Entriamo, i tunisini e io siamo nudi, quindi Luigi propone di stare tutti nudi, entriamo mentre Luigi e Marco si spogliano e rimaniamo tutti nudi, i cazzi dei tunisini anche a riposo incutono timore sono enormi guardando quello degli altri, e pur vero che un cazzo e sempre un cazzo.
Luigi prende il guinzaglio dalle mani di Ettore, mi fa alzare, e mi dice che puzzo sarebbe meglio se mi faccio una doccia per lavarmi e per riprendermi, io acconsento, so perfettamete che questo fa la parte del buono ma e piu stronzo di Ettore, ed in ogni caso io sono la merce che lui vuole vendere.
Mi toglie la coda e mi accompagna in bagno, io entro piscio per prima cosa, poi mi faccio la doccia, e ristoratrice, acqua calda che mi toglie tutto le schifezze fatte nelle ultime ore, prima calda poi fredda per darmi una sferzata di energia e poi calda, mi lavo i denti, mi asciugo i capelli e mi guardo, sono stupenda, vedo dei trucchi e delle scarpe da donna per terra, me ne provo una con tacco 12 che mi sta, mi metto il trucco e un po da troia, pesante, ma ormai e quello che sono, le scarpe alte mettono in risalto la mia figura mi slanciano e armonizzano le mie curve, seno e natiche ben esposte, sembro ritornata quella di stamattina, ma ormai dopo quello che ho fatto so che sono diventata una donna e una troia e una schiava e una cagna, poi si vedrà.
Entro dove aspettano me, sono nuda ma i loro sguardi mi mangiano con gli occhi, e non fanno niente per evitarlo, Luigi prende la sedia, mi fa sedere e gentilissimo, mi siedo, poi mi offre un bicchiere di vino pregiato, io declino voglio acqua, voglio rimanere lucida per dopo, vedo che i cazzi sono nuovamente in tiro, ma la cena prosegue, primo secondo frutta, arriviamo al dolce e stavolta sono io che prendo l'iniziativa, voi prendere il tiramisu, io scendo sotto il tavolo e incomincio a pompare un cazzo dopo l'altro, sento i loro mugulii di piacere, sono contenti, due li sego e uno in bocca, poi cambio, mi piace sono nel mio elemento e sono brava a fare pompini, alla fine Luigi mi dice che se voglio mangiare il dolce di servirmi da lui, dovrà organizzare il tutto e mi scoperà alla fine per cui ha tutto il tempo per recuperare le energie, io lo accontento, pochi secondi ed esplode, sento le palle contrarsi l'asta pronta ad esplodere ed eccolo il suo seme nella mia bocca, i primi due schizzi me li spara direttamente in bocca, poi tolgo il cazzo e mi faccio sparare gli altri in faccia e sui capelli, ritorno sul cazzo e lo ripulisco con la lingua, esco e gli altri sorridono, uno schizzo di sperma mi tiene l'occhio chiuso, Ettore mi dice che non sono stata brava, io lo guardo e gli dico no sono stata molto brava questo e l'effetto voluto fra pochi minuti arriveranno gli altri e troveranno una troia giovanissima imbrattata di sperma ad accoglierli, farò un figurone, e tutti ridono e dicono ha ragione e una top e veramente porca stanotte ci divertiamo di brutto.
Erano oltre le 23 e si sentono dei clacson, Luigi aziona il telecomando ed entrano 5 auto, Luigi e divertito e preoccupato, ho chiesto a tutti i nostri ragazzi di venire per questa puttanella ma di solito la metà non viene, oggi invece mi sembra ci sia il gran completo, la figa giovane tira a quanto pare, Maria ti aspetta una nottata bestiale, normalmente metteremo tre donne per soddisfare tutti questi porci mentre tu dovrai fare tutto da sola, nessuna troia che conosco ti invidia in questo momento e non sei nemmeno al 100%. Io sorrido e gli dico non vedo l'ora, mi avete tolto tutti i freni inibitori ora dovete solo farmi godere ad oltranza provate ad essere alla mia altezza porcelli depravati io sono sicura di farVi abbassare le vostre arie. Li avevo sfidati e sapevo che non avrei retto nemmeno se la sera non avessi gia scopato con quei tunisini, ma forse i buchi larghi e davastati mi avrebbero salvato. Ettore mi chiede di fare nuovamente la cagna, il mio ruolo naturale daltra parte, mi metto a 4 zampe e lui mi infila il plugin anale di colpo e violentemente, mi guarda e mi dice di non strillare, mi scende una lacrima di dolore, abbozzo e vado avanti. Noi rimaniamo tutti in cucina, tranne Luigi, apre la porta saluta tutti e alla fine fa entrare i suoi amici, sono 25 in tutto, piu i 5 presenti, 30 cazzi per una figa, vedendoci nudi anche loro si spogliano, mi fanno fare il giro per presentarmeli, chiaramente sono a terra e loro in piedi per cui Luigi mi indica il nome e io faccio una bella ciucciata al cazzo, dopo quasi 15 minuti ho finito di ciucciarli tutti, il piu piccolo mi da l'impressione di essere di 18 cm. tutti palestrati e tutti arrapati, l'ultimo e il mandingo bianco, me lo presenta, lui gia se la ride, io prendo il cazzo e ingoio il glande, adesso e lui sorpreso, mi sta aiutando l'esperienza del pomeriggio, in effetti questo e un po piu lungo forse di 2 cm, ma e grosso, ha un diametro importante, sicuramente lui e il piu grosso, faccio fatica a ingoiarlo sbavo, ma ho capito come infilarmelo nella trachea senza vomitarmi addosso, gli prendo le mani e me le metto dietro la testa, io non posso parlare ma cosi capisce che deve spingere, un colpo, mi sembra che mi spacchi qualcosa, ma entra adesso due terzi sono dentro, incomincia il movimento di bacino e con le mani, lui sa che faccio fatica a respirare, per cui mi scopa in bocca per una trentina di secondi e alla fine esce, vomito bava come una troia, Luigi ha gia preso un catino previdente, pensavo per non sporcare la cucina ma a lui non interessa vuole solo raccogliere la mia bava e il vomito, finalmente posso parlare, uno mi sta filmando riconosco il mio telefono, e Luigi mi dice che registra tutto e che stiamo trasmettendo a Massimo in streaming, mi alzo bacio in bocca questo colosso, e mi rimetto sotto, dai rimettimelo dentro la prima secca e poi pompa piano ma sempre piu profondo per darmi il tempo di allargarmi, lui esegue, primo step glande, spinta poderosa ed entra anche piu di prima, non capisco perchè siano tutti estasiati, lui mi scopa e ad ogni colpo entra un cm di cazzo in piu, esco nuovamente e nuova vomitata di bava, ho poco fiato, cerco di riprendermi, sento movimento dietro di me, Luigi da ordine ai tunisini di lavorarmi servizio completo di mostri, uno dei due si sdraia sotto di me, io mi sollevo e mi impalo su quel cazzone, anche se lo provato ho la sensazione che mi tolga il fiato, comunque e tutto dentro di me in un solo colpo, altri tre li vedo con dei magic wand che mi posizionano sui capezzoli e sul clitoride, incomincio subito a venire, non ho nessun controllo del mio corpo sto gia godendo, sento fresco al culo non mi sono accorta che mi hanno tolto la coda, pochi attimi e mi sento riempire l'intestino, e il secondo tunisino quello piu porco, un colpo durissimo ed entra sino alle palle, faccio un'abbozzo di grido, ma lui mi incula selvaggiamente, sono presa tra due fuochi, quei cazzi enormi mi scopano e mi inculano selvaggiamente senza sosta, oltre ai vibratori sulle mie parti piu sensibili, mi stanno demolendo sto venendo a ripetizione anche se ancora non ho squirtato, forse ne ho fatte troppe questo pomeriggio, ormai la mia testa non ragiona piu, ed ecco il cazzo mostruoso mi riprende a lavorare la bocca, me lo infila con un colpo secco ed entra per 1/3 della sua lunghezza, secondo colpo per 2/3, mi aspetto la scopata invece mi fa un terzo colpo, mi sento strozzare sono paonazza, non respiro piu, il cervello non connette piacere dolore sono solo sensazioni e intanto godo senza ritegno, sono un lago adesso squirto come una fontana, scivola il cazzo in figa e quasi non lo sento nonostante le dimensioni, sono sqonquassata, i miei buchi si sono allargati spaventosamente per accogliere questi tre, il poco ossigeno mi fa quasi svenire, sento un colpo e la mia faccia tocca la pancia di qualcuno, ma chi era non ricordo, di colpo un dolore lancinante in un capezzolo, mi sveglio subito non respiro il mostro mi scopa in bocca tiro fuori la lingua e gli lecco le palle quando entra tutto dentro di me, pochi secondi e finalmente il supplizio finisce esce il suo cazzo e ritorno a respirare con regolarità, Luigi allora fa sdraiare il mostro, i tunisini escono da me e mi prendono di peso, e posizionano il mio culo sopra quell'asta, ho paura mi possa veramente fare danni anali, ma so che non posso rifiutarmi sono senza forze e quindi faccio l'unica cosa che potrebbe salvarmi, mi allargo le chiappe e rilasso i muscoli anali predisponendomi per l'inculata, sento il mostro dire che mai nessuna donna e riuscita a prenderlo tutto, ma io avrei dovuto colmare questa sua lacuna, i marocchini mi mettono l'ano sopra il suo cazzo, lui si tiene il bastone, e mi spingono giu di peso e forza, mi hanno impalato, stavolta ho capito il significato della parola, e entrato quasi tutto ne mancano pochi centimetri, il mostro mi prende le braccia e mi distente un po su di lui mentre due tipi mi tengono le gambe larghe, ho la figa disponibile alla penetrazione, mi sale sopra un tunisino su quella figa dilatata aperta e disponibile e mi penetra, un colpo ed e tutto dentro, spinge e si posiziona di peso sopra di me, il mio culo ora oltre al mio peso ce quello del tunisino e non puo reggere, infatti cede entra tutto il cazzo del mostro, sento un dolore lancinante, Luigi si avvicina e mi dice se voglio continuare, sicuramente qualcosa ha ceduto ci sono gocce di sangue, i muscoli anali stanno andando, decidi se continui puo darsi che non possa piu avere un culetto verginello ma una voragine e forse anche un prolasso, io gli urlo voglio il cazzo del tunisino in bocca, fatemi una tripla sbrigati, lui mi accontenta, dice a tutti sfondatela per bene fategli ricordare la serata per sempre, il secondo tunisino mi mette il cazzo in bocca, sembra una voragine quella gola entra quasi senza fatica, sono completamente presa nuovamente, vedo Ettore che si avvicina aspettava la sua occasione per punirmi e capisco cosa vuole fare, doppia vaginale come questo pomeriggio ma con il mostro nel culo e la bocca piena, il cazzo del tunisino esce quasi tutto per far posto anche a quello di Ettore, ecco sento entrare tutto il cazzo di Ettore, ed ecco il cazzo del tunisino che mi forza la vagina, ne entra la metà e io sono completamente dilatata, vogliono spaccarmi anche la figa, Luigi interviene, e dice al tunisino di spingere con tutte le forze che ha quando mi sparano la corrente, adesso li vedo prima era uno ora sono due me li posizionano su emtrambi i capezzoli, sono pungoli per bestiame, in una zona sensibile come il capezzolo fa un dolore lancinante si puo svenire, e io ne ho due, sono terrorizzata ma non posso nulla sono in una morsa di cazzi e devo lasciarmi fare tutto, sento un dolore lancinante peggio della prima volta piango e rido insieme forse ho le convulsioni, non capisco nulla ma piano piano passa il dolore sui capezzoli e aumenta quello della figa, sono dentro in due oltre a quello nel culo, mi hanno aperto, Luigi applaude ed Ettore mi scopa, anche qui qualche goccia di sangue anche qui i muscoli stanno partendo, non posso reggere per molto a questo trattamento, sono ai miei limiti ed oltre, finalmente si fermano, un tunisino si mette sdraiato, io mi alzo, lecco il cazzo del mostro, lo ripulisco di me, ce di tutto, e poi vado ad impalarmi sul tunisino, Luigi mi ferma e mi dice di metterlo in figa, entra tranquillamente, poi chiama il secondo marocchino e gli dice di fare una doppia, io protesto ma Luigi mi indica i punteruoli, allora cedo mi rilasso e aspetto, lui mi dice tranquilla non hai il culo pieno ed e piu facile, ecco il secondo si mette sopra di me e infila il suo cazzo nella mia figa, entra il glande e incomincia a farmi male, allora l'altro esce un po ed entra il secondo e cosi via un andirivieni, fino a quando dopo innumerevoli venute mie, li sento che mi scopano insieme sto facendo una doppia vaginal con due enormi cazzi e non so nemmeno io come ho fatto, mi allargano per bene, poi uno esce, e Luigi infila la sua mano nella mia figa, ne entrano 4 dita, poi dice al cazzo di uscire e come esce la sento entrare sono fistata una esperienza mai provata, ora dice al tunisino di mettere il suo cazzo nell'incavo della mano pochi secondi e sono fistata e penetrata contemporaneamente, mi aiutano tutti i miei umori sono viscidissima, Luigi e sbalordito reggi benissimo anche se mi sa che al momento sei arrivata ma se ti alleni si puo fare il doppio fisting vaginale, escono tutti e mi si mette di fronte il mostro, mi vuoi scopare dico io, e lui certo si inginocchia sopra di me e me lo infila spinge tutto sino in fondo sento la cervice che viene sbattuta ritmicamente ma lui continua a scoparmi, Luigi mi ha preparato per questo ora il mostro posso prenderlo ovunque, dopo venti minuti io godo e squirto, lui esce tranquillamente ho una voragine ancora piu grossa di questo pomeriggio, ed inoltre non sembra che si chiuda, mi applaudono mai una troia ha retto una cosa del genere pensare una ragazzina, Luigi prende il telefono e mi fa vedere il cazzo del mostro nella mia gola, si vede nel collo e poi scompare arriva sino alla trachea, poi mi fa vedere la devastazione dei miei buchi, sono spaventata, e lui sei giovane ti riprenderai non preoccuparti, i muscoli sono elastici e non sembra sia prolassata, poi prende il catino pieno della mia bava e mi dice ti incorono regina di questa casa e troia di tutti noi e me la versa sulla testa, faccio schifo, mi solleva e mi appoggia sul tavolo, ed ecco che compaiono i magic wand nuovamente, 5 in mano a 5 persone, uno per ciascun capezzolo, uno dentro il culo e uno dentro la figa e uno sul clitoride, io incomincio a godere sempre di piu, Luigi si avvicina e mi dice, ora trasformiamo il tuo piacere in dolore e nuovamente in piacere giocheremo con te per qualche minuto vediamo come reagisci a questa tortura. Vedo i punteruoli elettrici, ora sono 5 e vengono posizionati dalle stesse persone dove sono posizionati i magic wand, capezzoli clitoride interno figa e culo, inizialmente ti spareranno una raffica senza coordinamento ognuno quando vuole, dopo due minuti verranno coordinati e spareranno insieme i due sui capezzoli e quello sul clitoride, poi sparera anche quello anale e alla fine tutti e 5, mi sento prendere le braccia, sono bloccata, e mi mettono uno straccio in bocca per non farmi mordere la lingua, nessuna donna ha retto i 5 insieme al massimo 3 vediamo come ti comporti, tu sei svantaggiata le altre erano asciutte anche nella figa tu sei bagnata e la tua bava e i tuoi umori sono conduttori per cui divertiti, e il gioco parte, inizialmente godo sempre di piu, poi sento un dolore immenso mi hanno folgorato il clito, sto piangendo inizio a piegarmi ma sono costretta sdraiata dagli uomini che mi bloccano, pochi secondi ed ecco il dolore al capezzolo, immediatamente dopo quello all'altro capezzolo, a quel punto mi inarco non resisto piu non e piacere e dolore, mi sento spaccare in due mi hanno sparato anche quello nell'ano, annaspo mi riaccascio sto sudando freddo ed ecco quello in figa adesso aspettano il dolore lascia spazio al piacere ma so che e momentaneo, ed ecco mi sembra che mi stiano strappando tutto me ne hanno fatti partire 5 insieme e la scaletta del dolore di Luigi che fine ha fatto, mi lasciano non connetto piu sono in un bagno di sudore e sono quasi morta dal dolore, ed ecco un tramortitore tipo quelli della polizia, quello che ce l'ha sembra sapere come usarlo, mi tengono nuovamente io ho la bava alla bocca, sono a pezzi, e mi dice questo e piu potente, e fatto per tramortire, io ho messo un riduttore di potenza, invece di 5000 watt eroga 3000 watt, in circa un minuto ti carbonizza una parte del corpo, si deve tenere per 5 secondi e poi staccare, e non sulle parti intime, tu lo dovrai tenere per 10 secondi sul clito, vengo bloccata per la seconda volta e immediatamente sento un dolore ancora peggiore del primo dopo 5 secondi perdo i sensi, poi mi hanno detto che mi hanno sflesciato comunque per 10 secondi cosi da avere il clito sensibilissimo come tutte le mie parti intime, mi portano in bagno e mi docciano in acqua fredda, mi sveglio intontita, e Luigi mi comunica se i preliminari sono stati di mio gradimento, gli urlo che e un pazzo, lui ride si gira e dice agli amici la troia e bella vispa stasera vi fara divertire nulla e proibito come avete visto, dopo due ore l'unica che avevo goduto ed era oltre i propri limiti di piacere ero io e tutti volevano soddisfare le loro brame su di me io la sera ero stata usata gia per almeno 6 ore. Finalmente la gang bang
vicenda romanzata continua........

Visualizzazioni: 11 196 Aggiunto: 2 anni fa Utente: