Sono finalmente riuscito a convincere Laura che, come al solito, è sempre piuttosto restia alle mie proposte. E così una bella depilazione della figa, una bella doccia, un po' di profumo, le scarpe e un soprabito lungo. Non faceva freddo per cui non sentiva la mancanza dei vestiti nè dell'intimo. Siamo entrati separatamente nel cinema a luci rosse e lei ha subito adocchiato quello che anche a me sembrava l'elemento giusto ed è andata a sedersi al suo fianco. Lui l'ha guardata un po' stupito perché la sala era quasi vuota e sedersi così vicini sembrava strano ma evidentemente quello che ha visto non sembrava preoccupante. Alcuni minuti dopo l'inizio del film, quando si cominciavano a vedere cose, Laura ha cominciato a muoversi e dopo un po' ad ansimare. Io ero seduto dietro a loro, un po' spostato per vedere meglio, e così ho visto la mogliettina cominciare a sbottonarsi il soprabito e a stendersi sulla poltrona continuando a lavorare sulla figa. Laura è sempre restia su tutto, ma quando comincia scatta quello che io chiamo il meccanismo da troia, per cui non si ferma davanti a nulla e fa impazzire i maschietti, io per primo.  Intanto l'amico l'aveva tirato fuori e aveva cominciato a menarselo guardando mia moglie, la quale, da troia qual è gli ha preso la mano e se l'è appoggiata sulla figa, allargando le gambe e stendendosi di più sulla poltrona. Da come si muoveva e da come usava le mani credo che il tizio si sia sentito come il vincitore del gratta e vinci mentre quella troia di mia moglie continuava ad avere orgasmi con gemiti tanto forti da farsi sentire credo in tutta la sala. Tutto questo era logicamente superiore alle mie forze per cui ho continuato a menarmelo fino ad arrivare alla sborrata finale, praticamente in contemporanea con l'amico di mia moglie. Laura sembrava sfinita e così sono andato nel corridoio laterale sulla loro fila per guardare la troia a gambe larghe con la mano del tizio che continuava a lavorarle la figa fino all'ulteriore orgasmo. A questo punto sono uscito dal cinema perché il mio essere cuckold gode anche al pensiero che mia moglie faccia cose che io non vedo, con la fantasia che galoppa. Quando è uscita anche lei, dopo una decina di minuti, mi ha detto che in mia assenza ha continuato con gli orgasmi senza fargli un pompino. Devo crederle o devo lasciare che la mia fantasia da cuckold me lo faccia diventare duro di nuovo?

Visualizzazioni: 9 914 Aggiunto: 5 anni fa Utente: