Eravamo stati in montagna con questo troione che ci aveva spampinato a tutti e cinque, che nel frattempo eravamo diventati anche amici. 


Decidiamo di rincontrare la troia in città e ci da appuntamento alle 23 da lei visto che viveva da sola. 


Suoniamo il campanello e apre sto troione in sottoveste, entriamo ci offre da bere, tutti ci toccavamo già il cazzo, perché la troia era mezza nuda.


Si avvicina a lei un mio amico e si tira fuori il cazzo cominciando a strofinarglielo sulle labbra, la troia incomincia a ciucciare, allora ci avviciniamo tutti e inizia l l'orgia. 


Gli domandiamo, ma di dietro è disponibile?il troione annuisce di si compiaciuta, i buchi erano 3 quindi facevamo un po a turno. 


Nel mezzo tra doppia penetrazione e il cazzo in bocca la troia urla, squirtooooo!!un Lago per terra, del resto la stavamo letteralmente sfondando sia davanti che dietro. 


Dopo circa due ore di sesso sfrenato la tipa era esausta, allora ci dice,so di essere una troia ma dovete andare via mi avete sfondato, soprattutto il culo mi brucia. 


Prendiamo e ce ne andiamo, del resto ci sono state altre serate con questa troia con grandi scopate, ma poi si e trasferita all estero, ma di certo i cazzi non le mancheranno a questo troione.......

Visualizzazioni: 5 755 Aggiunto: 1 anno fa Utente:
Categorie: Confessioni
Tag: Bocchinare