una sera in chat mi scrive: "Ho 5 amici che pagherebbero per scoparti e per passare due giorni con te..." Inizialmente presi come un gioco erotico quella richiesta, fatta probabilmente per stimolare le mie fantasie, la richiesta però tornò il giorno dopo, il giorno dopo ancora fin quando non chiesi spudoratamente quanto avevano voglia di spendere. Dopo qualche spiegazione, "ti ospitiamo per due giorni in villa, ti paghiamo il viaggio" O. mi disse che avrebbero aggiunto senza grossi problemi un regalo di 1000 rose, se non avessi avuto limiti e se fossi stata disponibile con tutti e sei nei due giorni. La cosa mi provocò immediatamente una forte eccitazione, così inizialmente per gioco, comincia a dire e chiedere cose, chiarendo i miei limiti, lasciandomi andare ad immaginazioni poco caste, in linea con la voglia che mi cresceva. Alla fine accettai la proposta di O. incontrai lui e i suoi 5 amici e finalmente fui introdotta i piaceri che mi ribbollivano nel ventre. Per molti anni ho fatto incontri escort prediligendo maturi e gruppi, seguendoli in addii al celibato, festini, privè e in alberghi di tutta Italia. Ho incontrato centinaia di persone, da maturi anziani, a giovanissimi svezzati per i loro 18 anni, mi hanno fotografata, ripresa, scopata, esibita, portata in autogrill, privè, spiagge nudiste, esibendo sempre la mia troiaggine, appagando il mio desiderio di essere puttana. La gioia di essere usata, comprata, trattata come una puttana, mi da un piacere senza limiti a cui non riesco a rinunciare!

Visualizzazioni: 5 463 Aggiunto: 6 mesi fa Utente: