Stavo facendo un pò di spesa al supermercato, notai una ragazza in short, giovane molto carina con un tizio, pensai potesse essere suo padre.
Me li trovai dietro alla cassa, lui mi chiese la tessera perchè aveva comprato parecchia birra, gli disi di si e gettai la battuta ma la bevete tutta voi la birra, se festeggiate mi unisco anche io.
Con mia sorpresa mi disse che si poteva fare e di aspettarli fuori, io avevo preso insalata, gelato, hamburger, li attesi e salii in auto con loro, facciamo così tu ci offri il gelato e gli hamburger eio la birra mi disse.
Ci recammo a casa loro, mi disse che la ragazza era sua figlia e che sarebbe rimasta da lui per il fine settimana, io vivevo solo, per cui nessun problema.
Noi andiamo a fare la doccia mi dissero, mah padre e figlia insieme, io iniziai a preparare gli hamburger, dopo mezz'ora arrivarono, mangiammo gli hamburger e poi il gelato bevendo molta birra, soprattutto lui e anche la figlia io poco, poi ci sedemmo sul divano a vedere un film, dopo poco lui si addormentò, io vicino alla ragazza non facevo altro che guardarle le gambe, ti piaccio mi disse, molto risposi, questo dorme, andiamo a letto, prima ho scopato con lui ma dura dieci minuti.
Andammo a letto, ci spogliammo, lei aveva 18 anni, magra figa depilata, bel culo, le ciucciai le tette e poi mi sdraiai con il cazzo in tiro, divertiti le dissi.
Iniziò un mozzacandela, era tonica, su e giù, dentro e  fuori, dopo una decina di minuti ebbe il primo orgasmo, ma continuò, ah che bel cazzo, resisti parecchio tu, si resisto e poi una gran figa come te quando la ritrovo, lei si eccitava sempre più, ebbe un altro orgasmo, poi un altro, era un'ora che saltava sul cazzo e veniva, poi si sfilò e iniziò a farmi un bel pompino, io resistevo il più possibile, ma di bocca era brava e dopo dieci minuti le venni in bocca, ingoiò tutto e mi pulì il cazzo fino all'ultima goccia.
Rimanemmo abbracciati a baciarci, poi il cazzo mi tornò su, le alzai le gambe e iniziai a scoparla, dapprima piano pi sempre più forte, iniziò a venire, ah come mi monti bene, lui viene subito, ah dai scopami forte gridava e io mi impevo, d'tratto lui entrò nella camera, mi stavo fermando ma lui mi disse continua mi piace guardare, dai falla godere quella porcona, mi ricordola prima volta, ero sotto la doccia e' entrata nuda e mi ha fatto un pompino, poi me la sono scopata, ma io vengo subito, tu invece ci sai fare, lei veniva e godeva, dai babbo mettimelo in bocca, la misi a pecora e lui si spogliò e le mise il cazzo in bocca, le presi i fianchi e la sbattei con forza, godeva come una porca, poi lui el sborrò in bocca, io mentre la scopavo avevo intriso le dita nel suo succo e le stavo allargando l'ano con le dita, poi glielo infilai, ah porco mi fai male ma mi fai godere, e la stantuffai per bene, la sentii squirtare, poi non resistetti e le inondai gli intestini.
Ah che sborrata e mi sdraiai sul letto, anche lei era soddisfatta.
Si addromentò, lui mi disse se vuoi ti accompagno a casa, accettai, ci vestimmo e andammo a casa, gli dissi che se voleva potevamo organizzare una bella orgia con n paio di amici miei, accettò e mi lasciò il suo numero di cellulare.

Visualizzazioni: 6 397 Aggiunto: 2 anni fa Utente: