E venne il giorno.11 cap : DOMINIO.
Gino è andato via , questa cosa a Sabrina da un lato  fa piacere perché così si toglie dall'imbarazzo di aver fatto la troia, però da un lato avrebbe voluto che Gino fosse rimasto un altro po' per conoscerlo per sapere cosa fa insomma si è concessa ad uno di cui sa solo il nome. Io mi sento strano svuotato sia nel corpo che nella mente come se stessi recitando una realtà parallela di un mondo nuovo inatteso; è cambiata la nostra intimità, ma la mia quotidianità voglio che rimanga fuori per cui dico a Sabrina  fare le solite cose che facciamo normalmente per cui io mi preparo per andare al lavoro lei mi sembra che oggi non deve lavorare per cui starà a casa. Sabrina : Ora faccio un po' di pulizie in camera da letto devo fare una lavatrice le lenzuola questi scendiletto sono tutti macchiati e non ti dico che cè di tutto. 
Ok io vado a lavoro allora la bacio come sempre avverto che lei odora ancora di sesso di Gino ! Vabbè meglio andare che mi sto eccitando.
Non riesco a concentrarmi a lavoro ma poi ok procedo. 
Passano i giorni passano settimane Gino non si è fatto sentire.
Oggi  non mi sono sentito tutta la giornata con Sabrina Vabbè anche lei avra' avuto da fare. Ok ho finito di lavorare e mi sto dirigendo a casa. Apro la porta e sento un parlare di più voci nel salone chiamo Sabrina e intanto mi dico dove sento le voci, e chi ti trovo ? Gino,  ma non sta solo cè anche un altro , un ragazzo carino anche se fisicamente esile. Stavano in piedi mentre Sabrina offre un drink ai due e Gino mi fa " Oh eccoti finalmente il lavoratore, !"mi stringe e sento il suo cazzo sulla mia pancia (Gino è più alto di me , cavolo già è in tiro !) prosegue " ti presento un amico mio Andrea eh passavamo di qua e ho pensato di farvi una visitina."
(Giovanni) " eh potevi avvisarci così magari preparavamo qualcosa!" 
(Gino)" Sai che la mia vita fuori è talmente impegnata che le cose le decido proprio all'ultimo momento! Ed eccoci qua!"poi abbassa il tono della voce e dice "vieni qui in disparte ti devo dire una cosa! Questo è un amico mio molto particolare. Prima di tutto è una bravissima persona discreto,affidabile sicuro,ed è bisexy è fidanzato prossimo al matrimonio però ha una relazione sessuale esclusivamente con me perché sai che ho terrore delle malattie e quindi non voglio la promiscuità.
(Giovanni ) divenderà  un'altra coppia cuckold con te in mezzo ?
(Gino )." No non credo almeno al momento non sono intenzionati a queste esperienze come te e Sabrina No lui è bisex lascio stare con la moglie per ora, ma ogni tanto lui ha bisogno di fare la femminuccia ed io lo accontento gli ho fatto il culetto come a te, ma di più, che ora sembra una morbida fighetta, ha un pisello normale,ma dolce da succhiare e glielo succhiato come avesse una vagina, e poi fa dei pompini favolosi quando lo facciamo lui si veste in lingerie femminile ed è piacevole, insomma a me piace accontentarlo !"
(Giovanni)" Ok ho capito e che c'entra ora questa cosa cioè che c'entra in mezzo a noi ?"
(Gino) " Giovanni,Giovanni tu lo sai che io non faccio le cose a caso e c'è una ragione per il quale l'ho portato! Dato  che dobbiamo perfezionare il nostro cammino, dobbiamo completare la tua trasformazione completa in Cuckold slave? E allora Andrea è necessario anche per Sabrina per trasformarla in una vera milf. 
(Giovanni) Cioè che cosa deve accadere ora ?
(Gino ) devo educare Sabrina a fare sesso con due maschi ! Farlo direttamente sarebbe stato traumatico per lei, magari si rifiuta, invece ottenerremo un passaggio morbido. Ora andiamo di la',  dirigo tutto io. Intanto ho ordinato, stanno arrivando le pizze le paghi tu da perfetto slave cosi Sabrina si può preparare anche se lei crede che sia solo una cena, comunque me la vedo io, tu fa quel che ti dico e ci divertiremo vedrai mi ringrazierai !".
Arrivano le pizze e Sabrina esce dalla camera da letto ben preparata da triona mozzafiato ( si vuole Gino sicuramente ). Gino a capotavola di lato Sabrina con accanto Andrea sulla sua sinistra io di fronte a Sabrina di lato a Gino dall'altro lato di Gino. Siamo disposti che io Gino e Sabrina abbiamo la mano sinistra libera. Vedo Sabrina che si ferma a tagliare la pizza arrossata mi guarda e sorride sicuramente Gino la sta toccando li. Ma poi vedo che il braccio sinistro di Sabrina si muove : sta segando Andrea ma ha abbassato gli occhi si vergogna forse Andrea la sta costringendo.Gino mi tocca la gamba e mi fa l'occhiolino come per dire "Visto tua moglie tra due maschi che la stanno usando ?"Io sto imbarazzato come le prime volte con Gino e mi sto bagnando gli slip di liquido pre-sperma, ma sento che Sabrina sta in difficoltà mi guarda con chi si pone la domanda : "ma questo scherzetto lo ha combinato tu o è una sorpresa anche per te:  io le faccio segno con la testa che anche per me è una sorpresa e lei guarda Gino come per dire "ma che sta accadendo? " Gino improvvisamente esclama " Sabrina porta a vedere  la casa ad Andrea ed in particolare la camera da letto e fermatevi lì che vi raggiungo; tu Giovanni stai leggermente arretrato e  poi entra quando ti chiamo  nella stanza. Io adesso mi avvio per domare la puledra a gestire due cazzi davanti a te. Contento ?"
Che dire mi sono sborrato addosso non gliel'ho detto perché altrimenti lui si arrabbia perché vuole che me lo dica Sabrina dopo che lui le ordina di dimmelo.
Ancora Gino " dimenticavo Giovanni Spogliati nudo e copriti solo con il grembiule ed una mutandina rosa di Sabrina". 
OBBEDISCO !
Entro nella stanza e vedo Sabrina a pecorina che mi guarda solo un attimo  mentre Gino la prende da dietro ed  Andrea che sta sdraiato in un perfetto 69 leccando la figa a Sabrina  dandole il suo cazzo in bocca che lei succhia andando a tempo con i colpi di Gino che la sta chiavando.Neanche se n'è accorta come sto vestito da perfetto  effemminato slave con il suo grembiule sexy da cucina i suoi slip Rosa usati addosso con ancora con la macchia seccata dello sperma di Gino . Non li ha lavati e secondo me ogni tanto andava ad annusarli e leccare e si masturbava mentre ero al lavoro ; la stronza oramai è Ginodipendente, ma l'ho voluto io e questo pensiero mi eccita ancora di più.
Ad un certo punto Gino ordina" Andrea Togliti da qui sotto ! Giovanni mettiti di fronte a  Sabrina a pecorina come lei mentre Andrea ti fa il culo ! ". OBBEDIAMO !
Andrea mi sposta lo slip Rosa di Sabrina sul lato mi sputa sul buco del culo e mi penetra senza problemi mi sentivo una cagna in calore. Fortunatamente Andrea ha un cazzo più piccolo di quello di Gino per cui lo scorrere dentro e fuori senza problemi senza dolore quasi contemporaneamente dagli slip mi gocciola sperma allorché Gino esclama " Andrea schiacciagli le palle scheaffeggia il culo ed il suo cazzo ma più piano li comunque non fargli avere l'erezione ! Deve godere solo col culo se gli riesce come quando ti scopo io.
Detto fatto "Ahhhhh " mai provato questa dolce sensazione : un dolorino e tanto piacere contemporaneamente! Sabrina mi guarda e fra un sussulto e l'altro esclama parole del tipo " Ah lo trovo così eccitante.....ahhh ohhhh....vederti ahhh....impalato un cazzo...ahhhhhh in culo ohhhh ...davanti a me...ahhh mentre ohhhh siiiiiiii Gino mi sfonda davanti a te oltre a essere cornuto sei ahhhhhj diventato anche una checca ohhhhh siiiii  ancora ancora sfondami Gino che goduriaaa !".
A quel punto Gino ordine ad Andrea di togliermi il cazzo dal culo pulirlo per bene e di distendersi così che Sabrina gli deve saltare sopra e farsi chiavare da Andrea . Fatto ciò mi ordina (Gino) "fa un pompino ad Andrea tiraglielo su così che possa anche lui chiavarsi tua moglie". Detto fatto ! Faccio il pompino ad Andrea e mi piace sentire i miei umori anali mischiato con l'odore del suo cazzo e qualche gocciolina del suo pre-sperma e Gino ha ragione è proprio gustoso prenderglielo in bocca un bel cazzo. Sabrina sorridendo dice "amore mio sei proprio diventato frocio". mentre dice questo Andrea si è disposto sotto di lei con il cazzo in tiro e lei scende facendosi penetrare da  Andrea esclamando"Ahhh...si un altro cazzo lo voglio provare ohhhh....Mmmmm che bello siii che bello.!". Gino mi ordina di dargli il Durex gel cosicché ne stende  una grossa quantità sul sua cazzo e abbonda molto sul culo di Sabrina le ordina di sdraiarsi completamente su Andrea con il cazzo nella figa e lei dice "che vuoi fare?" (Gino) "non ti preoccupare fra poco lo saprai le apre le natiche le punta il cazzo davanti a me ;posso vederlo bene , le affonda il cazzo nel culo in uno, due colpi, ma il terzo colpo secco preciso e netto  la penetra allorché Sabrina emana un grido sibillante e dice "Simili....Ahhhhh che male che male mi brucia tutto mi brucia tutto togli togli togli !". (Gino ) "Vedrai che ora il dolore si trasformerà in piacere ti farò godere da grande troia !" (Sabrina)" Porco bastardo mi hai sfondato il culo!" Ma Gino inizia a pomparla ed esclama " brava così vedi ti sto abituando  a scopare con due cazzi contemporaneamente godrai come non ha mai goduto in vita tua.
Mentre incula Sabrina a pecora, mi fa mettere in ginocchio e mi dice "guarda, guarda come inculo tua moglie cornuto !"Sabrina urla " ahhhhh mi stai spaccando il culo toglilo bastardo e tu cornuto di merda ti piace vedermi mentre mi sfonda il culo ahhh sei solo un ricchione!. 
Gino le scheaffeggia forte le natiche e dice " Sabrina qui già ci sono passati altri cazzi già sei stata aperta solo che il mio cazzo è più grosso dei cazzettini che ti hanno chiavato il culo in passato. Adesso ti ho rotto il culo veramente vedi il sangue? PUTTANA non fare la stronza con me  altrimenti ti faccio rompere da un cavallo. Sabrina zittisce e ansima solo con piacere estremo.
(Giovanni) Pensavo fosse vergine li ! Ci sono rimasto un pò male ! Però  come grida e come si dimena con il grosso cazzo che Gino le ha piantato nel culo.
(Gino) "Guarda, guarda la sua faccia, sconvolta dal piacere...sono o non sono io che comando qui ?"
Poi ordina ad Andrea di togliersi da sotto a Sabrina e di metterlo in bocca e Sabrina che subito inizia a succhiarglielo vedo che inizia a godere con quel cazzo in culo. 
Adesso Andrea ha un bel cazzo duro e Gino gli ordina di incularmi  difronte a Sabrina. Io e lei ci guardiamo godiamo con questi cazzi nei nostri culi , ci baciamo e ci passiamo da una bocca all'altra i residui di sperma di Andrea, il quale mentre mi sta chiavando a pecorina mi prende il cazzo me lo attorciglia me lo piega me lo stringe fino a farmi sentire dolore affinché diventa flaccido mentre sgocciolo sperma.
Poi improvvisamente un grugnito animalesco emesso da Gino ; le sta sborrando in culo e lei grida "Siiiiii riempimi tutta godo godoooooo" però il tutto mentre si sta masturbando la figa per godere di più. Ormai è una troiona milf una cagna di cui Gino ha il DOMINIO completo su di lei , su Andrea su di me.
io non ce la faccio più a sborrare così lo stesso Andrea stiamo sfiniti a terra e guardiamo il soffitto ho gli occhi sbarrati mentre lei si gira e pulisce il cazzo del suo padrone e lecca tutta la sborra che ancora gli cola. Ha il cazzo sporco del sangue di Sabrina degli umori anali di Sabrina e lei gliel'ha succhiato e leccato per bene neanche se n'è accorta che esistiamo io ed Andrea niente Ora sta solo lei e Gino il resto non gliene frega niente. 
Andrea già si è ricomposto sì sciacquato alla meglio Gino ha preteso una doccia l'accappatoio pulito io faccio la servetta con il grembiule e gli slip Rosa di Sabrina lei è andata nella sua camera da bagno personale e mi ha ordinato di prepararle i sali da bagno. Più slave di così ! Ma sono contentissimo sto vivendo come in un film in un sogno forse tutto questo comunque finirà, ma per il momento voglio vivere questa emozione che mi scorre lungo tutta la colonna vertebrale sento il buco del culo che si contrae. Il piacere del mio pisellino mi riempie il cervello di orgasmi totali ed ogni volta che ci ripenso vedendola con un uomo tra le sue cosce che la sta chiavando e lei che mi mostra le corna insultandomi, sborro senza toccarmi, ebbene  mi sento in un paradiso afrodisiaco. 
(Continua) 

Visualizzazioni: 3 164 Aggiunto: 2 anni fa Utente: