oh, eccoci finalmente!!


questa pandemìa ci sta limitando in tante cose, ed anche nel piacere del sesso che per ovvi motivi è passato in secondo piano.


ma oggi riprendiamo per un momento le sane abitudini...


Valeria è pronta, ed indossa il minimo sindacale: scarpe con il tacco 12, calze a rete con le fessure per infilare il cazzo  senza sfilarle, perizoma micro che le entra tra le labbra della figa aprendola in due spicchi e solleticandole il buco del culetto, una canottierina di pizzo bianco trasparente che lascia intravedere le tette...


poi sopra, un bel soprabito abbastanza corto da lasciar sperare a chi la vede, di vedere ancora di più.


si inizia con una sosta dal benzinaio. lui è uno dei tanti che mi ha scopato la moglie, quindi conoscendoci, non ha reazioni esagerate.


mentre gli automobilisti di passaggio, loro rimangono sempre un po' chioccai nel vederla, e Valeria come sempre aggiunge un po' di pepe. io, rimango chiuso in auto ad ascoltare la musica. del resto la mia mira è un altro distributore, non questo.


si parte e si viaggia per la solita oretta di strada per giungere al dunque. il posto è un grande piazzale presso un distributore di carburanti in disuso da quando la nuova tangenziale ha tagliato fuori le vie secondarie,ed il relativo traffico.


il gruppo di guardoni scopatori si prodiga nel tenere pulita ed in ordine la zona, riuscendo anche ad allontanare i tossivi che periodicamente cercano di "appropriarsi " della struttura.


arriviamo che inizia a fare scuro, il sole finale dura un po' di più, allungando il giorno.


una piccola, futile discussione mi ha innervosito, e sono un po' scazzato...


arriviamo e parcheggiamo come sappiamo di dovere fare. Valeria lascia il post guida a me, quindi scende e si toglie il soprabito prima di sedersi a fianco del guidatore.


arrivano in 2 ... uno è già dietro a masturbarsi.   li scrutiamo, Valeria li fa avvicinare, e come sempre definisce il fatto che siano persone pulite, non quei luridi e puzzolenti maniaci che abbiamo incontrato alcune volte.


quindi tutto ok! una obbligatoria spruzzata di disinfettante alle mani ed ecco che i 2 iniziano a stimolare mia moglie. io, ancora incazzato da prima, me ne disinteresso.


sento però i gemiti di piacere di mia moglie mentre le strizzano i capezzoli e le masturbano la fighetta. estraggo il mio cazzo già duro ed inizio a farmi una lenta e piacevole sega.


li osservo... Valeria inizia a fare un pompino ad uno mentre viene freneticamente masturbata dall'altro. pochi attimi ed il primo uomo le sborra in bocca! Valeria avidamente raccoglie il seme con la lingua e le mani, poi ingoia il tutto.


nel frattempo sono arrivate altre tre persone. ci conosciamo già quindi siamo tranquilli. tanto che mia moglie scende dalla vettura è si incammina nel locale che una volta era il bar.


il letto è lì pronto. Valeria mi chiede di stendere il nostro telone profumato. eseguo. lei si sdraia e chiama a se gli uomini presenti. pochi attimi e sono tutti belli nudi. Valeria apre le gambe e fa accomodare un bel casco dentro di se mentre inizia a pompare e leccare il cazzo di un altro.


io mi spoglio e rimango in un angolo ad osservare e masturbarmi lentamente. non voglio venire così stupidamente.


al solito, gli uomini presenti vengono ad informarsi per il preservativo ed avuta la autorizzazione a sborrarla liberamente dentro in tre si mettono in fila per scoparla, non vogliono il pompino.


pochi minuti e mia moglie è in tranche! si tira dritta, poi a cavallona, e si fa penetrare contemporaneamente da due cazzi mentre ne succhia un altro. sarà che il digiuno non è solo nostro, ma gli uomini che stanno possedendo il corpo di mia moglie sborrano in fretta!!


la prima fase è già terminata. Valeria giace sdraiata e sfondata, gioiosa e sorridente. si pulisce la figa con le mani ed al solito, con avidità porta tutto alla bocca ed ingoia.


mi chiama a se per farsi pulire ed in quel mentre entra una sesta persona. conosciamo anche lui.     saluta e senza proferire parola si denuda e si sdraia a fianco di mia moglie. passano 10 minuti buoni a basciassi ed accarezzarsi come due fidanzatini, nuovi di innamoramento.


poi Valeria si alza, prende i nostri cuscini portati per l'occasione e da in piedi si ferma ad osservare il ragazzo.


lui è sdraiato e di accarezza la cappella. mia moglie si accuccia ed inizia una lenta e sapiente leccata di palle. mettendo il culetto in mostra, i ragazzi dei pompino ne approfittano per penetrarla. lei ritma le leccate ai colpi di cazxo che le premono nella figa. poi ecco che con delicatezza la prendono dal culo. lei adora questo e si contrae godendo e succhiando sempre di più . 


fa uscire il cazzo  da dentro di se, di gira mostrando la schiena a chi è sdraiato e poi si infila il suo cazzo  nel culo. un secondo uomo si inginocchia ed inizia a pomparle la fifa mentre un altro cazzo fa capolino tra le due labbra per una pompa. quasi simultaneamente i tre membri sborrano, inondandole la passera lo sfintere e la gola. lei sfinita si stende ad occhi chiusi per rilassarsi. ora tocca a me!!


armato di un enorme fazzoletto i avvicino per asciugarle il corpo intriso di liquido seminale. le pulisco le gambe, le braccia, il ventre. poi iniziò a leccarle i buchi che ancora copiosamente rilasciano quel miscuglio di sperma. lecco ed ingoio. mentre lo faccio, penso al momento che dentro al corpo di mia moglie quel bel cazzo spruzza il nettare.! sono stra-eccitato, mjj in riempio la bocca vado a baciarla, sputandole in bocca la sborra che ho raccolto.


poi, esssndo messo a gattoni per leccarla meglio, offro il mio culetto ai passanti...


sento 2 mani sui miei fianchi... sento una cappella che si appoggia al mio sfintere... sento spingere dolcemente... poi spingere più forte... il mio buco si dilata... sento la cappella entrare lentamente poi, dei colpi secchi!! li sento fino in gola. sento lo sfregamento dentro le mie viscere!! lo sento, il cazxo lungo e duro che entra ed esce sempre più velocemente. mi inarco  per farmi penetrare bene e sento le palle appoggiarsi e sbattere contro le mie chiappe!!  in questo  momento   sto per sborrare!!    le mani mi stringono forte i fianchi. ascolto un rantolo e poi dente di me gli spruzzi!! gli schizzi che percepisco dentro lo stomaco! mi sta inondando di sborra! una scopata incredibile.


lui si sfila, mi giro q fianco di mia moglie che sorridente si è goduta lo spettacolo.


mi guarda, e mi bacia sussurrandomi...             sei proprio l'esempio vivente dell'essere  una persona cornuta è contenta!!


la bacio anche io, poi iniziamo a ripulirvi. io da solo mentre mia moglie aiutata da un po' di me ami che nel buio orami fitto, fanno capolino sul suo corpo, stuzzicandola.


Dio quanti amo  la mia puttana!!

Visualizzazioni: 3 848 Aggiunto: 3 anni fa Utente: