Sono felicemente sposato con mia moglie lei è una donna normale come tutte io invece sin da piccolo ho sempre visto il sesso come piacere supremo e cercavo sempre il modo per provare piacere . Quando ho conosciuto mia moglie mi sono subito accorto che sessualmente era molto viziosa anche se non lo dava a vedere e così senza farle capire nulla ho cominciato a giocare con lei al mare per esempio in acqua ci apparta amo verso il largo e links stuzzicato e lei se lo lasciava fare ma come arrivava qualcuno nelle vicinanze così lei cambiava e diventava quella che io avevo immaginato che era ,focosa desiderosa e soprattutto incontenibile nelle urla di piacere . Così un giorno andammo ad un concerto insieme e li in mezzo alla folla mi accorsi non subito che dietro di lei un ragazzo con la sua fidanzata si erano azzeccati a lei e la fidanzata la pallacanestro mentre il giovane si struscia a dietro mia moglie che in quel periodo era la mia fidanzata così con indifferenza feci finta di niente e li lasciai fare . Dopo un po' di tempo al mare mi accorsi che un amico di suo padre la guardava continuamente e lei si lasciava guardare istigando lo anche toccandosi le sue boccole provocanti e così un giorno decisi di aiutarla a far star male quel poveretto 60 enne e come lo vidi andare in acqua così andammo io e lei e ci mettemmo nelle sue vicinanze a giocare facendogli vedere e sentire e ad un certo punto lo videmmo menarsi il cazzo ma subito fu interrotto dall'arrivo di sua moglie e così salimmo in spiaggia e come il poveretto arrivo così con una scusa la mandai verso il bar è subito lui gli andò dietro e con lo sguardo la seguivo per vedere come reagiva e la vidi dirigersi verso lo spogliatoio e subito mi alzai e mi diressi da lei e quando arrivai la vidi entrare e il vecchietto che la guardava come si spogliava con la porta socchiusa così mi avvicinai al 60 enne e mi misi a guardare anche io poi quando si accorse che ero io il suo viso imbarazzato esprimeva tutto quello che una persona non vorrebbe che accadesse ed io lo tranquillizzai e gli feci cenno di continuare e così fece e poi quando lei si voltò e si chinò così lo tirai ed entrammo insieme io avanti e lui dietro di me mi buttai addosso a lei e la presi subito con la mano tra la sua passera e cominciai a sussurrargli quello che voleva che accadesse col amico di famiglia gli feci tenere gli occhi chiusi e chiudendo la porta era buio totale è così piano piano dopo che il piacere aveva preso lei feci segno all'amico di venire avanti ed io mi sposto di fronte a lei abbracciandola e palpando la sua fica che mentre continuavo sussurrargli di immaginare che con noi c'era anche un altra persona che ci guardava e si menava il cazzo lei godeva e mi rispondeva e così comincio a parlarmi di quando era piccola alle medie 2 ragazzi più grandi di lei la portarono nello scantinato dove viveva e li al buio la pallacanestro e si sfregano addosso a lei e gli misero i loro cazzo tra le mani mentre stava raccontando mi aveva preso il cazzo tra le mani ma dal piacere che provava non riusciva nemmeno a muovere la mano e così io tolsi la mano dalla sua fica e portando il mio cazzo verso la sua fica cominciai a strusciarla chiedigli in questo modo ti facevano godere e lei mentre mi rispondeva raggiunse l'ennesimo orgasmo e solo in quel momento l'uomo si azzecco a lei da dietro e quando senti il contatto lei sobbalzo ed io la tranquillizzai dicendo non è niente tranquilla
Ci meno e succhio i nostri cazzi svuotando ci completamente.
Visualizzazioni: 19 947 Aggiunto: 6 anni fa Utente:
Categorie: Etero