Che bellissima giornata di sole amore mio; avevo proprio bisogno di riposarmi un pò e fare una bella passeggiata nel bosco. Adoro la natura, il Sole e questo silenzio incredibile… che bella sensazione.


Sono molto felice anch’io tesoro, questa settimana al lavoro è stata davvero molto dura ma adesso questa giornata è tutta nostra cucciola; mi piace molto il sentiero sentiero che stiamo percorrendo… così ricco di fiori, foglie, rami che spuntano un pò ovunque… sembra una galleria di vegetazione naturale. Guarda là… sbaglio oppure è una casetta ? Sembra anche abitata, dalla canna fumaria esce fumo… che romantica che è… si è abitata nel giardino c’è un automobile. 


Ma che bella casetta… in mezzo al bosco completamente isolata da tutto e tutti… chissà che persona rilassata il suo abitante… guarda là, quella parte di giardino non è nemmeno recintata e là c’è una finestra andiamo a curiosare un attimo dai…


Ma Gabri non si può è proprietà privata anche se non cè la recinzione;


Chi se ne frega amore mio dai andiamo a curiosare… vedo una lampada accesa… non mi sembra ci siano persone… là c’è una libreria, là il tavolo non vedo il di… vano… eccolo lì amore… parla piano e non farti vedere, guarda là… c’è un uomo seduto sul divano che si sta facendo una sega… lo vedi ?


…si adesso lo vedo… è vero si sta segando il cazzo quel porco… non si è nemmeno tolto i pantaloni se li è solo calati… sta guardando la tv e c’è un filmino porno; dai andiamo via che se ci vede magari si arrabbia;


Aspetta ancora un attimo amore… guarda che cazzone grosso che ha quel porco e come se lo mena bene, si vede che gli piace. Hai visto che palle grosse e piene che avrà…. Mmmmm… toccami la figa amore senti che bagnata che sono…. Bravo cucciolo così… ma sta facendo… si è tolto scarpe e pantaloni… missa che ci ha visto…


E voi cosa ci fate lì ?



Ci scusi signore, io e mia moglie stavamo passeggiando nel sentiero e ci siamo imbattuti nella sua piacevole casetta; volevamo capire se era abitata oppure no quindi ci siamo avvicinati a curiosare; le chiediamo scusa se l’abbiamo disturbata. Gabriella… continui a guardargli il cazzo sono un pò in imbarazzo… dai che andiamo;


Lascia pure che tua moglie guardi il mio cazzo, non vedi che ne è ipnotizzata ?! Guarda meglio eccolo qui, me lo scappello per te… io vivo qui in montagna e sono sempre da solo quando mi capita una donna che mi da la figa mi piace scoparmela per bene. Scopo duro e forte. La mia sborra è tanta, calda e copiosa. Mi farebbe piacere offrirvi da bere, vi va di entrare ?


Ma certamente che ci va. Mio marito prirpio un attimo fa mi diceva di avere sete e io non voglio certo perdermi un cazzo come il tuo. Entriamo. 


Benvenuti, accomodatevi. 


Che piacevolissimo odore di legna e che bel calduccio… mi fa venire voglia di spogliarmi nuda subito… mmmmm e che bel cazzone che hai… sarà il bosco, forse il silenzio o forse il suo corpo da duro da boscaiolo ma ho una gran voglia di prenderti quel bellissimo pisellone in bocca. Fammi sentire quanto è duro… mmmmm che bastone grosso e duro. Amore non ti dispiace se mi inginocchio e ciuccio il cazzo di questo boscaiolo ? Guarda che cappella fuori misura che ha, è così larga alla base che mi fa bagnare tutta la figa solo sentendone questo’odore forte. Tu non ti lavi spesso vero ? Il tuo cazzo puzza, è sporco…


Amore allora smetti e aspetta che si faccia una doccia…


Tesoro mio… sporco e puzzolente mi piace ancora di più… mmmmmm che odore forte che ha… voglio sentire se anche il sapore è più forte…


Ma se glielo ciucci praticamente sarà come se glielo lavassi nella tua bocca con la tua saliva, tutto lo sporco depositato sul cazzo lo mangerai !!!


Lo voglio amore… chissà il sapore della che sborra forte che sarà… mmmmmm che buono che è questo cazzo di questo barbone sporco. Ti fai tante seghe non è vero ?


Si come dicevo sono molto solo e mi sego spesso, per questo sono un porco. Fammi vedere il culo.


Eccolo.



Mmmmmm che culo da puttana in calore che hai, guarda che cazzo duro mi fai venire… mmmm che morbida e aspetta… voglio infilarti un sto nel culo per sentire quanto sei larga… come pensavo, sei larga anche in culo. Troie come te ne vedo tutti i giorni nei film porno e godo molto quando le sfondano i culi. Tuo marito non dice nulla su quello che stiamo facendo ? 


Mio marito è un cornuto e fa solo quello che gli dico io. Guarda la mia figa. Ti piace ?


Ahhhhhh troia. Si che mi piace, certo che mi piace, sei già bagnata e sta colando, voglio leccartela tutta e succhiare i tuoi umori brutta cagna in calore di città.


Bravo boscaiolo, succhiamela bene questa figa da troietta che mi ritrovo. Mario cerca una pentola e metti sulla stufa l’acqua per un te, staremo qui tutto il pomeriggio. Questo porco boscaiolo ci sa fare e voglio farlo sfogare. Ha una carica pazzesca sono sicuro che i suoi coglioni sono belli pieni di sborra. Dai.


Uuuuuuuuuuu sei larga come una delle mie vacche, hai la sua stessa figa. Quando si fa montare dal toro urla tanto e si vede che le piace. Qualche volta mi sego davanti a quello spettacolo.
Ma che maiale che sei barbone montanaro. In questo periodo hai vacche che si stanno accoppiando ? Vorrei vederli mentre lo fanno sono sicura che sarei ancora più eccitata;


Certo. Venite con me e resta nuda non ti preoccupare. 


Va bene. Mio marito lo lasciamo qui, voglio avere questa prima volta da sola e solo dopo raccontarglielo però vorrei che mi sentisse gemere quando mi darai questa proboscide nel culo quindi se lasciamo le finestre aperte ci sentirà da qui o ce lo portiamo per un pezzo ?


Con le finestre aperte ci sentirà senza problemi. Ti farò urlare come una giumenta, sono carico come un toro, toccami le palle e senti di persona.


Eh si… che coglioni grossi che hai… dai andiamo. Amore apri le finestre e beviti il te.


Si Gabri. 


Quella è la vacca mentre quell’altro è il toro, adesso che l’ho liberato vedrai che si avvicina e salirà sopra di lei… ecco vedi… guarda come la monta con determinazione e prestanza adesso tirerà fuori il suo cazzo e lei inizierà ad agitarsi per il dolore che sta per sentire… brava Gabriella inginocchiati e succhiamelo mentre ti narro l’accoppiamento ma tu continua a guardarli… eccolo… senti che urla che tira la vacca adesso… ahhhhhh ma come succhi bene e quanta saliva che ci metti… siiiii puttana guarda che duro che me lo stai facendo diventare… che tettone che hai voglio sbatterti per bene e far sentire a tuo marito che razza di cornuto è.


Mmmmmmmm buono questo cazzo…. Mmmmmmmm siiiiiiii è bello grosso il tuo bastone. MA davvero scopi poco ? Voglio dire con questo bastone sai quante donne vorrebbero esser montate da te anche se puzzi e puzza anche il tuo cazzo ?!


Ahhhh sei proprio una signora di città, come parli bene… succhi magnificamente… si scopo poco, molto poco… una volta la settimana viene una Sgnora che fa jogging, dice al marito, ma in realtà viene qua a farsi scopare. Dovresti vedere che vacca che è, la scopo in tutti i buchi in giro per tutta la casa. Non le basta mai alla puttana, la sborra la vuole in bocca e poi mi lava il cazzo con la bocca. E’ stata lei ad ordinarmi di non lavarmi il cazzo perché le piace sporco e puzzolente, suo marito è uno di quelli sempre perfetti quindi con me compensa. Tu mi stai lavando il cazzo dalla sua saliva e dai residui della mia sborra. Ma anche tu te la cavi bene. Dai adesso scopiamo. Girati che voglio partire dal tuo buco del culo troia di città.


AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA piano stronzo di un barbone boscaiolo… ho il culo stretto io… PIANOOOOOOOOO AHHHHHHHH si dai adesso continua stronzo sfondami questo culo… dai scopami più forte boscaiolo dal cazzone grosso sono la tua troia di città che è venuta a svuotarti le palle dalla sborra che hai accumulato. HA UN BUON SAPORE IL TUO CAZZO SPORCO MAIALE QUELLO DI MKO MARITO NON SA DI NULLA… SIIIIIIIIII…


AAAAA TIENI PUTTANA DI CITTA’ PRENDITI NEL CULO QUESTO CAZZO DI MONTAGNA… DAI GODI DAI PUTTANA GODI CHE CAZZO VUOI CHE TI DIANO I TUOI AMICI DI CITTA’… SONO FROCI… QUESTO E’ IL CAZZO CHE MERITANO LE PUTTANE COME TE. CAGNA IN CALORE.


SIIIIIIIIII SCOPAMI PIU’ FORTE SCOPAMI PIU’ FORTE DAIIIIIIII


ADESS VOGLIO SVUOTARMI LE PALLE NELLA TUA FIGA E SPERO CHE USI DELLE PROTEZONI PERCHE’ SENNO’ TI METTO INCINTA.


SIIIIIIIIIII METTIMI INCINTA PORCO DAI FAMMI DIVENTARE MAMMA CHE LO DESIDERO MOLTISSIMO… MIO MARITO SARA’ FELICE DI FARE IL PADRE DI TUO FIGLIO E UNA VOLTA LA SETTIMANA VERREMO CON LUI DICENDO CHE SEI MIO FRATELLO E COSI’ POTREMO ANCHE SCOPARE REGOLARMENTE. RIEMPIMI BARBONE TI PREGO DAMMI TUTTA LA TUA SBORRA DENTRO… SONO IN OVULAZIONE SE MI SCHIZZI TANTO TI DARO’ UN FIGLIO. SARAI IL PADRE MI MIO FIGLIO BARBONE E QUEL CORNUTO DI MIO MARITO SI PRENDERA’ CURA DI LUI MENTRE NOI SCOPIAMO…


AAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH SBRODOLO COME UNA PUTTANA RIEMPIMI TI PREGO RIEMPIMI, TI IMPLORO SCARICAMI LA SBORRA NEL MIO VENTRE E RAGALAMI UN FIGLIO…


ECCCCCCCCCCCOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO TIENI PUTTANA SENTI LA SBORRA DI UN BARBONE DI MONTAGA DENTRO LA TUA FIGA CALDA, ACCOGLILA, LASCIATI ANDARE E ASSOBILA TUTTA… ECCO UN ALTRO SCHIZZO E UN ALTRO… SIIIIIIIIIIIII TROIA IN CALORE.


Ahhhhhhhhhh ahhhhhhhhh la sento tutta dentro di me… che calda la tua sborra, mi hai pisciato sborra nella figa. È stato bellissimo. Non prendo la pillola spero che tu mi abbia ingravidato.


Lo spero anch’io, mi piacerebbe avere una scopata settimanale fissa. Adesso puliscimi il cazzo con la lingua e dopo non sputare ma manda giù tutto. Se farai un bel lavoro te lo darò ancora.


Si barbone boscaiolo. 


Amore… sei qui…


Sono qua Gabri, mi sono seduto un pò qui sul dondolo;


Amore è stato bellissimo. Ho chiesto a questo barbone boscaiolo di sbarrarmi senza preservativo nella figa. Voglio un figlio da lui amore, scusami, lo so che forse avremmo dovuto parlarne prima insieme e che non avrei dovuto decidere da sola ma quando ho iniziato a sentire l’odore del suo cazzo che sà di puzzo, un pò di freschino… non ho capito più nulla. Mi piace il cazzo sporco amore. Voglio che quest’uomo sia il padre di nostro figlio e tu dovrai fartelo andare bene. Adesso inginocchiati, aprigli accappatoio e succhiagli il cazzo come gesto di sottomissione e accettazione della sua figura nel nostro rapporto. Questo sarà il nostro nuovo capo famiglia amore mio, lui può farci quello che vuole, quando vuole e come vuole. Saremo i suoi schiavi e obbediremo a tutti i suoi ordini. Questo cazzo grosso è il nostro nuovo re amore mio, fattelo andare bene. Scoperà me se vorrà scoperà anche te, nostra figlia o figlio dovrà sapere fin da subito che la nostra è una relazione a tre e che io sono tua moglie ma anche la sua donna. 


Va bene amore, mi inginocchio davanti al nostro capo famiglia.  

Visualizzazioni: 17 356 Aggiunto: 3 anni fa Utente: