Abbiamo scambiato alcuni messaggi cerchiamo cose complementari io cerco maschio passivo e tu ne cerchi uno attivo ci siamo trovati.
Hai linguaggio secco, deciso, chiaro, la voglia di concludere si legge nei tuoi messaggi, combiniamo ti aspetto.
Di te conosco soltanto le foto su Annunci69 hai un culo di quelli che piacciono a me, liscio pulito e senza peli. Hai anche un bel cazzo che avrà fatto la gioia di maschi e femmine ma a me interessa l’altro lato, quello che nelle foto è spesso riempito da cazzi finti, voglio metterci il mio.
Sei un bel figo, fisico asciutto e proporzionato, cazzo non so neanche come ti chiami….
Ma anche tu non sai molto di più, conta quello che cerchiamo entrambi: soddisfare la nostra voglia in libertà e senza falsi pudori.
Suoni, apro la porta, entri una stretta di mano un sorriso cordiale due convenevoli e po’i sappiamo entrambi perché siamo qui.
Ti ordino di toglierti i calzoni: mi hai detto che ti piace ricevere ordini. Allora te li do gli ordini.
Inginocchiati davanti a me apri i miei calzoni e succhiami il cazzo, sono già eccitato e resti un attimo sorpreso.
Non tanto dalla lunghezza ma dal diametro del mio cazzo.
Non ti fai spaventare lo imbocchi lo succhi lo lecchi ti piace mi pare. Fatichi un po’ a gestirlo ma si vede che ne hai voglia, lo accarezzi con le labbra e la lingua.
Fallo entrare in gola, mi piace che lo ingoi fino alle palle. E’ un ordine che esegui!
Ti lanci nell’impresa e io godo delle tue labbra, sento la tua gola serrarsi sulla punta della cappella.
Il massaggio che mi fai mi fa impazzire. Continui a riempirti la bocca continuando a riempirlo di saliva, ti sforzi di ingoiarlo
Ti giri sopra di me, mi porgi il tuo culo depilato e da leccare, hai un buon sapore di pulito e muovo la lingua tra la rosellina e i coglioni anche essi depilati.
Mi piace soffermarmi sul perineo mentre le dita allargano il culo per prepararlo al mio cazzo. Prima un dito poi due, li giro e li rigiro ti apro e gemi.
Ritorno ad inumidirlo e la mia lingua lo forza mentre la tua bocca continua a sollazzarsi con il mio cazzo.
Lo prendi facendomi capire che ti piace e l’effetto si riflette su di me, fatico a non godere ma mi trattengo, penso ad altro ricaccio l’orgasmo altre delizie mi aspettano.
Ti giro, allungo la mano ed prendo il profilattico, lo indosso, lo copro di lubrificante, ho un obiettivo preciso e voglio godermi il tuo culo pienamente e voglio sentire te che godi a farti riempire.
Ti giro, mi beo lo sguardo sul tuo culo fantastico… è uno spettacolo… aperto, umido e in attesa.
Hai proprio un bel culo, da gustare con gli occhi ma adesso ho il membro che reclama la sua parte e mi appoggio sulla tua rosellina.
Spingo con delicatezza e decisione, ti apri e soffri un po’’ il mio diametro, con calma esco e rientro qualche centimetro di più. Comincia ad essere piacevole anche per te … spingo ed entro… fatico a resistere alla voglia di spingere deciso.
Aspetto che ti abitui un po’’, ti invito a scoparti da solo, ti muovi ed accarezzi il mio cazzo con i tuoi muscoli interni… mi piace, cazzo se mi piace, ti vengo incontro e comincia la danza animalesca del piacere.
I miei coglioni cominciano a sbattere contro il tuo culo con il caratteristico ciap ciap, ti spingo giù, mi sdraio sopra di te e ti schiaccio con il mio peso mentre ti mordo il collo come il leone con la leonessa… il cazzo è sempre ben piantato nel tuo culo mi muovo in tondo a scavare ulteriormente e mi godo questa rotazione che trasmette sensazioni deliziose e conferma il mio possesso e dominio su di te.
Ti giro, ti alzo le gambe ed entro di nuovo e ricomincio a scopare deciso e duro, sei mio, cominci a cedere mentre continuo imperterrito il movimento che mi piace molto.
Mi piace tenerti le gambe in alto e gozzovigliare con il tuo buco completamente esposto ed a mi disposizione, ondeggio e spingo, duro e delicato, rapido e lento… cazzo se mi piace scoparti.
Dopo un tempo non calcolabile esco e ti lascio respirare ma non troppo. Ho ancora voglia di te
Mi sdraio e ti invito a sederti sul mio cazzo.
Un po’ di acrobazia e sali su, agguanti delicatamente il membro per puntarlo nella tua rosellina ormai larga e cedevole. È aperta e affamata, risucchia il cazzo dentro di lei, non vuole restare senza il suo trastullo duro e rigido, ondeggi per sentirlo al meglio, è la posizione in cui entra più a fondo.
Raggiungo punti non ancora toccati e soffri un po’ questa nuova apertura dell’intestino ma è un attimo… Te lo godi tutto, hai gli occhi chiusi a sentirti pieno, godi, il tuo cazzo svetta davanti ai miei occhi e te lo impugno aumentando il tuo piacere, ma è il culo che ti dà di più, il rapporto è tra il mio cazzo che ti riempie ed il tuo culo che brama di essere riempito.
Condizione perfetta… continuiamo, il piacere quasi anestetizza le nostre parti intime… scendi, mi sfili il profilattico e ti fiondi sul cazzo con la bocca… mi rilasso sui cuscini e accendo il cellulare per filmare il pompino finale.
Un film porno doppio di cui sono regista ed interprete che gode….
È un film d’autore, la tua bocca ricama sul mio cazzo e lo lecca, lo ingoia, lo risputa e lo riempie di saliva, la mano scorre e la bocca si riempie della mia cappella, continui alla ricerca del tuo premio, te lo faccio aspettare ancora un po’…
Voglio godermi la tua bocca ancora un po’…
Non reggo più
Esplodo in una sborrata che ti riempie la bocca, deglutisci e continui a succhiare, mi accarezzi il cazzo delicatamente lo accarezzi grato del piacere che ti ha dato e che hai ampiamente ricambiato… chiudo gli occhi lasciandomi cullare dalla sensazione del piacere completo, spengo il cellulare, il film è finito

con i fuochi d’artificio.
Visualizzazioni: 2 067 Aggiunto: 5 anni fa Utente:
Categorie: Gay e Bisex