ciao a tutti, ho 21 anni e da 2 ho scoperto la mia natura bisex,naturalmente tengo nascosta questa cosa...... mi piace il cazzo, adoro succhiarlo ma sopratutto farmi montare il culo, gioco a calcio in una squadra della mia città e quando faccio la doccia con i miei compagni, nel vedere tutti quei bei cazzi a stento riesco tenere a freno il mio desiderio.... l'anno scorso venne a giocare nella nostra squadra Amin,un ragazzo nigeriano di colore con il quale entrai subito in amicizia,un bel ragazzo,viveva di lavori saltuari,ma aveva una grande passione per il calcio,sotto la doccia buttavo qualche occhiata al suo cazzo,una bella nerchia che gli penzolava tra le gambe e pensavo spesso a cosa sarebbe diventato da duro,a casa mi masturbavo con un cazzo di gomma nel culo,pensando che fosse il suo...... era norma a turno pulire gli spogliatoi e quella sera toccò a me,chiesi ad amin se mi dava una mano,così finiti gli allenamenti,gli dissi se voleva restare in campo per provare qualche tiro,mentre gli altri si facevano la doccia,così poi noi avremmo potuto lavarci con calma e pulire gli spogliatoi,lui era sempre molto disponibile e acconsentì,alla fine tutti se ne andarono e così raccolte le ultime cose,andammo negli spogliatoi,eravamo soli e sotto la doccia decisi di farmi avanti,mi avvicinai, ma lui era più sveglio di quanto pensassi perchè mi disse"l'ho capito che ti piace il mio cazzo" io rimasi un pò spiazzato, ma ne fui contento,perchè voleva dire che anche a lui non dispiaceva la situazione,mi disse che non l'aveva mai fatto con un'altro ragazzo,ma era molto tempo che non faceva sesso e poi la cosa incuriosiva anche lui.....non persi tempo e presi subito in mano quella nerchia nera,pian piano si stava indurendo prendendo delle dimensioni veramente notevoli,saranno stati 25cm buoni e anche la grossezza era notevole,venoso e con una bella cappella grossa,lui si stava lasciando andare e mi disse"che bella sega che mi stai facendo,sei davvero bravo" ma feci di meglio, mi inginocchiai e cominciai a leccarlo,poi lo presi in bocca, riuscivo a malapena ad inboccarne un terzo,era davvero grosso,lui godeva tantissimo,mi disse"adesso volgio provare il tuo bel culetto"ma io gli dissi che era meglio di no,perchè la situazione era rischiosa,così cominciai a pomparlo con la bocca, con più decisione, lui si appoggiò al muro, stava per venire,allora continuai con la mano, volevo vederlo sborrare e vedere il contenuto di quelle grosse palle, lo segavo alla grande ed un certo punto partirono certi schizzi lunghi e densi,mai vista tanta sborra.....mi disse che gli era piaciuto e che non vedeva l'ora di provare anche il resto e anch'io non vedevo l'ora ,ripulimmo tutto e mi accordai per incontrarci la domenica pomeriggio, i miei erano fuori tutto il giorno e avevo la casa libera.



Arrivò la domenica,non vedevo l'ora di provare quel cazzone nel culo, che mi avrebbe sfondato del tutto, decisi di accoglierlo nel migliore dei modi,quando arrivò mi feci trovare nudo,lui fece una breve risata e si spogliò velocemente anche lui,il suo cazzo si stava già indurendo ,segno che anche lui era eccitatrissimo,lo feci stendere sul divano e cominciai un bel lavoretto con la bocca,lui gradiva molto e mi diceva che avevo una bocca molto delicata,presi il cazzo di gomma ,con il quale giocavo nelle sere solitarie,lo spalmai di lubrificante e melo infilai nel culo,volevo prepararmi bene il culo per ricevere quel palo nero,continuavo il mio pompino e mi stantuffavo il culo con il fallo,quando fui bello dilatato,mi misi a pecorina e gli dissi"dai adesso inculami,sfondami il culo"si mise dietro di me e quando me lo infilò nel culo fu fantastico,ero bello dilatato e ne infilò più della metà,mi disse"che bel buco,hai il culo bollente"lui restò fermo ed io cominciai a muovermi avanti e indietro,quella verga mi riempiva completamente il culo,mi sentivo una vera troia,volevo farlo sborrare con il mio culetto,lui mi afferrava le chiappe,sentire quelle mani mi eccitava da morire,sentivo il suo cazzo durissimo,adesso era lui a prendere l'iniziativa,mi prese saldamente per i fianchi e mi pompava il suo cazzone nel culo,il suo respiro era affannoso,grugniva quasi dal godimento,capivo che voleva sborrarmi nel culo e io lo lasciai fare,ad un certo punto sentivo il suo cazzo pulsare,mi riversò una quantità incredibile di sborra nel culo,io mi segavo e sborrai anch'io,sfilò dal culo il suo cazzone ormai quasi flaccido e si sedette dul divano,sudato e esausto,io avevo il culo pieno di sborra calda e andai in bagno,mi sedetti sul vater e mi liberai di tutto quello sperma,lui enne in bagno a lavarsi e mi disse"hai un culo fantastico,ho sborrato anche l'anima"io mi lavai il culo ero sfondato ma felice......adesso la nostra amicizia segreta continua,il suo cazzo nel culo ,mi fà letteralmente impazzire........

Visualizzazioni: 8 010 Aggiunto: 1 anno fa Utente:
Categorie: Gay e Bisex
Tag: Gay