E' sabato, dopo essere stato al cinema Mazzini( se ricordo bene) a vedere un film della mutua (l'invasione degli astro mostri) una cagata pazzasca, sono poi andato in Piazza al bar commercio, che non sapevo fosse frequentato da gente .....strana, era la prima volta che entravo solitamente andavo al Campari o al Motta. ordino da bere e mi siedo a un tavolino e mi accorgo  che poco distante , a un altro tavolino  due che mi fissano ma non ci bado più di tanto. Finito di bere ( un caffè e un buon cognac che poteno servirmi dato che avevo 18 anni)il camerierme ne porta un altro dicendomi che me lo offriva il tipo del tavolino. Lo ringrazi dico al cameriere ma non posso accettare da uno che non conosco. portata l'ambasciata, il tipo si alza e viene da me con il cognac e mi dice:sono venuto cosi se vuoi ci conosciamo . Posso sedermi?prego rispondo e gli chiedo perchè vuole conoscermi, lui (lo chiamerò Mario)mi spiega , che frequenta il bar commercio, ma che non mi ha mai visto, ggli rispondo che era la prima volta e pirma non sapevo nemmeno quasi esistesse.Rimane qualche attimo in silenzio poi dice che allora non so da chi di solito è frequentato no rispondo , Mario allora me lo spiega e fossi uno di loro. no , gli dico, mi spiace. Poi mi chiede ugualmente, se con lui e il suo amico vado in un locale notturno che conosce(non dico il nome perchè credo esista ancora) mi pare dalle parti del Corvetto, e di preoccuparmi che paga lui. ci ho pensato un attimo e dato che comunque erano le 23 e non avevo nientaltro da fare e a casa ero solo io (in ferie e mia madre al mare come al solito con mia sorella)perciò potevo rimanere fuori quanto volevo, cosi ho accettato. siamo andati al parcheggio sotterraneo nei pressi del bar e siamo andati al locale durantre la strada abbiamo fatto un pò di conversazione , mi hanno chiesto se avevo la ragazza ho detto , al momento no.


Siamo entrati nel locale, un bel locale musica ragazze che ballavano semi nude e luce azzurra soffusa. Mario mi dice: tipiace il posto? anche le ragazze rispondo, lui: allora sei etero, allora non hai mai avuto rapporti con uomini e io dico che ne ho avuto qualcuno qualche anno prima (che poi non era qualche  ma molti di più) Allora eri più giovane , io :si l prima volta è stato 10 / 11 anni fa. mi porta in salottino dove quando veniva qui era prenotato a suo nome. la musica si sentiva poco, doveva essere insonorizzato , ci sediamo , ordina da bere e dice che non vuole essere disturbato, dice di mandare una ragazza (Spogliarellista) e mi chiede se ho mai visto uno spogliarello, no, dico, vedrai che ti piacerà. entra la ragazza e inizia lo spettacolo, è chiaro che mentre lei faceva il suo lavoro ,a me era diventato duro, Mario mi chiede se mi piace , cavolo , rispondo, il suo amico vede che ce l'ho duro mi mette una mano sul ginocchio e sicccome io non facio nulla , piano piamo  la porta fino al mio pisello e lo accarezza , guardando la ragazza ormai quasi nuda e con Gianni(lo chimerò cosi)che mi tocca il pisello stò diventando provo un  grande piacere , ance Mario , visto ch mi piaceva con una mano mi slaccia la cinture , slaccia i miei pantaloni e abbassa la zip e Gianni mi mette la mano nelle mutande e me lo tira fuori Mario mi fa alzare leggermente e mi abbassa calzoni e mutande lasciandomi nudo dall'ombelico in giù. la ragazza quasi finito, vede quello che mi fanno ma sembra  che sia normale , non fa una piega, finito , si piega e mi fa vedere  il suo culo e la sua pisella e se ne và. Mario si alza , mi toglie scarpe e mi sfila calzoni e mutande, mi  fa risedere, mentre gianni intanto mi masturba, Mario si toglie calzoni e mutande ,mi abbassare sul divano con la testa  che pende dal bracciolo e mentre Gianni mi masturba , mi tiene ferma la testa mi fa aprire bene la bocca tenendo la mano sulla gola, come  per soffocarmi  cosi devo aprila per forza e me lo mette in bocca quasi in gola e poi gli devo fare un pompino, anche Gianni lo fa a me, poi Gianni si spoglia e Mario con il cazzo nella mia bocca si toglie il resto e anche  a me. m imetto sul tappeto supino ,a gambe rivolte verso l'alto iniziano a turno a mettrmelo in bocca  e loro a prendere il mio.Mario poi, mi passa la lingua   dal pisello al culo e quando la passa sul buco, si ferma e mi dice: non mi hai detto che ti avevano in culato ma non posso rispodere , ho il cazzo di Gianni in bocca . bene allora ti facciamo la festa anche noi. senza nemmeno lubrificare  mi ha messo nel culo una lla volta 4 dita spingendo come per voler metterci anche la mano,   a sentirmi rompere il culo più di quanto ho provato nelle volta precedenti avevo una sensazione molto bella  ne sentire come mi mirave la pelle , ma anche un leggero male.fatto ciò, Mario si sega fini a quando è bello duro, lo appoggia e con un colpo secco mi incula e mi ga il pisello , a turno si cambiano  le posizioni anche a me cambiano le posizioni , l'ultima è stata quella con Gianni sdraiato  sul divano io  piegato sopra di lui  e Mario , mentre l'altro mi scopa, mi mette due dita nel culo e apre verso l'alto, poi  me lo mette in culo pure lui, è entrato senza sforzo , l'ho preso nel culo da tutti e due per un pò(avrei voluto farmi fare una foto per poi masturbarmi a casa mentre la guardavo)del resto mi era già successo tempo prima di prendene due insieme mi hanno scopato dicevo, per un pò  , ma no so esattamente per quanto , sembrava non finissero mai e poi finalmente mi hanno sborrato dentro, mi anno messo dentro un dito per farla uscire tutta in un piattino( Mario mi ha detto che avevo il culo rosso e che era ancora aperto) e facendoni sborrare nel piattino me la hnno fatta leccare.ci siamo rivestiti ha riordinato da bere , quando il cameriere è uscito mi ha spogliato ancora e con i loro cazzi fuori ho divuto masturbarli amcora fino a  farli ridiventare duri e cosi il mio , gli ho detto che mi sarebbe piaciuto essere fotografato e Mario mi ha risposto che la prossima volta saremmo andati a casa sua , avrebbe fatto venire un altro che mi avrebbe fitografato e filmato. dopo avere sborrato ancora mi hanno portato casa.


 


P.S quella delle fotografie la scriverò più avanti , ma si puàò già immaginare la giornata

Visualizzazioni: 3 015 Aggiunto: 1 anno fa Utente: