Storia vera capitata 20 anni fa. Inverno..Erano 2 giorni che stavo a letto con la febbre. Mentre agonizzavo tra 37 e 38 verso sera mi arriva un sms con scritto"ti sto aspettando.." Guardo il numero e vedo che non ce l'ho nella rubrica. Incuriosito rispondo : " ..E dove mi stai aspettando?..." Risposta: "Scusami..mi sono sbagliata". Io quasi evaporato per il febbrone emetto l'ultimo sms prima di trapassare "Va bene cara, di nulla.." E passa la nottata... La mattina dopo mi sentivo un po piu arzillo , mi sbarbo.. mi doccio.. sento la mia ragazza al telefono (ora mia moglie) ,faccio una abbondante colazione e poi per caso rileggo i messaggi della sera precedente...beh.. che fareste voi?.. io ne faccio partire un altro.. "Buondi cara.. ma poi l'hai trovata la persona che cercavi?" Dopo un quarto d'ora arriva la risposta :"Ciao scusami, ma ieri sera messaggiavavo con un 'amica mia". SEEEEEEEE pensai io.... all'attacco Fabio!!!! " Piacere cara, Fabio" "Piacere Stefania". Insomma...piano piano inizio' una conoscenza virtuale... ci sentimmo per telefono dopo qualche giorno....aveva una voce un po rauca ma profonda... pensai" ao'...sono curiosa di vederla" Mi disse che faceva la cassiera ad un supermercato..e sara' il destino.. nella mia stessa regione e ..provincia...beh..le proposi in gioco : senza presentarci nel modo piu' classico ci saremmo dovuti riconoscere in base alla descrizione fatta da ognuno all'altro.. e per farla sentire piu a suo agio la cosa capito' dove lei lavorava. Io da vecchio lupo di mare mi presentai tutto in tiro... giacca e cravata... profumato... e gelatinato... la riconobbi subito... bionda con i i capelli legati come le matrone romane .piercing..occhi marroni labbra sottili... un naso lungo ma armonioso... alta 165 .. e soprattutto due bei meloni..una quarta..."ao' ..questa'mo' me lavoro per bene". L'incontro fu solo di uno sguardo profondo... davanti alla cassa dove lei lavorava... e me ne andai. Salito in macchina mi arriva un messaggio" Sei molto meglio di quello che mi aspettavo" Io : " Complimenti madame...hai delle bellissime labbra..." Lei: "Ho voglia di vederti.." Io: "Quando?" "Domani sera... finito di lavorare ci incontriamo .." e mi indico' la localita' Beh..stavo nel ballo e la cosa diventava interessante.. Il giorno dopo..ora x .. io arrivo con leggero anticipo.. e penso" una storia carnale con una sconosciuta.. e pure BONA!"Mentre fantasticavo nell'oscurità arriva la sua macchina.. mi si affianca... mi fa cenno di salire..io di rimando le dico di venire dentro da me.. premessa..all'epoca avevo una "collaudata" Fiat Panda 750 reduce da tutte le battaglie di questa terra...con i sedili ribartabili che davano uno spazio inimmaginabile dentro l'oblo'...Lei sale... si siede... ci guardiamo... IO: "Che bella tagazza che sei" Lei con uno sguardo interrogativo mi fa capire che vuole passare al dunque... "Va bene bionda..mo' t sistemo io" comincio a a leccargli lentamente le labbra...poi passo ai lobi dell'orecchio e glieli mordicchio...poi insisnuo la mano sotto la camiciae strofino un capezzolo...poi lo succhio lentamente.. cominciamo a baciarci..ci slinguazzziamo.... lei si rilassa..le piace... vai col tango.... passo al piano 2... ribalto i sedili..et voilà... ci spogliamo.... beh.. s'appanna tutto dentro... sotto c'e' il fondo musicale di Bon Jovi ( Ao'... erano tempi d'acchiappo allora) inizia uno scomodo ma arrapantissimo 69.... aveva una figa pelosa.. ma profumatissima...sapeva di shampo alla mela verde ...a me ..il mio "fratellone" aveva preso il tiro... mi sussurra con la voce rauca" Dammello" la metto a pecora ed entro.... lei emette un sospiro.... comincio una danza lenta... la sculaccio... comincio ad assestargli colpi piu decisi..lei inarca la schiena.... la blocco.... le devo far capire che la sto dominando... le infilo un dito in bocca e me lo succhia ..siamo sudati....la rigiro e la prendo davanti....(ao'..dentro un pandino se facevano le acrobazie...mica nadia comaneci..) ...spingo..spingo... lei è bagnatissima.....geme raucamente.....ddddddddddddd'un tratto mi blocca : "adesso comando io" mi sale sopra.... cavolo due bocce che mi lavoro con la lingua e mordo..mente mi si impala e mi cavalca.... sto impazzendo.... lei ondula.. avanti col bacino..indietro.. sto per venire....ma de che....le dico "famme 'na spagnola" comincia..... me lo succhia .. me lo bacia... me lo blocca fra le sue tette... situazione arrapantissima...ad un certo punto le dico" Non ce la faccio piu'" e schizzo sul seno... lei con la lingua prende l mio seme e se lo passa fra le labbra....il massimo del sesso..... rimaniamo abbracciati per un po....intanto il freddo si fa sentire... stanchi ci rivestiamo senza parlare.... quando siamo stravolti ma vestiti lei mi guarda .... mi da un bacio in bocca( che ha ancora l'odore aspro del mio seme...) apre la porta della macchina e sale sulla sua auto. Abbasso' il finstrino e e mi disse"E' stato bellissimo ed unico. Per questo motivo non ci vedremo piu'. Non mi cercare. Addio" Io rispettai la sua decisione e a distanza di tanti anni mi è rimasto quel piacevole ricordo di averlo fatto con una sconosciuta.
Visualizzazioni: 10 679 Aggiunto: 5 anni fa Utente: