lei a accettato di proseguire il racconto la mia stupenda dea.


lei è andata a casa piena di sperma nel suo fiorellino io sono tornato nella mia città appena entrato a casa ci siamo messaggiati con una buonanotte lei mi a mandato la foto del suo culletto con il tappo di spumante, mi sono eccitato, vedere quel culo ,insieme ad un corpo statuario da non credere se potessi dividerei con voi, la sua foto.    il giorno dopo presto prima che prendesse servizio mi collegavo alla chat x sentirla,  la sera quando andava via il ragazzo,ci si collegava insieme, x dividere la giornata insieme ci eccitavamo lei si masturbava io cercavo di trattenermi finche potevo ma lei con le sue foto mi mandava al manicomio.


poi è successo una cosa inaspettata il ragazzo doveva andare fuori x lavoro x 5 giorni cosi lei si è presa delle ferie, io ho un lavoro abbastanza libero, ha preso il treno e mi ha raggiunto nella mia citta.


siamo andati ha casa, poi una passeggiata al mare la baciavo in continuazione tremava sotto la mia bocca gli ho detto stasera andiamo in un club prive che io conoscevo non ha risposto ma a risposto la sua fica era un l'ago al pensiero del club prive mi a chiesto è la prima volta che vado in un club, ce sempre una prima volta siamo rientrati ha casa lei sul letto sembrava una pornostar mi sono avvicinato ho iniziato dai suoi piedi lisci con lo smalto che risaltavano li baciavo li  leccavo con la lingua salivo finche non sono arrivato alla fica fradicia salgo ancora sui suoi capezzoli dritti li succhiavo con avidità poi ci siamo messi a 69 lei affondava la bocca sul cazzo fino ad avere conati di vomito mentre io leccavo con la lingua la sua fica e la masturbavo con la mano era un lago poi lo girata alla pecorina una cosa che lei adora la scopavo con dei schiaffi sulle sue chiappe lei siiiiiiiiiii siiiiiiiiiiii ancora haaaa godo godooooooooo che spettacolo era ,una femmina come poche ce ne sono continuavo a scoparla lei mio signore la prego lo voglio nel culo.


gli ho sputato nel culo mi sono sputato sul cazzo glie lo puntato e con un colpo secco è entrato lei HAaaaaaaaaaaaa si aprilo sono tua usami come vuoi mi aveva eccitato con quelle parole  non mi fermavo più non la stavo inculando ma la stavo montando come una ciumenta uscivo con il cazzo x poi riaffondare nel culo lei si taneva le chiappe larghe con le mani stavo x venire  sono uscito ed andato davanti alla sua bocca mi segavo con le mani lei lo ha preso in bocca fino alle palle ma volevo schizzare in faccia e così ho fatto gli ho sborrato sul viso lei se lo è spalmato come fosse una crema.


siamo andati a cena lei era vestita con una mini e calze autoreggienti, camicetta senza reggiseno ,con quelle bombe che aveva che ballavano ad ogni passo, gli avevo vietato l'intimo abbiamo cenato poi siamo andati al club ci siamo seduti entrati ci siamo seduti al nostro tavolo ci anno servito un drink cerano altre coppie di ogni età lei era la più bella così il proprietario del club a portato dei collari ad ogni donna lei con stupore guardava le altre indossare il collare alla mia femmina la voluto mettere lui di persona con un baciamano,  inizia la serata con uno strip dopo le varie coppie si allontanano nelle stanze io la porto su al primo piano dove cerano delle stanze dove si poteva guardare dentro abbiamo visto una donna matura che stava in mezzo a 4 ragazzi che passava da un cazzo ad un altro poi si è impalata su uno di loro un altro nella fica e uno nel culo era uno spettacolo vederla piena di cazzi un altro l'aveva in bocca lei mi guardava con curiosità io la stavo masturbando lo vuoi provare tesoro mi a guardato no mi ucciderebbero non era vero, io x te ho preparato un altra cosa amore lei cosa vieni lo portata in una stanza dove si praticava il glory hole siamo entrati lo baciata cosa dovrei fare ,la troia, stasera ti voglio così.


dal primo buco è uscito un cazzo lei lo ha imboccato finche non è venuto sul suo viso poi un altro ed un altro passava da un buco ad un altro con una velocita impressionante lei si masturbava veniva in secuensa, aveva il viso pieno di sperma aveva spompinato non so quanti cazzi saranno stati una trentina, cosi sporca come era lo portata in bagno e messa sotto la doccia poi quando siamo riapparsi sul tavolo gli anno fatto un aplauso di 5 minuti lei era rossa. siamo andati a casa lei era stremata. 


il giorno dopo gli avrei fatto provare dell'altro ormai il ghiaccio era rotto.


appena nel letto si è addormentata era affascinante mi sono fatto un caffè e la guardavo era bellissima la volevo sempre con me ma sapevo che non era possibile, ma quella era la donna che avevo sempre sognato di avere al mio fianco. sono sicuro che sarebbe una mamma adorabile una moglie.. che auguro a tutti.. non glie lo mai detto ma dentro di me l'amavo profondamente gli ho dato un bacio e ci siamo addormentati.

Visualizzazioni: 1 896 Aggiunto: 1 anno fa Utente:
Categorie: Etero Esibizionismo
Tag: Amatoriale