Gemiti, sospiri intorno a me, l’odore del sesso che accarezza le mie narici infuocandomi il sangue, nelle orecchie percepisco un bacio umido, mani che carezzano il mio corpo, sfiorano un capezzolo. 


Due dita tirano la punta fino a renderla rigida, un pizzico di dolore poi il sollievo che solo l’umidità calda di una bocca sa dare.


Provo ad aprire gli occhi ma un benda mi fa vedere tutto nero, le sensazioni aumentano.


Sento due forti braccia che mi sollevano le gambe, mi aprono ed afferrano il sedere. 


Un dito entra dentro di me spinge, trova il punto peccaminoso. Un secondo dito entra e mi allarga. Sento un fiato caldo sul clitoride, movimenti circolari, aumentano la mia eccitazione.


Il mio sesso rilascia un miele caldo che qualcuno con la bocca raccoglie.


La mano intanto continua a spingere, gemo sempre più forte, il formicolio aumenta. 


Sento un pressione sulla mia bocca, tiro fuori lingua , assaporo la carne calda del glande, infilo la punta della mia lingua e raccolgo il suo sapore sapido. Squisito.


Nel frattempo sento altre mani che mi accarezzano ,una di queste mi sfiora la schiena , risale fino alla mia chioma, sento la sua stretta , mi afferra la chioma, mi fa piegare . 


Baci umidi tutto intorno a me, sul mio sesso , sul seno , sul collo e il mio piacere esplode . Grido.


Sono completamente alla mercè di queste mani peccaminose . Una mano mi sfila la benda, apro gli occhi.. 


Sono circondata da corpi nudi e sodi ,le pareti rosse della stanza rispecchiano il fuoco che ho dentro. 


Mi guardo un attimo in giro ,riconosco il privè, sono alla Maison. Nuove sensazioni erotiche mi distraggono riportando l’attenzione sui tre uomini , tornano con le loro mani su di me , i loro baci si fanno più torbidi. La pressione torna a salire .Sento la loro parte più dura e quella che più desidero spingersi dentro di me, la vagina si allarga, la bocca accoglie con ingordigia fino alla gola e il bucchetto riceve sempre più in fondo.. Tutti e tre spingono.. i loro corpi nudi mi sovrastano, mi posseggono, mi aprono.


Il mio corpo formicola, il calore si espande da più punti, fino a quando  non esplodo ..


Cerco di gridare, ma il membro che ho in bocca attutisce il suono. Sento il loro seme caldo che percorre tutto il mio corpo ed io sono ebbra di piacere …


Alzo la testa per guardare i loro visi e li in quell’instante.. spalanco gli occhi!


Dove sono ? mi giro ,vedo mio marito accanto a me e realizzo che sono nel mio letto di casa.  Capisco che è stato tutto un sogno, la delusione mi assale, vorrei tornare in quel letto con quei tre uomini alla Maison. 


Ripercorro il sogno e un’idea inizia a sorgere nella mia mente. Potrei portare i piccoli dalla nonna e anziché andare al lavoro potrei coinvolgere mio marito e ripercorrere il sogno , andare alla maison, nella stessa stanza  e trovare tre uomini che mi procurino il piacere tanto desiderato. 


 


 


 

Visualizzazioni: 3 065 Aggiunto: 1 anno fa Utente:
Categorie: Etero Trio