..quel mattino sentivo che qualcosa nell' aria era cambiato...mio marito stava incollato al cellulare... suonava due parole e bam sbatteva giù la cornetta...io come sempre ero presa a sistemare casa,tra lavoro e feste il salone era un disastro...in genere ci piace trasgredire ma quello che stava per accadere poteva esser davvero troppo...erano circa le 11 e lui come al solito uscì per andare a prendere il pane e il giornale....mancava qualche giorno al nostro anniversario e io , fantasticando,pensavo fosse andato a prendere dei fiori per festeggiare degnamente quella giornata... intanto io continuavo a sistemare la sala,mentre in cucina avevo preparato una pentola con dell' acqua e del sale per preparare il pranzo....arrivarono le 12circa e ricevo una chiamata da lui...ciao amore guarda ho incontrato un mio amico, beviamo un aperitivo e arrivo...così abbasso l'acqua e mi metto sul divano....passano pochi minuti e apre la porta lui, che con sorriso strabiliante mi dice auguri amore e mi presenta questo uomo...40anni circa distinto...mi dice lui è..... E a era famoso in tutta la scuola per esser il ragazzo più dotato..alche io ignara rispondo a bene...e mi.alzo per presentarmi...
Lui mi da la mano e mi dice tesoro tuo marito mi ha voluto qui oggi...e mentre mi dice questo abbassa le braghe della tuta..e sfodera un arnese di tutti rispetto....sul momento sconvolta dissi a mio marito..che vuoi fare?! È il.nostro anniversario?!e lui con fare sbarazzino mi dice infatti... auguri...tutti ad un tratto suonano alla porta mio.marito va alla porta e scorro con la coda dell' occhio 3 ragazzi tutti sulla 30ina che si nascondono in cucina...tornato da me lui mi dice allora..ti va?! Io guardando il suo amico..non capì più niente . ..lui prendendomi per la testa mi disse ...dai ti va...mi chianai r incominciai a fargli un servizio..non era molto duro ma sentivo che cresceva nella mia bocca...era grosso duro e tutto venoso....tutto ad un tratto arrivano i ragazzi nudi..depilati e con l arnese in tiro...me lo.picchiavano in testa..fra il seno e io non sapevo più quale toccare..leccare... mi giravo e mi tiravano.. erano forti e dolci brutali e amorevoli..ma soprattutto avevano il membro grosso...duro....continuai per qualche minuto....ad un tratto uno..mi viene in bocca..sentivo l' odore del suo seme...non era tanto ma aveva un sapore forte . acido...nel vedere la scena incominciarono a spingermi di qua e di là ero avvolta da uomini duri e dotati...sentivo la bocca odorosa e il pene scorreva forte..uno poi l' altro poi quello altro ancora....furono 20minuti di panico. ...alla fine ero sommersa di sperma....golosamente eccitata...avevo fatto una gara di seme...avevo visto uccelli davvero grossi e golosi...e fu così che entrammo definitamente in un mondo di fuoco...
 


 

Visualizzazioni: 10 447 Aggiunto: 1 anno fa Utente:
Categorie: Racconti Cuckold