Quando il cazzo si fa duro 
La figa inizia a saltellare.
Sopra il cazzo la figa appare 
Dentro la figa il cazzo scompare.
Ogni cazzo è al caldo contento
Pur se la figa è di una di Trento.
A pelle fino alle palle 
Nel buco del culo
Lo volesti infilare,
Tutto lo sperma 
Uscì fuori a galla
Dopo che tolsi 
La pelle di palle
Dal buco del culo
Che ti piacque otturare.
Chi scopa piano,
Arriva sano e schizza lontano,
Chi va veloce,
Arriva male ed eiacula precoce.
Non far sapere
Ad una ragazza perbene
Come è buono
Il nettare del mio pene.
Non è detto che sia spagnola
Se le piace il pene tra le pere.
Rosso di sera
Di scopare si spera.
Rosso nelle mutande
Resta solo una chimera.
Culo a pecorella
Goduria a catinella.
A cazzo donato
Non si rifiuta la bocca.
Chi si fa il cazzo mio
Campa cent'anni.
Chi di sperma gioisce 
Con la bocca finisce.
Chi mi chiava
Non commette errore.
Chi mi chiava, vedrà.
Col fuoco e col mio cazzo
Non si scherza.
Disse il cazzo napoletano all'ano
Damme 'o tiempo ca' te spertuso.
Ridi ma soprattutto scopami,
Che ti passa.
P.s: apprezzate l'impegno,
seppur colorato 
un po' del mio ingegno 
Io vi ho donato.



Se ti ho lasciato a bocca e cosce aperte lascia un commento.

Visualizzazioni: 1 116 Aggiunto: 10 mesi fa Utente:
Categorie: Esibizionismo
Tag: Amatoriale