"Luigi vieni a casa mia domenica, ti voglio presentare due miei cugini brasiliani"


"mah Lea domenica ci sono le partite"


"Le vedi da me dai"


Lea era una mia compagna di scuola alle superiori, ci travavamo bene insieme e si era pensato di diventare più intimi frà di noi.


La domenica arrivo da Lea"


"Ciao Luigi, ti presento i miei cugini, lei è Angelie e lui è Ramos, figli di un mio zio che per lavoro è andato in Brasile"


Presentazioni e poi partita, Angelie non è interessata molto, vedo con la coda dell'occhio che parla con Lea e intuisco che parlano di me mentre Ramos come me è imnteressato alle partite.


Verso il pomeriggio sul tardi devo tornare a casa


"Luigi accompagneresti i miei cugini a casa? sai loro non sono pratici"


"Va bene"


Lea mi dà l'indirizzo e partiamo.


Angelie si siede al mio fianco, lei è molto prosperosa, ha occhi chiari e capelli biondi, il pantaloncino che indossa fà vedere due stupende gambe


"Scusa Luigi tu e Lea in che rapporti siete?"


"Un'amicizia intima"


"Hai fatto l'amore con lei?"


"Non ancora, ci siamo scambiati dei lunghi baci"


"Ma a te piacciono solo le donne o sei interessato anche a ragazzi e trans?"


"Per adesso ho fatto sesso solo con ragazze"


"Lo hai capito che io sono una trans?"


"Veramente no sei molto femminile"


"Grazie Luigi, mio fratello è gay"


"Quindi?"


"Bè tu ci piaci molto"


Angelie si avvicina a me e poggia il suo braccio sinistro sul mio collo e mentre guido mi dà dei piccoli baci, sulla guancia sul collo, sulle otrecchie, poi con l'altra mano mi tocca il cazzo che intanto si è indurito


"Luigi ti faccio un bell'effetto allora"


"Bè si sei molto sexy".


Siamo arrivati ma lei e suo fratello non scendono dalla macchina


"Luigi dai sali con noi che ci conosciamo meglio, hai il cazzo duro non posso lasciarti andare in queste condizioni"


Salgo con loro, l'appartamento è abbastanxza grande, loro mi portano nella loro camera e Angelie si avvicina a me, mi abbraccia e mi bacia, il fratello lo sento dietro di me, sento che si è già denudato, sento chiaramente il suo cazzo duro


"Cosa volete farmi?"


"Te l'ho fdetto conosciamoci meglio"


Lea si toglie la gonna ed estrae il suo cazzo, il fratello mi fà piegare verso di lei in modo di avere il cazzo di Angelie a due passi dalla mia bocca, lei non aspetta tempo e mi inserisce il suo cazzo in bocca e mi scopa, sono a 90 gradi il ragazzo punta iol suo cazzo al mio culo e preme, preme e un pò del cazzo mi entra sento un pò di dolore ma ho la bocca piena del cazzo di Angelie così lui prosegue e mi infila ancora di più il suo cazzo dentro di me e arriva tutto in fondo


"Angeli ho il cazzo tutto dentro" dice il fratello


"Aspetta un momento che il culo si abitui poi puoi cominciare a scoparlo"


Angelie però ha già iniziato a scoparmi in bocca, lei arriva fino in fondo e il ritmo è aumentato, poco dopo anche iol fratello comincia a scoparmi dapprima lentamente poi il ritmo aumenta.


Io? io comincio a sentire qualcosa dentro di me, un leggero calore, un leggero benessere, un piacere che mentre il ritmo aumenta diventa godimento, ma non posso fare nulla, Angelie però sento che stà per esplodere iol suo godimento dentro la mia bocca e difatti 1.  2...3 7.. 8 fiotti di sperma invadono la mia bocca ed io sono costretto a ingoiare lo sperma, finalmente Angelie esce da me ed io posso  ugolare il mio piacere


"Ohhhhh mmmmmmm"


"Ti piace Luigi?"


"Ohhhh siii siii mi piace daiii"


"Vuoi che mio fratello continui?"


"Siii siii scopami scopami siii che bello ohhhhhhhhh"


"Ramos dai scopalo per bene è nostro ormai"


"Angelie il nostro amico ha un culo stupendo"


 


"Dai Ramos scopami daiii scopamiiiiiiiiiii"


Sborrai prima io senza neppure toccarmi poi fù la volta di Ramos riempirmi la pancia della sua sborra.


 


Sentivo le gambe deboli e mi sedetti subito sfinito


"Luigi noi rimaniamo in Italia un mese se vuoi venirci a trovare chiamaci"


Non avevo mai goduto così tanto


"Angelie io verrò sicuramente da voi a riprovare questa esperienza"


"Ti è piaciuto veramente?"


"Si Angelie, la prossima volta vorrei che mi scopassi tu"


"Certo Luigi lo farò volentieri"


"Ora devo andare ciao Angelie ciao Ramos e grazie"


"Grazie a te Luigi"


Naturalmente sono tornato diverse volte da loro e ogni volta è stato un godimento continuo, Angeli e Ramos mi hanno regalato tanta sborra e tanto godimento"


 

Visualizzazioni: 11 144 Aggiunto: 1 anno fa Utente: