HO SCOPATO MIA MAMMA PARTE 2
 
Dopo avermi fatto quel fantastico pompino si alzo dal letto e si diresse verso la cucina, e pensai mi lascia così senza scopare?
Ha detto che è porca e non va oltre? Mi sta mettendo alla prova,allora mi alzai dal letto andai anche io in cucina lei stava pulendo il tavolo, io avevo ancora il cazzo duro per quello che era successo due minuti prima ,senza dire una parola andai dietro di lei la piegai sul alzai il suo vestitino ed era senza slip gli puntai il cazzo e lo sbattei nella sua figa ancora piena di umori e dissi,
“troia volevi il cazzo vero,eccolo tutto nella tua figa bagnata”
E cominciai a pomparla e lei disse ansimando
“si volevo il tuo cazzo,speravo facessi questo scopami fammi godere”
Ma adesso ero io a comandare il gioco, quindi con il mio cazzo turgido quindi rallentai i movimenti e andavo piano per farle salire ancora di più il desiderio lei ansimava godeva ,poi aumentavo il movimento e lei urlava godeva dicendo
“ scopami sfondami “
Ed io 
“ prima hai guidato tu la cosa adesso tocca a me “
E la pompavo piano poi forte finche urlò
“cazzo sto per venire Rosario “
Ed io aumentai i colpi per farla sbrodolare e lei urlò
“Rosario vengo vengo”
Ed io dissi
“ sbrodola troia sul mio cazzo “
E lei godeva come una porca.
Dopo averla fatta godere tolsi il mio cazzo dalla sua figa fradicia e la feci sedere sul tavolo le allargai le gambe e cominciai a leccarle la figa ormai piena di sbroda ,leccavo il suo clitoride con la punta della lingua e la sentivo ansimare godere e mi diceva
“Rosario come lecchi bene mi fai impazzire non ti fermare “
E chi si fermava stavo leccando la figa di mia mamma leccavo le sue grandi labbra mentre con le dita giocavo con la sua figa e sentivo che stava venendo e sbrodolando come una troia ,ad un certo punto mentre stavo leccando avidamente mi urla 
“cazzo godo vengo “
E mi spruzza in faccia l’avevo fatta squirtare ,immaginate la mia goduria nel vedere questo,lei mi dice 
“rosario scusa “
E la vedo che si blocca e le dico
“scusa di cosa mamma è bellissimo quello che e successo,ma è la prima volta ? che ti vedo mortificata”
E lei 
“no io squirto e basta”
Ed io le dico
“ma prima mentre ti scopavo non è successo come mai”
Lei mi risponde perché mi sono trattenuta non sapevo se ti potesse piacere”
Ed il dico 
“Ma quindi prima hai goduto fingendo”
E lei mi dice 
“no ho goduto ma con il freno a mano tirato”
A quel punto gli dissi
“mi scopo mia mamma che squirta anche cosa posso chiedere di più”
E lei rilassandosi dice 
“eri il porco che cercavo ed in più sei mio figlio “
Detto  questo  si alza dal tavolo si inginocchia e comincia a succhiare il cazzo ,ma io gli dico 
“aspetta andiamo sul letto”
Ci avviamo verso il suo letto mi stendo e dico 
“ facciamo un bel 69 mamma e puoi godere senza trattenerti”
Lei mette la sua figa sulla mia faccia e comincia a succhiare il cazzo mentre io leccavo la sua figa ,ansimavamo dal piacere tutti e due e lei comincio a squirtarmi in faccia senza trattenersi,poi dopo un po che ci facevamo questo fantastico 69 lei si tolse il cazzo di bocca si alzo e disse 
“adesso voglio cavalcarti “
E dissi 
“si troia cavalcami “
Prese il cazzo con due dita e se lo ficco in figa e comincio a cavalcare e urlava 
“mmmmm che cazzo fantastico che hai Rosario”
Ed io 
“si troia cavalcami godi “
Lei godeva tantissimo ed ogni volta che veniva sentivo la sua sbroda calda su di me , poi comincio a baciarmi e diceva
“voglio sentire sulla tua barba il sapore della mia sbroda”
 e baciava leccava e godeva 
ad un certo punto dissi
“adesso mamma  voglio vederti leccare i tuoi capezzoli “
E lei lo comincio a fare e per me era una goduria vedere questo ,e lei godeva ad un certo punto sentii che stavo per venire e dissi
“Mamma sto per sborrare “
E lei disse 
“ti piacerebbe venire tra le mie tette?”
Ed io dissi 
“no la prima scopata devo venirti in figa e riempirla della mia sborra”
Tanto ormai era in menopausa da anni 
E lei disse
“ vuoi sborrare da dove ti ho partorito che bello mi eccita questo”
E venne nuovamente a quel punto io sentii che stavo per sborrare e urlai
“mamma ti sborro in figa”
 e sentii la cappella che si ingrossava mentre sborravo e lei urlo mentre le riempivo la figa
“cazzo godo ancora”
Le riempii la figa di sborra.
Rimanemmo un minuto così fermi e lei disse 
“Amore  che scopata ci divertiremo tanto noi”
E detto questo si tolse e pulì il cazzo pieno di sborra e umori con la sua bocca
Ed io dissi 
“stanotte dormiamo insieme e sarai la mia mamma zoccola, questo era solo un antipasto”
Lei disse 
“mmmmm non vedo l’ora adesso però la spesa devo andarla a fare tu riposati Rosario perché stasera ti voglio in forma “   
Io dissi
“si porcona, voglio vedere la troia che c’è in te “
Lei usci dalla camera ed io mi addormentai
Se volete sapere ancora ditelo nei commenti che  lo scrivo  

Visualizzazioni: 18 065 Aggiunto: 1 anno fa Utente:
Categorie: Incesti
Tag: Incesto