Moira




Moira è minuta,
capelli corti neri , occhi scuri ,brillanti
non indossa quasi mai gioielli
tranne due perle nere ai lobi delle orecchie
i miei amici dicono sia antipatica , troppo sulle sue
ma la sua è diffidenza
a volta basta parlare , descrivere
parlare di sensazioni e di piaceri provati e la sera passa veloce
tra le note soffuse del piano bar e il suo profumo .
si parla di tutto , anche di sesso , di piccoli giochi innocenti,
di cose immaginarie, di complicità ….
Moira osserva il movimento delle mie mani ed io le osservo le labbra
ben disegnate , le guardo socchiudersi mentre parlo , le desidero ….
Continuando a parlare passeggiamo lungo il centro di Ferrara poi
Moira estrae un mazzo di chiavi e rimaniamo in silenzio a guardarci….
Mi tende la mano , la afferro e in silenzio la seguo su per le scale
poco illuminate, ne osservo il corpo sinuoso avvolto dai jeans
bianchi e dal top arancio, lei sa che la sto guardando .
Il tutto si svolge nel più religioso silenzio, apre la porta e mi
tira dentro
Richiudo la porta e infilo il catenaccio …………siamo blindati tra le
mura.
Senza parlare Moira si addossa al muro in fondo al corridoio apre le
pesanti tende rosse e allarga le braccia alla ricerca di due corde
alle pareti
Le prende in mano e le attorciglia ai polsi da sola.
giro dopo giro le corde si tendono, le braccia si allargano verso
l'esterno verso l'alto Moira sale lo gabellino e avvolge ancora poi
lo scalcia lontano ,verso di me ora è in punta di piedi le corde sono
tese vedo il suo petto gonfiarsi ad ogni respiro e chiude gli occhi….

Mi avvicino con una mano le sfioro il fianco sinistro e passando
sotto l'ascella
Le arrivo alla base dei capelli, il suo collo è esile la mia mano lo
avvolge
Poi la bacio
Quasi con religiosità la spoglio lasciandola in perizoma bianco ,
accendo le numerose candele poste nei ripiani li vicino ,sono molte,
principalmente rosse e profumate, poi vado i bagno prendo un catino
di acqua caldissima una ruvida spugna e numerosi dei teli da bagno
rossi
È sempre li legata ad occhi aperti che mi guarda in silenzio che mi
aspetta
L'attesa la eccita , il mio preparare le cose la eccita, il mio
silenzio la sconvolge
Vorremmo entrambi parlare ma ………cosi è più eccitante

Metto un catino vuoto sotto di lei ed inizio a lavarla con sapone ed
acqua,
a strofinare il suo collo con la spugna ,poi le spalle ,le gocce
scivolano lungo il suo corpo rigandolo di riflessi ,giù sino alle
caviglie, giù nel catino ai sui piedi, ha la base dei capelli
bagnati ,le labbra semi aperte, le braccia tese è stupenda
la spugna passa vigorosa sui seni sui capezzoli delicati e sensibili
poi sul ventre la scia di schiuma scende ancora e passo alla schiena
che si inarca come una belva elegante la schiuma le passa tra le
chiappe ,scompare per poi riapparire tra le cosce
piccoli gemiti di piacere la tradiscono vorrebbe aprire le cosce ma
da quella posizione non riesce ed io continuo a lavarla
ora salgo dai piedi lungo i le caviglie , lungo i polpacci su sino a
sfiorarle il pube di nuovo , la mia mano preme ad entrare tra le
cosce la spugna scivola tra le gambe strette su sino al pelo bagnato
su a premere e scorrere li in mezzo
mi allontano ,vado a prendere un secondo catino di acqua pulita e
inizio il risciacquo con una spugna morbidissima. Il velo d'acqua
sembra vestirla solo i capezzoli rimangono fuori e li bacio poi mi
giro
prendo le due corde che spuntano dal muro e le lego le caviglie
lentamente tendo le corde e Moira si alza a gambe divaricate dal
pavimento rimando sospesa , bagnata , lucida di riflessi che giungono
dalle candele,
sposto i catini ed inizio ad asciugarla in ogni dove .
ora è li sospesa, tesa , disponibile, profumata, complice le mie mani
la possono accarezzare ovunque, sento il suo piacere quando la sfioro
vibrare prendo un candela e lascio cadere gocce di cera sulle cosce
sul ventre alla base dei piccoli e turgidi seni
la sento implorare sottovoce
la sento vibrare goccia dopo goccia
la vedo colorata di mille riflessi tra le bianche corde che la costringono immobile


Gf 

 






Visualizzazioni: 2 775 Aggiunto: 1 anno fa Utente:
Tag: Amatoriale