Mentre torniamo a casa il mio cornuto riceve una chiamata dalla sua azienda ha ottenuto una promozione è ci dobbiamo trasferire, guarda caso, nella città dove a sede l'azienda ed abita il propietario (testimone di nozze). Ci procura un bel appartamento dove abitare e guarda caso vicino alla sede principale dell'azienda in questione . Le giornate passano pigre fra una visita del testimone e il ritorno del mio cornuto un giorno come faccio le faccende di casa seminuda noto che un vicino cerca di spiarmi da una finestra seminascosto dalla tenda,faccio finta che non ci faccio caso è presa da un caldo eccessivo mi tolgo i pochi vestiti che ho addosso poi comincio a masturbarmi con un  "provvidenziale" dildo che si trovava nei paraggi con annessi gridolini di piacere. Comunque finisco le faccende domestiche ed esco ha fare compere . Decido di indossare una mini rossa camicetta bianca con reggiseno abbinato in pizzo un paio di decoltė rosse con tacco a spillo da 12 (sapete sono bassina) è naturalmente mi dimentico di indossare gli slip. Al ritorno in ascensore incontro il vicino guardone insieme ad altre persone . Comincio a strusciarmi con il sedere alla sua patta lui capendo allunga la mano sotto la gonna è credo che sia rimasto di stucco capendo che non c'era niente sotto,mi infila il dito nel culo è comincia a muoverlo avanti è indietro mentre io cominciavo a bagnarmi. Gli altri scendono e noi continuiamo a salire gli tolgo il cazzo è mentre stavo per imboccarlo si aprono le porte ,siamo arrivati al piano gli stringo il cazzo nella mano è lo porto nel mio appartamento dove cominciamo a scopare appena chiusa la porta . Dopo avere scopato secondo me alla grande lo vedo insoddisfatto gli chiedo come mai è lui mi confessa che è sempre così. Mi dice che anche se scopa sua moglie che è molto carina è disponibile (diciamo che è abbastanza troietta almeno sentendo lui) sente che è come se gli mancasse qualcosa . E voleva vedere se era così solo con sua moglie oppure anche con le altre. Si alza chiedendomi scusa è fa per andarsene gli propongo di farmi conoscere sua moglie così magari troviamo una soluzione . Scopro che lui per scopre me aveva l'autorizzazione di sua moglie anzi per qualsiasi cosa chiedeva permesso a sua moglie. La mattina seguente mi invita a casa sua dove è presente la moglie . Una bella ragazza con capelli lunghi neri e occhi molto profondi anche loro neri che sembrava che ti scrutassero l'anima , un delizioso nasino che sovrastava due labbra carnose che sembravano fatti apposta per ingoiare un cazzo gigante un fisico molto proporzionato con due seni che sembrava che sfidassero la legge di gravità una pancia completamente piatto un bel sederino tondo tondo che sovrastava o due cosce ben tornite il tutto di un bel colore ambrato. Ero rapita da quanto fosse bella . Non desideravo altro che fare sesso con lei. Lei sembrava aver capito il mio desiderio per lei è sorridendo ordina al marito di lasciarci sole lui obbedisce con naturalezza è se ne va. Cominciamo a parlare del loro problemino mi dice che le sta tentando tutte per fare in modo che suo marito abbia un orgasmo pompini inculate giochini vari spingendolo fra le braccia di altre ma non aveva ottenuto nessun risultato. Mentre lei parlava io non riuscivo a pensare ad altro che alla sua figa è alle sue tette. Allungo le mani le metto in mezzo alle sue cosce lei ha come un sussulto mi aspetto uno schiaffo è che mi cacci da casa sua , invece mi guarda fissandomi negli occhi e mi bacia con la lingua cominciamo a scopare (fu la mia migliore scopata ) dopo aver finito la guardò negli occhi è gli dico che mi sono innamorata di lei lei mi dice la stessa cosa è ancora oggi dopo 12 anni ogni volta che ci vediamo finiamo che scopiamo insieme anche più volte al giorno. Passiamo al problema di suo marito gli dico che secondo me lui inconsciamente vorrebbe essere il suo schiavo. Si mette a ridere e mi dice mi piacerebbe ma non credo. Gli dico di mettersi le scarpe e di richiamarlo e quando arriva di ordinargli di leccare le scarpe. Quando arriva fa come gli è stato ordinato segue fedelmente tutti gli ordini che gli da compreso quello di vestirsi da donna è scendere in garage a prendere un collare con catena è di indossarlo prima di rientrare . Così la mia nuova fidanzata scoprì di avere uno schiavo in suo marito è finalmente si sentiva sessualmente realizzato.

Visualizzazioni: 5 280 Aggiunto: 2 anni fa Utente: