Questo è quello che realmente successo un po' di mesi fa ed è in un certo senso il continuo di tra sogni e realtà dove abbiamo raccontato la nostra Prima esperienza a tre x chi nn lha letto e dove racconto tutto quello che è accaduto cena alcol e gioco di società dove ad un certo punto le penalità era diventato togliessersi indumenti fino a che nn è successo l'inevitabile. Be purtroppo nonostante la bellissima esperienza il collega di mio marito è stato trasferito in Puglia a più di mille km e quindi nn lho più rivisto a parte qualche messaggino niente di più, voi direte sostituirlo con un altro? Be io e mio marito l'abbiamo pensato mille volte ma lui aveva un modo dolcissimo e rispettoso di prendermi x la situazione che si era creata che nn abbiamo più ritrovato in nessuno anche xke lui con una ovvia paura di esser beccato dalla moglie ha saputo tenere il segreto e questo dava tanta fiducia. Be dopo un paio danni si è ripresentata un occasione che sembrava perfetta siamo andati con amici 'normali' in vacanza in Puglia a soli 40 minuti da casa sua insomma con una scusa e un mi imo di oranigazione era fatta o almeno così sembra. Siamo arrivati di sabato e i giorni cominciavano a trascorrere veloci inutile dire che solo il pensiero di rifarlo mi rendeva preda di una voglia irresistibile eppure nulla per motivi suoi nn riusciva a raggiungerti x lavoro l'unico giorno che era a casa, era sabato l'ultimo giorno x noi in puglia, ma x lui era inpossibile venire da noi senza moglie e figli insomma era sfumata l'occasione quando a mio marito è venuta un idea che nn mi ha subito rilevato, ma che ho capito man mano. Abbiamo accettato un invito a cena di sua moglie, ma appena partiti mio marito lha chiamato x dirgli che nn trovava la strada x il navigatore nn andava e se poteva venirci incontro, ancora ora che ci penso mi viene da dire una sola parola un pazzo anche xke in macchina con noi c'erano i nostri piccoli, cmq mi aveva fatto truccare come piace a lui con un rossetto rosso vivo e una tutina elegante nera con pizzo su tutta la schiena dove si capiva l'assenza del reggiseno tutina tenuta su da una semplice cerniera dorata avanti dove regolavo facilmente la scollatura. Ad un certo punto a metà strada si è fermato in una traversa di campagna fra gli ulivi, era sera ma una bellissima luna illuminava il giusto, si ferma e invia la posizione con wp e dopo cinque minuti vedo già arrivare la sua macchina, mio marito mi dice di scendere e andare sulla sua macchina dicendo che lui mi avrebbe portato a comprare le sigarette e che lui si avviava più avanti x aspettarci.,insomma una storia che solo i bimbi potevano credere, unica richiesta e di passare davanti ai fari della sua macchina mio 'amico' anche se inbarazzata ho sorriso e sono scesa dalla macchina e passando davanti ai fari dell'altra macchina ho capito qual'era il suo obbiettivo avevo nuovamente quattro occhi sul mio corpo
Visualizzazioni: 9 729 Aggiunto: 5 anni fa Utente: