Dopo la scopata con Alessandra Bartis e l’incontro in centro dove lei era con il Cornuto e mi ha salutato come niente fosse, pensavo fosse tutto finito, finchè un giorno non l’ho beccata al centro commerciale. L’ho riconosciuta subito, sempre vestita da grande ZOCCOLA, mini gonna cortissima, tacchi a spillo e maglietta nera aderente, una figona pazzesca.


Era sola che vagava per i negozi.


Ci siamo salutati calorosamente, mi ha dato un bacio dolce sulle guance con le sue labbra morbide e carnose, è stata una bellissima sensazione che già ha risvegliato il mio amichetto che ha reagito al bacio…


Le ho offerto un aperitivo, abbiamo parlato un pò, era seduta molto vicina a me, la sua mini gonna già corta è salita tutta su quando si è seduta, ho notato le sue micro mutandine nere trasparenti, il mio cazzo è venuto su e mi sentivo in imbarazzo…. era già carico come un toro … pensavo tra me e me … “QUESTA TROIA ADESSO LA SFONDO”


Lei sempre molto ammiccante, certamente se la tira, ma sa anche lei di essere una TROIA … forse le piace essere una MIGNOTTA … in questo sembra essere una fuoriclasse.


Dopo  l’aperitivo l’ho accompagnata sotto i parcheggi, e come se niente fosse, si è appoggiata alla sua macchina, mi ha tirato a se per la maglietta e mi ha messo la lingua in bocca !!


Cristo santo che ZOCCOLA.


Abbiamo limonato dolcemente.


L’ho palpata nel culo e sulle tette.


Poi siamo entrati nella sua macchina e ci siamo appartati in un posticino più buio alla fine dei parcheggi… ci siamo messi nei sedili di dietro…


Abbiamo continuato a limonare, le ho messo la mano sotto la minigonna e con le dita le ho scostato le mutandine.


Aveva la PASSERA CALDA … con un dito le ho masturbato il clitoride e la Zoccola ha iniziato a mugolare … poi lei mi ha tirato fuori il cazzo.


Mi ha fatto una sega mentre io le masturbavo il clitoride.


Tutto molto dolce e lento.


Pomiciata continua.


Mi sono tirato giù i jeans, il cazzo era durissimo, Alessandra mi ha guardato fisso negli occhi mentre mi veniva su e poi scendeva giù facendosi penetrare dal mio uccello di marmo.


Mi ha cavalcato piano, mugolava mentre mi guardava e ogni tanto tirava fuori la lingua e mi leccava le mie labbra.


Sembrava la mia fidanzata oer quanto è stato dolce il sesso, dall’inizio alla fine quando lei è venuta urlando … ed io sono uscito dalla sua FICA e lei è venuta devotamente tra le mie gambe ad ingoiare tutta la mia SBORRA CALDA.


Siamo rimasti li mezzi nudo ancora a coccolarci un pò… baci e carezze … era buio ormai… mi sono ricomposto e sono sceso dalla sua macchina, lei è volata via ed io sono rimasto li quasi frastornato, è stato molto dolce il tutto… non ho capito bene cosa è successo tra di noi.


Il giorno dopo le ho mandato un messaggio : “Ti penso” ma lei non mi ha risposto.


Le ho mandato un altro messaggio la sera “Ciao tutto a posto ?”


Non mi ha risposto ancora …


Poi mi è arrivato un suo messaggio verso mezzanotte … 


“Si è stato bello….”


Ed io : Sei con tuo marito ?


E lei : “No …. lui è in trasferta di lavoro”


Mezz’ora dopo ero a casa sua …


Che TROIA !


Si è subito inginocchiata con il mio uccello in bocca, l’ha divorato, non potevo crederci, è una BOCCHINARA NATA … quando mi ha fatto entrare sembrava una PUTTANA DA BORDELLO … vestaglia trasparente con lingerie sotto e tacchi a spillo … 


Le ho tolto vestaglia e intimo e me la sono inchiappettata in piedi contro il muro, io dietro di lei .. la figa era bella bagnata e accogliente, il mio uccello scivolava dentro che era un sogno … la tenevo per i fianchi mentre la fottevo … le baciavo la schiena nuda e la ZOCCOLA mugolava … poi l’ho spinta sul letto, le ho aperto le gambe e me la sono fatta alla missionaria. ha la FREGNA MOLTO BAGNATA … e si scopa alla grande !


Poi le ho preso le caviglie e me le sono messe sulle spalle, in quella posizione mi si è aperto un mondo fantastico e l’ho fottuta a fondo !


Dopo poco lei ha urlato ed è venuta come una TROIETTA LICEALE !


Abbiamo terminato il primo round ed insieme, nudi sul letto abbiamo mangiato un dolce al cioccolato… poi abbiamo ripreso a pomiciare…


Le ho allargato le gambe e le ho leccato il clitoride … mentre le infilavo due dita nel culo …


La TROIA mugolava e le ho messo il cazzo in bocca.


Bello duro e pronto di nuovo l’ho messa a pecora e li l’ho sbattuta per bene.


mentre la sbattevo notavo che spesso la sua FREGNA schizzava sul lenzuolo … una PUTTANONE PAZZESCO.


Mentra fottevo mi rendevo conto che non era solo sesso e stavo perdendo la testa per lei…


Abbiamo continuato a scopare fino all’alba, l’ho ripassata di nuovo alla missionaria e lei sopra di me … l’ho girata in ogni posizione e le ho infilato il cazzo in ogni modo possibile, anche lei di fianco a me, girata, con una gamba su .. a letto è una fuoriclasse.


Prima di andare via, mi ha fatto UNA POMPA CON INGOIO, io in piedi appoggiato al muro e lei sotto devotamente in ginocchio.


Sono andato via che stava sorgendo il sole, ma ora non mi risponde di nuovo ai messaggi ed io sto impazzendo !


 

Visualizzazioni: 6 461 Aggiunto: 8 mesi fa Utente: