Era un caldo pomeriggio infrasettimanale e complice una mezza giornata di ferie decisi di andare a fare una passaggiata lungo il fiume per godermi un po’ di pace e di sole. Parcheggio l’auto e imboocco il sentiero che costeggia il fiume e cammino per crca 20 minuti. Arrivo al mio solito posto molto appartato e lontano dagli occhi dei passanti. Quando scendo noto che c’è già li qualcuno è una coppia sulla cinquantina che stanno prendendo il sole completamente nudi. Mi scuso e mi volto ad andarmene: L’uomo di mice “aspetta, se vuoi puoi restare, noi ci rimettiamo il costume”. “Potete restare così se vi va, non voglio disturbare”. Ma lui insiste e decido di rimanere, Mi spoglio e resto anche io nudo a prendere il sole a circa 10 m da loro per non infastidirli. Dopo quasi un quarto d’ora mi si avvicinano e cominciamo a conversare. Andiamo avanti così per quasi un’ora poi lui se ne esce dicendomi “Ti va di divertirti un po’?”. “Certamente gli dico io, cosa proponete?”. I due si guardano e gli scappa un sorrriso malizioso. “Ho capito” gli dico io. Lui mi dice “Sai quando ti sei spogliato mia moglie ha subito notato le tue generose dimensioni e mi ha proposto di organizzare qualcosa”. “Va bene gli dico io”. Così lei mi si avvicina e prende in mano il mio pene che in un attimo si iirgidisce. Comincia a succhiarlo, mentre il mairito ci guarda e si posizione diettro di lei. Quando anche lui si eccita la menetra e comincia a pomparla. Poco dopo viene innondandola di sperma, mentre lei continua imperterrita a succhiarmelo. Il marito fa un passo indietro uscendo e lei si gira verso di lui mettendosi in bocca il suo pene. Io aspetto istruzioni e osservo la vagina della moglie da cui scorga lo sperma di suo marito. L’uomo è in estasi post-orgasmica si nota l’eccessivo piacere che la moglie le sta procurando. Li lasio fare fino a quando il marito viene per una seconda volta in bocca alla moglie. Lei ingoia tutto e girandosi verso di me “uno è sistemato, ora penso a te, fammi sentire il tuo bell’arnese”.  Metto il preservativo e mi metto dietro di lei cominciando a pomparla. Guardando il marito seduto e sfinito gli dice “Amore è davvero grosso, mi sta facendo godere come una cagna”. Poi mi chiede di sdraiami per cavalcarmi, mi sfila il preservativo e mi cavalca davvero con tanta foga. Sempre rivolta al marito “Amore godo, lo voglio sentire venire dentro di me! Posso?”. Lui la guarda “Certamente Amore, goditelo e svuotalo”. Pochi mminuti dopo esplodo dentro di lei e vedo un’espressione di piacere disegnarsi sul suo volto. Si rialza lasciando uscire il mio sperma. Appena mi rialzo lei si inginocchia e comincia a succhiarmi il pene facendomi provare un intenso piacere post orgamsmo, dopo una decina di minuti vengo nuovamente nella sua bocca, lei mi guarda negli occhi e ingoia il tutto. Il marito mi si avvicina con offrendomi una bibita fresca e mi dice “ti è piaciuto?”. “Moltissimo, sei fortunato ad avere una moglie così”. “Lo so” mi dice” poi ci sedemmo con i nostri peni ormai mosci e i testicoli svuotati mentre lei gardandoci ridendo dice “Vi ho sistemato per bene, ora vi concedo di riposarvi poi voglio il bis”.

Visualizzazioni: 4 704 Aggiunto: 1 anno fa Utente: