Sono un segaiolo incallito, sposato, ma mia moglie scopa altri e non mi fa chiavare quasi mai.  Io mi sfogo masturbandomi tutti i giorni, spesso anche due o tre volte.
Qualche settimana fa avevo cominciato a farmi una sega nel cesso dell'ufficio, come faccio sovente, mi ero spogliato tutto e guardando porno sul cellulare avevo cominciato a menarmi il cazzo. La voglia di godere era troppa e facevo fatica a trattenere la voglia di sborrare....Dopo circa una decina di minuti ho sentito rumori nel corridoio e temendo che qualcuno si accorgesse che mi imboscavo li per fare porcate mi sono rivestito, ho deciso di tornare verso casa e di fermarmi in auto un posticino appartato......la voglia era veramente tanta, il pensiero che potevo finalmente godere mi eccitava e senza perdere tempo mi sono abbassato pantaloni e mutande, messo un porno gay sul cellulare e ho cominciato a masturbarmi. Mentre mi segavo guardavo in giro sperando che qualche altro porco come me arrivasse e si potesse fare qualche maialata insieme! Sul cellulare stavo guardando due porci come me che si inculavano in un boschetto, e la voglia di sentirmi qualcosa nel culo era  fortissima! Avrei dato qualsiasi cosa per farmi inculare in quel momento purtroppo pero' non avevo niente da mettermi in culo e quindi mi sono arrangiato infilandomi due dita.  Certo che non era il massimo ma l'idea di come ero porco mi eccitava e la voglia di sborrare cresceva. Volevo resistere ancora per prolungare il piacere e ogni tanto smettevo di segarmi per non venire. Dopo una ventina di minuti il desiderio di godere era cosi' incontenibile che ho dovuto cedere e pompandomi il culo con le dita ho aumentato il ritmo della mia mano sul cazzo lasciandomi andare ad un intenso orgasmo sborrandomi sulla pancia! Dopo quella goduta sono rientrato a casa soddisfatto e senza voglia di figa..........                

Visualizzazioni: 2 889 Aggiunto: 1 anno fa Utente: