da quando ho cambiato posto di lavoro,mi ritrovo con un titolare maturo sposato assatanato.essendo la piu giovane impiegata,34 anni sposata da due.ha cominciato dopo un paio di mesi,con battutine piccanti,piccoli strusciamenti e palpeggiatine oltre alle mil sulla posta aziendale personale.non ho mai ceduto,visto che fino ad ora i maturi non m i interessavano.fino a quando m posta un video che mi ha fatta eccitare molto su whapp..car sex con una ragazza col sedere fuori dal finestrino che viene presa dal suo fidanzato..non so il perche ma mi ha molto eccitata e non riuscivo a pensare ad altro..propongo la cosa a mio marito,che come previsto si e dimostrato disinteressato alla cosa con mille scuse.cosi me ne faccio una ragione..la cosa rimarra una pura fantasia erotica.fino a quando una sera ricevo l'invito a presentarmi ad una cena di lavoro.indosso un vestito lungo senza spalline ed un paio di sandali col tacco alto,per nascondere quel poco di fstidiosa cellulite che mi è comparsa su coscie e sedere.la cena scorre senza intoppi,quando decidiamo di discutere la cosa in privato senza clienti,ci dirigiamo in un locale dove prendiamo un digestivo..mentre prliamo,cominciano le avances.siamo seduti vicini e le sue mano la sento sulle coscie..cerco di fermarlo,ma mi ricorda quel famoso video..arrossisco immediatamente,si accorge della mia eccitazione..mi alzo per andare al bagno,ma lui mi segue..all ingresso dei bagni mi blocca da dietro afferrandomi i senie facendomi sentire quanto era eccitato..ho cominciato a scongiurarlo di lasciarmi,mentre ansimavo..per tutta risposta ha abbassato il vestito sotto il seno palpeggiandomi e stringendo..non ho piu resistito e lho lasciato fare,le sue mani erano grosse e forti,emi toccava in modo eccitante..decidemmo di andare in auto in un posto isolato vicino.mi fece scendere dall auto mi abbasso il vestito sotto il seno alzando contemporaneamente la parte sotto facendomi appoggiare all auto.comincio con lo sfregare il suo pene duro sulla mia figa e sul culo .l eccitazione era a mille,gemevo lasciandolo fare,aspettando da un momento all altro la penetrazone. si tolse i pantaloni e mi fece inginocchiare togliendomi il vestito..mi sbatte il suo membro in faccia e senza esitare cominciai a succhiarlo mentre mi teneva per i capelli.mi fece alzare e chnata sul cofano comincio a leccarmi per bene..anche il culetto,cosa che mo marito non ha mai fatto..quando vide la mia eccitazione all apice,mi fece salire in auto mettendomi il sedere fori dal finestrino..non potevo muovermi molto e comincio a sculacciarmi e passare il suo cazzo grosso sui miei buchini..con un colpo deciso lo sentii affondare nela mia figa bagnata..cominciai a godere in preda ad un eccitazione mai provata mentre lui spingeva il suo grosso pisellone con l enorme cappella tutto dentro.cominciai a godere urlando,  mi sculacciava,ome ua troia da strada.non ero mai stata presa e umiliata cosi,in quanto sono sempre stata una ragazza per bene molto fine.ma sono riuscita ad avere orgasmi multipli urlando come non ho mai fatto prima.mi prese a lungo,non ricordo quanto ma era inesauribile.alla fine ebbe un orgasmo e togliendo il preservativo mi inondo sedere e schiena..rimasi sfinita ma soddisfatta come non mai, per un po sulla portiera dell auto..non avrei mai creduto di godere cosi tanto..mi riprto a casa,feci la doccia e mi misi a letto..accanto a mio marito che dormiva soddisfatto..per lui un altra serata di calcetto andata bene.


Ciao, mai stato su raccontierotici.it ?


Vieni a trovarci nel Salotto "Buono" per scrittori di AmaPorn.
giovanna-per-voi-anche-su-raccontierotici-eu

Visualizzazioni: 13 250 Aggiunto: 2 anni fa Utente: