Mentre parlavamo io è il mio cornuto si sveglia il nipotino con il cazzo in tiro apre gli occhi è vede suo zio è repentinamente la verga perde consistenza è si affloscia tipo palloncino bucato. Mi metto a ridere fragorosamente e si svegliano anche le troiette che saltano addosso al mio cornuto è lo baciano con il nipotino che guarda attonito . Il mio cornuto gli fa che c'è credi che solo tu ti puoi scopare queste troie ricorda che io ho la priorità. E si mette a ridere la mia fidanzata va a fare il caffè è mio marito mi fa dobbiamo parlare è si siede io è privato lui no possono ascoltare tutti e tre il cagnolino non viene preso in considerazione mi fa ti ricordi della collega che ti dicevo oggi siamo rimasti soli una mezz'ora è abbiamo parlato un po' poi gli ho chiesto se vuole venire a letto con me ed ha accettato però per domani sera che stasera aveva impegni,oggi mi ha fatto solo un pompino è una brava pompinara. Mi siedo sulle sue ginocchia e gli chiedo se è più brava di me lui mi dice assolutamente no pompini come i tuoi è veramente difficile trovarli a te ti batte solo tua madre ,mia madre quanto mi manca la sua figa matura,interviene il mio nipotino è chiede a suo zio se si è scopato la suocera il mio cornuto gli risponde naturalmente da chi credevi che tua zia ha ereditato la troiaggine. Fa lui allora quando torno posso bussare alla sua porta gli rispondo certamente ti aspetterà con le cosce aperte si mettono tutti a ridere nel frattempo la fidanzata arriva con il caffè mentre lo beviamo il mio cornuto mi domanda della gangbang ed io racconto tutto per filo e per segno tutto soprattutto i due cazzi in culo . Il nipotino ormai non ci guarda stranito sta diventando assuefatto alla nostra puttanagine è anche perché era intento a ciucciare la tetta della ex acidella. Mio marito mi fa bene adesso ti sei tolti due fissazioni dalla testa la gang bang e i due cazzi in culo la prossima sarà andare a battere (ancora non realizzato però mai dire mai) intanto mi stavo accalorando soprattutto in mezzo le gambe abbiamo fatto un piccolo incontro tre donne contro due uomini è tutte è tre abbiamo preso due cazzi in culo io per la seconda volta in giornata l'esperimento è piaciuto a tutti tranne che al cagnolino perché sua moglie si era dimenticato la chiave della cintura a casa è si è dovuto accontentare di un pompino attraverso la gabbietta però più che piacere sentiva dolore. Abbiamo continuato fino a tardi la sera facendo mente locale mi accorgo che quel giorno ho avuto più di trenta orgasmi non mi sembrava vero grazie che mi sentivo culo è figa semidistrutti. Passano i giorni con il nipotino che si divideva fra casa mia è quella delle amiche mi accorgo che sono in ritardo con il ciclo di almeno una settimana . Corro in farmacia a comprare il test e vado a casa per farlo. E il farmacista mi dice di aspettare un po' prima di farlo che una settimana è un po' poco io lo compro lo stesso è decida di conservarlo un po' e poi farlo.

Visualizzazioni: 5 752 Aggiunto: 2 anni fa Utente:
Categorie: Confessioni