a volte quando andavo al cinema dell'oratorio, era il posto che con un amico andavamo con la scusa del film per farci le seghe in alternativa ai gabinetti ed essendo al buio cosi non ci vedeva nessuno.:non solo noi , anche altri lo facevano. E' domecica entriamo al cinema in programma "lo scorpione nero" la sal  è piena a metà per ora , io mi stavo già toccando il pisello :mi ero rotto la tasca dei calzoncini cosi non dovevo tirarlo fuori e il mio amico anche, quando si sono spente le luci, abbiamo iniziato a masturbarci , dopo avere abbassato le mutande e calzoni e non abbiamo notato che uno dietro aveva visto tutto. Ti piace farti le seghe al cinema dice in un orecchio , se vuoi vengo e te la faccio io . senza voltarmi annuisco,cosi viene da noi e si mette in mezzo. (è un signore di mezza età piu o meno )prende i nostri cazzi e li sega con noi fermi immobili  a sentire il piacere di essere masturbati da un altro si ferma un attimo mi prende una mano e si fa tirare fuori il suo dicendo di fare lo stesso ,toglie la mano dal mio me la mette intorno al collo e mi abbassa sul suo cazzo e me lo mette in bocca e mi muove la testa su e giù mi dice : quando vengo la vuoi in bacca? dico mmm! non potevo parlare . sento che dice: dai dai che vengo e mi viene in bocca , non finiva mai me l'ha riempita , poi ho sputato tutto. mi ha fatto sborrare  e Il mio amico guardando  la scena ha sborrato   pure lui. fine secondo atto 

Visualizzazioni: 3 988 Aggiunto: 1 anno fa Utente:
Tag: Gay