Luglio 2009 (ho 21 anni), ho da poco deciso di non ballare più, ho troppo seno e di sicuro non potrei mai diventare una ballerina professionista. Marica mi ha offerto di lavorare nella sua palestra, quindi da settembre all’inizio dei corsi sarò un’insegnante di danza classica per bambini. Sono motivata per il lavoro che farò ma anche un po’ giu di corda per aver deciso di lasciare la mia gran passione per la danza, inoltre non sono riuscita a organizzare nessun tipo di vacanza con le amiche. Mio fratello che si è appena diplomato partirà per Maratea con Erica la sua fidanzata, un po’ li inividio, mi hanno anche invitata ma non mi va. Dai Mary potresti venire almeno per qualche giorno, noi facciamo dal 10 al 19 ma mio fratello dato che deve diplomarsi verrà il 15 dopo aver fatto l’orale insieme a un suo amico. Sei gentile Erica ma sinceramente non lo so, ci penso. Erica aggiunge, In realtà ti volevo anche chiedere se potresti aiutarlo in questi giorni per ultimare la tesina ecc, in genere lo aiuto io ma non ci sarò. Le rispondo ok dai va bene, magari gli do una mano e poi valuto se venire o meno in vacanza. Mary noi domani andiamo al mare e viene anche lui con l’amico, ci saranno anche i miei genitori, vieni così facciamo le presentazioni. Andiamo al mare il giorno dopo e Marco il fratello di Erica è un ragazzo molto socievole e allegro, l’amico un po’ bruttino e grassottello ancora di più, un vero spasso. Passiamo una bella giornata e ci accordiamo per le ripetizioni. Vado a casa di Marco il giorno 13, il giorno prima del suo esame orale, ho un pantalone di lino beige e una camicia bianca con canotta bianca. Sono piuttosto composta ma ovviamente ho 2 bottoncini della camicia aperta, sono un po’ ingrassata quindi ho un seno veramente enorme che Marco non smette di fissare!! La mamma di Erica molto gentile, mi ringrazia moltissimo per essere andata ad aiutare il figlio, porta dei dolcini alle mandorle e un caffè poi ci saluta dicendo che aveva da ultimare degli acquisti. Hanno una casa bellissima e molto grande. Mangiamo i dolcini, prendiamo il caffè e suona il citofono. E’ arrivato Salvatore il mio amico, ok. Provo a riprendere il discorso dell’esame quando Marco mi dice, non voglio offenderti ma io sono un tipo sincero e diretto. Faccio fatica a stare fermo, sono in piena erezione! Sono imbarazzata e basita non so cosa rispondere e lui aggiunge… ti ho fatto un paio di foto domenica scorsa al mare e credo di aver versato litri di sperma per te! Sto per rispondere ma mi interrompe, no aspetta ascoltami… io e Salvatore abbiamo fantasticato per ore su di te, sei un sogno erotico, porno! Io ho 200 euro per te, non sentirti offesa, vogliamo solo vedere questi due meloni enormi nudi e riempirli di sborra! Stai scherzando? E lui… anche 300, 400, 500… non ho problemi ma ti vogliamo scopare queste bocce! Ufffffff ragazzi… sto per rispondere e vedo passare un uomo con la coda dell’occhio. Chi è? E’ Amil, il ragazzo dello Sri Lanka che fa il domestico qui. Dai ragazzi non siamo nemmeno soli facciamo i seri. Dai Mulat dai! E voi che ne sapete che mi chiamano mulat? Mary al liceo tutti ti conoscono, sei la nostra vacca preferita! Andiamo in camera mia? Okay… Mi sbottono la camicia, mentre loro si mettono nudi, Salvatore l’amico grassottello ha due palle davvero enormi, più palle che pisello, Marco il fratello di Erica ha dimensioni un po’ oltre la norma, molto ben messo!! Iniziano a masturbarsi mentre mi slaccio anche il reggiseno e sono a tette nude davanti a loro. Si avvicinano, si toccano e mi toccano le tette. Li guardo, faccio un occhiolino e li sorprendo… Lasciateli a me questi 2 cazzi… e inizio a toccare le loro palle piene. Mi lascio andare, inizio anche a prenderli in bocca e mi lascio andare al punto che mi stanno abbassando il pantalone mentre sono a pecora con i loro 2 cazzi vicino alla mia bocca. Mi sento qualche mano di troppo addosso e infatti mi ha messo una mano sul culo il ragazzo dello sri lanka. Lo guardo bene, che mazza!!!! Marco mi dice, Che ne dici di completare il nostro film porno? Cioè? E lui, aspetta… Mette un filmato pornografico, c’è una ragazza tettona alle prese con un nero… e dopo averlo leccato gli concede il culo. La scena mi eccita ma dico che non me la sento di prenderlo in culo quindi sorrido e dico eheh no ragazzi questo no. Ma sono vogliosa, Amil non è proprio nero, ma è molto dotato e decido di concedermi questo sfizio. Due sputi sull’ano e inizia a infilarlo con decisione mentre i ragazzi si godono la mia lingua e la mia bocca sui loro cazzi, è bravissimo a scopare e io sono ormai scatenata, non mi controllo e inizio ad incitarlo con tutta me stessa. Oh cazzo si, mi piace, mi piace, scopami forte, scopami forteeeeeeee, Salvatore cede e mi viene in bocca, faccia, le palle erano talmente piena che mi ha totalmente riempita di sperma. Sono sporca di sperma ma non mi riesco a fermare sto godendo troppo e vengo, orgasmo anale meraviglioso. Mi tremano le gambe mi vorrei fermare ma ora è Amil che è indiavolato, mi stende sul letto e mi scopa il culo con un ritmo impressionante e furioso, fermati ti prego fermati cazzo mi stai facendo venire di nuovo cazzo e infatti vengo di nuovo. Si ferma lo tira fuori e mostra ai 2 ragazzi il mio culo letteralmente aperto, lo offre a Marco che ovviamente non si lascia ripetere la cosa, si siede e mi dice di salirgli sul cazzo. Mi scopa il culo mentre è con la testa tra le mie poppe, Amil è davanti a me e gli faccio un pompino e mi viene in bocca mentre sento Marco che si stacca, si sposta e mi sborra tra le bocce. Sono piena ma riecco Salvatore che è di nuovo pronto a darmi il suo sperma, e nonostante sia il più timido mi passa una banana e mi dice, ficcala tutta nel culo che ti sborro puttana!
Visualizzazioni: 9 759 Aggiunto: 5 anni fa Utente:
Categorie: Sesso di gruppo