Da ragazzo andavo spesso a giocare a biliardo o a boccette e siccome era difficile trovarne uno libero , con un amico giravamo in città con la speranza di trovarne uno e quando capitava ci stavamo tutto il pomeriggio o la sera . un pomeriggio ne troviamo uno in piazzale baracca a Milano (frequentato anche dalle cosiddette tardone, la sera) giochiamo e dopo forse una mezzora  o più arrivano in tre e ci chiedono quanto restiamo , io rispondo che abbiamo appena iniziato ,allora uno ci chiede se giochiamo in 4 e uno poi da il cambio . va bene dico , giochiamo per un paio d'ore, poi il mio amico si è stancato e vuole tornare a casa, io voglio continuare cosi lui se ne va ed io continuo con i tre tipi che mentre si gioca si parla per fare conoscenza. verso le 18 finisce l'ultima partita faccio per andare e saluto , uno mi chiede in quale zona abito , dalle parti di baggio cosi mi dice se voglio un passaggio in auto che che è sulla sua strada. andiamo al parcheggio e si parte. io sono dietro in mezzo, davanti il guidatore e l'altro parlano mentre si va uno di quelli vicino a me si sposta come per prendere qualcosa dal porta oggetti della portiera dell' altro lato e nel farlo mi appggia una mano in mezzo alle gambe  solo per due o tre secondi, (era ovviamente un pretesto per vedere se reagivo e come eventualmente)ma dato che non sono scemo e avendo già vissuto cose simili faccio finta di nulla. preso l'oggetto (un giornale) lo apre come per leggere e lo appoggia sulle sue gambe e mette il dorso di una mano sulla mia gamba, l'altro mi mette un braccio intorno al collo conme per potere guardare anche lui e l'altra mano me la mette sulla coscia.io sono fermo e non faccio nulla e cosi le mani di tutti e due , visto che ormai sono covinti di poterlo fare, cominciano pian piano dal ginocchio a salire verso  il pisello e quando , dopo pochi secondi a toccarlo , mi eccito e  diventa duro .ok il ghiaccio è rotto, mi slacciano la zip , mi  sfilano  i calzoni, mi aprono le gambe e le appoggiano sulle loro e me lo masturbano e anche loro tirano fuori i loro cazzi davanti si fa finta di nulla. uno dei due mi mette la mano in testa e mi abbassa fino a mettermelo in bocca , dicendo parole tipo:dai troietta succhiami il cazzo ecc. data la posizionesi vede il mio buco , l'altro guarda lo tocca con le dita ,poi dice con lui siamo cascati bene perchè il culo lo ha già rotto. non arriviamo a Baggio molto prima entra in una via traversa poco dopo si apre un cancello (automatico)e parcheggia all'interno. chiedo dove siamo , a casa mi risponde il guidatore, non c'è bisogno che ti rimetti i calzoni  che tanto ti vediamo solo noi. Io sono sempre molto eccitato perchè non so ancora cosa e come mi faranno.Mi sollevano di peso e mi portano dentro, come siamo dentro senza perdere tempo mi metto nudo completamente si spogliano pure loro e tuuti i vestiti in terra , non vedono l'ora di farmi ,  uno ha cazzo molto grosso, sempre con parole tipo : troietta vedrai come ti sfondiamo il culo e altre del genere mi mettono quasi sdraiato su una specie di panca con l'imbottitura esterna in cuoio, mi mettono le mani e la testa su un supporto in legno tipo la gogna del medioevo e poi mi chiudono mani e testa mettendomi sopra l'altra metà (in pratica una volta chiuso mani e testa bloccati in tre fori, mi hanno imprigionato il pisello e i testicoli in un altro supprto di legno, hanno allargato le gambe hanno fatto passare il suppotro dietro le gambe e questo appoggiato alle suddette mi impedivano di muovermi e il pisello era praticamente all'altezza del mio buco. per prima cosa me lo hanno succhiato e subito dopo hanno preso una pompa , prima di metterci dentro il pisello,mi hanno iniettato nell'uretra del gel e mi hanno infilato un dilatatore con il buco poi me lo hanno pompato una volta fatto questo hanno attaccato un vibratore alla pompa per il vuoto con del nastro e lo hanno acceso, mntre uno poi mi scopa la bocca ,gli altri due si danno da fare con il mio culo , non so con quante dita , ma sento come se me lo avessero  aperto tutto , mi fanno vedere un cuneo anale abbastanza largo (non so quanto)e dopo avermi messo non so quanto gel  lo spingono fino a quando entra completamente e mi asciano cosi per molto intanto loro si scambiano il cazzo a turno  nella mia bocca. Sarà passata un ora e in quel tempo ho sborrato due volte  con quel vibratore.Finalmente mi liberano il pisello e mi fanno bere il mio sperma, poi uno dice :adesso vediamo com'è il tuo buco mi tolgono prima il legno che bloccava il pisello  che dopo il trattamento è semi duro ma sembra gonfio grazie alla pompa tolgono l'oggetto dal culo e mi detto: adesso che è aperto è ora di mettertelo nel culo uno si sdraia in terra gli altri due mi mettono sopra di lui che me lo mette dentrom i mette le mani sulla schiena e mi abbassa cosi il secondo (quello con il cazzo grosso, lo appoggia al mio buco e lo fa entrare , sento come se fossi tutto sfondato il terzo in bocca , non finivano mai , si scambiacano i ruoli , tanto che non sentivo quasi più il mio culo, finalmente alla fine  hanno sborrato , uno nel culo e sue in bocca e appoggiando il vibratore al mio pisello mi hanno fatto venire per la terza volta. Però poi mi hanno portato a casa. Ma non è stata solo una volta , anche altre 

Visualizzazioni: 5 338 Aggiunto: 1 anno fa Utente:
Tag: Gay