Sono mauro un uomo di 40anni....vivo nella provincia di Venezia divorziato da diversi anni,vivo le mie storie toccata e fuga perche non ho piu intenzione di impegnarmi sentimentalmente.comunque la storia che vi sto per raccontare e accaduta 2 anni fa esatti.....io ho una sorella maggiore Lucrezia 48anni 8 piu di me,Lucrezia e sempre stata una donna bellissima alta circa 1,60cm bionda occhi verdi,una terza di seno appena cadente con due capezzoloni lunghi e duri,tanto che quando non mette il reggiseno si notano benissimo.....ha due gambe lunghe che sa accavallare e destreggiare con grande maestria e una naturale sensualità.lucrezia ora e la classica milf arrapante,non mi e mai stata indifferente tanto che da adolescente spesso e volentieri la spiavo mentre si docciava oppure facevo la manomorta quando le ero accanto e lei faceva sempre finta di nulla....poi crescendo la cosa termino li.tutto ebbe inizio esattamente 2 anni fa quando Lucrezia si separò da suo marito dopo vent'anni di matrimonio....fu una vera sorpresa per tutti noi,nessuno se lo sarebbe mai aspettato.....in quel periodo io e mia sorella maggiore ci avvicinammo tantissimo,cercavo di starle accanto il piu possibile da buin fratellino e Lucrezia sembrava gradire molto tutte queste mie premure.anche perche io sapevo cio che stava passando avendo messo fine anche io a un matrimonio anche se non lungo quanto il suo.....presi l'abitudine di andarla a trovare quasi tutte le sere dopocena e prendevamo il caffè insieme raccontamdoci la giornata....fu proprio in quelle sere che iniziai a guardare mia sorella maggiore con occhi diversi....mi accoglieva sempre ben tenuta,con lunghi scamiciati oppure con gonne sopra al ginocchio sempre con scarpe o ciabatte con tacchi alti,a volte a cosce nude a volte con calze.....quando si sedeva con me sul divano a prendere il caffè accavallava le cosce e spesso e volentieri quando portava le calze si intravedeva la balza delle autoreggenti provocandomi eccitazione vulcanica ancora di piu di quando ero ragazzo.....gli guardavo sempre il décolleté dello scamiciato che lasciava intravedere la curva delle sue tette da mucca ovviamente senza reggiseno con i capezzoloni che svettavano.....provavo erezioni spaventose sempre piu difficili da nascondere,e in una di quelle sere accadde l'impensabile.lucrezia mi stava raccontando della sua giornata mentre io scrutavo le sue gambe accavallate con delle ciabatte blu con tacchi alti e una Minigonna inguinale,osservavo la sua espressione da zoccola e la sua bocca,le sue labbra con un leggero rossetto rosa lucido che dava un effetto bagnato alle labbra.....il mio cazzo sembrava esplodere da quanto era duro.....mia sorella si alzo per andare a prendere il caffè e io non so cosa mi prese ma decisi di tirare fuori il mio cazzo dai pantaloni facendolo svettare in completa erezione....Lucrezia arrivo con il vassoio del caffè e quando mi vide col cazzo in aria fece cadere il vassoio a terra mettendo le mani alla bocca in segno di sconvolgimento....io non capivo più nulla ero li immobile con il cazzo pulsante la guardavo e non dicevo nulla....Lucrezia senza dire una parola e con il volto completamente rosso dall imbarazzo si avvicinò lentamente con lo sguardo sempre basso....e lentamente porto la sua mano sul mio cazzo iniziando ad accarezzarlo piano per poi arrivare ad agguantarlo con forza iniziando a fare una lenta sega....io ero completamente in estasi,mia sorella maggiore mi stava menando il cazzo sempre con piu foga fino a scattare in ginocchio e iniziando a slinguazzare la mia asta....leccava la mia verga per tutta la sua lunghezza per poi slinguazzare il frenulo e dando forti succhiate alla cappella e infine ingoiando completamente il mio cazzo iniziando un lavoro di bocca degno di una pornostar....mia sorella maggiore mi stava facendo un pompino paradisiaco io ero in completa estasi stavo godendo come mai prima mi era successo....sentivo l orgasmo che si stava avvicinando e mia sorella con uno scatto si alzo e si sedette sul divano accavallando le cosce e segandomi con una foga mai vista....io gli scoprii il seno agguantando le sue piccole tette cadenti e strizzandole quasi a mungerla i suoi capezzoloni lunghi e grossi erano meravigliosi....Lucrezia menava il mio cazzo sempre piu forte mentre io avevo ormai l orgasmo alla porta bloccai Lucrezia la scaraventai sul divano e mi avventai su di lei baciandola ovunque lucrezia non capiva piu nulla ormai eravamo infoiati iniziai a succhiare i suoi capezzoloni lunghi e duri e a leccare le tette fino a sfilargli le mutandine nere facendole scivolare sulle cosce,non potevo credere ai miei occhi mia sorella maggiore Lucrezia aveva una figona meravigliosa tutta depilata con le grandi labbra sporgenti e scure che grondavano di eccitazione mi avventai su quel ben di dio iniziando un violento lavoro di lingua,mia sorella maggiore muggolava e ansimava come una vera troia non avevamo piu nessun pudore ormai,mi alzai con il cazzo che stava scoppiando e puntai la mia cappella pulsante sui labbroni vaginali fradici di Lucrezia e con un minimo colpo di reni il mio cazzo scivolò tutto dentro di lei riempendo completamente la sua figa.....mi sembrava di essere in paradiso stavo scopando mia sorella maggiore come avevo sempre sognato.....la pompavo con colpi violenti e profondi provocando a Lucrezia un piacere urlante tanto che li tappavo la bocca baciandola appassionatamente....il nostro ritmo e i nostri gemiti erano in perfetta sintonia, Lucrezia mi avvinghiava stretto con le cosce e io la pompavo sempre piu forte e profondamente fino a sentire il suo orgasmo pulsare sul mio cazzo,e io con un ultimo violento colpo ho lasciato esplodere il mio orgasmo facendo eruttare dentro mia sorella maggiore quantità industriali di sperma inondando completamente la sua figona fradicia......rimanemmo fermi e increduli per alcuni minuti poi ci siamo scambiati una lunga limonata dicendoci sottovoce che quello era solo l inizio della nostra relazione incestuosa

Visualizzazioni: 17 978 Aggiunto: 3 anni fa Utente:
Categorie: Incesti
Tag: Incesto