“Ciao mamma!”
“Silenzio! Non fare troppo rumore, tua madre si è appena addormentata!”
“Cosa ci fai qui nel corridoio fuori dalla stanza di mia madre?”
“Dai, non girarci intorno! Lo sappiamo entrambi. Tu pensi di essere stato discreto ma è da molto che lo so!”
“Vengo a fare una visita quotidiana a tua madre da più due settimane e so benissimo che ci senti e ci osservi quando abbraccio tua madre. Secondo lei è l'odore della sborra nei tuoi pantaloni che ti ha tradito! Sa perfettamente che ci stai guardi, capisci?, e questo non le dà fastidio. Tua madre è bella e sessualmente è molto attraente, è una pura delizia da scopare. Quindi so benissimo che ti piace sentirla fare l'amore dalla tua stanza. Tu sai bene quanto me che tutti i ragazzi del liceo impazziscono quando viene a prenderti con le sue gonne molto corte e tacchi alti spesso fin troppo. Molti dicono ‘Che bella la MILF, le darei il mi cazzo!’ oppure ‘Quella donna è una figona, mi piacerebbe che mi succhiasse il cazzo!’ oppure ancora ‘Cazzo, signora! Il mio cazzo è fatto proprio per le tue tette’. Ecco, questi sono i complimenti che escono dalle bocche dei tuoi amici! Non bisogna essere scienziati per capire che tutti si fanno le seghe pensando a lei. Io ho persino mandato loro alcune foto di lei mezza nuda ed a loro è piaciuto molto ed anche lei! Io e tua madre andiamo così d'accordo che abbiamo parlato della situazione ed abbiamo preso una decisione sul nostro futuro.
Ora ti dico.
Devi entrare nell’idea che da un po' di tempo tua madre si sente molto sola, e non puoi negarlo. Una così bella casalinga non la si può lasciare sola a privarsi delle sue necessità. In questa situazione è costretta a trovarsi un partner! Ora ci sono io e me ne occuperò con piacere dandole tutto ciò di cui ha bisogno. Per farla sentire bene ho pensato ad una bella festa a base di sesso e per farla vengo a vivere da te già da stasera. Lei la vuole, anzi è stata proprio lei a chiedermi di organizzarla.
Se mi aiuterai a portare in casa le mie cose che sono nella mia automobile, le metteremo nella tua stanza che diventerà la mia. Tu, ovviamente non sarai mandato via di casa ma metteremo il letto ai piedi di quello di tua madre, non temere, sarà molto comodo ed avrai anche un'ottima visuale di ciò che io e lei faremo.
Non voglio invadere la privacy di tua madre ma lei, a mio parere, ha bisogno di mantenere la sua vita privata e la nostra relazione avrà come punto di riferimento principale il suo culo, quindi noi tre avremo ognuno il nostro spazio. Poiché so bene che voi due andate molto d'accordo non avrete problemi a stare insieme mentre la chiavo nella sua stanza. D'altra parte lei vuole che sia scopata tutti i giorni, senza eccezioni, o la sera o la mattina e talvolta oppure quando lei ha voglia durante il giorno e siamo d’accordo che lo faremo almeno più volte al giorno, ma in ogni caso, ha un disperato bisogno del cazzo ogni giorno. Per lei è essenziale per avere il suo benessere”
Quelle parole mi hanno stordito ma mi hanno anche eccitato fortemente perché dette con una carica lussuriosa incredibile.
Ho aiutato il giovane amante di mia madre a trasferirsi con le sue cose nella mia camera ed a volte potevo passare la notte nel suo letto con mia madre ma solo quando anche lui era consenziente, consentendo a loro di guardarmi nel farmi le seghe davanti ai loro occhi senza il bisogno di nascondermi o di spiarli.
A trasferimento avvenuto, quella prima notte con loro, affinché potessi segarmi facilmente mi hanno messo a disposizione un flacone di lubrificante e una scatola di fazzoletti accanto al letto e già dalla prima sera mia madre, sfacciatamente ed anche molto arrapata con voce un po’ roca e molto sensuale, mi ha detto “Puoi masturbarti a tuo piacimento mentre noi scopiamo perché sono sempre in calore nella speranza che mi possa calmare un po’. La mia camera da letto diventerà un’alcova per solo sesso dove si sentirà quell'odore caratteristico degli ormoni tuoi e del mio maschio. Vedrai che sarà molto forte quando lui mi chiaverà davanti e dietro e riempirà la figa” ed ha proseguito “Ti piacciono i miei piedi? A lui piacciono molto e se me lo consente te li offrirò. A me basta che tu li tocchi e che sborri su di loro e poi mi sparga la sborra come fosse una pomata. Puoi persino leccarli e strofinare il tuo cazzo su di loro, te lo consento. Non preoccuparti se li vedrai spesso agitarsi ed arricciarsi in alto, nell'aria, seguendo il ritmo delle penetrazioni quando il mio amante si muoverà tra le mie cosce. Piuttosto fai attenzione perché a volte non leverò dai piedi le scarpe che saranno a tacco altissimo che a lui piacciono moltissimo. Poi, se vuoi, puoi annusare e mettermi i tacchi in bocca quando ti fai l seghe, però poi ricordati di pulirli per non lasciare macchie visibili. Ora, figlio mio, devi ammettere che la tua madre non ti ha trascurato, anzi, come vedi ho pensato anche ai tuoi bisogni!
Da stanotte potrai assistere a un grande spettacolo pornografico davanti ai tuoi occhi con tua madre nei panni della più brava pornostar.
Da stanotte vedrai che mi succhierà le tette che come vedi sono generose e leggermente pendenti. Queste sono tette da donne mature e vere femmine!”
Il suo amante già immaginando le scene di sesso ha aggiunto parlando davanti a lei e me “Quando mi la scoperò vedrai da vicino con quale vigore infilerò il mio grosso cazzo nella sua figa succosa e cremosa della tua brava mamma da troppo tempo bisognosa di sesso. Sbatterò il mio cazzo sulla sua figa e sulla sua bocca dopo averle ampiamente sborrato in faccia.
Faremo tutto in modo che lei sia davanti ai tuoi occhi e che tu abbia una panoramica del suo corpo.
Stanotte vedrai da dietro le sue natiche dimenarsi con frenesia quando lei è su di me e lo stesso con le sue tette da davanti.
Quando verrò, svuoterò le mie palle piene di sborra sul suo corpo e nei suoi vari buchi e così potrai vedere la sua figa e le sue natiche subire le conseguenze piacevoli delle mie spinte quando la chiaverò alla pecorina e dalla tua posizione nel letto non ti perderai un colpo.
Lei ti sembrerà anche più bella quando urlerà di piacere per i miei assalti consentendomi di usare il suo corpo a mio piacimento e, nuda ed in ginocchio, la sentirai implorare di darle il mio cazzo.
Vedrai che sarà un piacere perverso vedermi darle la mia saliva in bocca con lei che ingoierà tutto prima che le metta il mio cazzo fino in gola.
Ti assicuro che una volta goduto il suo corpo caldo ed essermi liberato di tutto la mia sborra nelle sue intimità, me ne andrò a letto in camera tua e tu ti addormenterai guardando il corpo di tua madre saccheggiato dal mio cazzo.
In quei momenti i tuoi occhi saranno pieni di stelle e la tua mano sarà piena della tua sborra bianca, cremosa e ne vorrai fare tanta.
L’indomani sarai svegliato all'alba dai deliziosi singhiozzi e mugolii di tua madre durante la nostra chiavata mattutina e ti sarà concesso farti la piccola sega non appena sveglio e con i tuoi gemiti di piacere solitario ci accompagnerai nella nostra prima chiavata mattutina.
Lo sai che lei ha tanti giocattoli sessuali? Ne è schiava, non ne sa fare a meno ed io sono consenziente al loro uso, lei a causa dell’astinenza di un cazzo vero, è schiava dei dildo e difficilmente potrà evitare di dirmi "haa, haa haa, sì ancora! Vai più forte!" oppure "Sì, chiavami, sono la tua troia, me lo merito, dammelo! E rivolto a te dirà " Sono mamma, la puttana arrapata! Godi figlio mio! Sborra guardandomi!"
Piuttosto, prima che me ne dimentichi, quando andiamo a lavorare e siamo usciti di casa, visto che tu devi studiare, dovresti aprire la finestra pe ventilare bene la casa perché non passeranno molti giorni che il profumo degli ormoni femminili uniti ai nostri prodotti dalla sborra, si sentiranno e non a tutti piacciono.
Finché tua madre avrà bisogno di me resterò qui con lei. Non so quanto tutto ciò durerà, ma spero il più a lungo possibile perché una figa così non si deve lasciare insoddisfatta.
Sappi anche che non useremo preservativi e né mezzi anticoncezionali, io li usassi lei mi ha detto che con me ha finito e mi lascerebbe subito, immediatamente. Ne abbiamo parlato proprio ieri notte; poiché tua madre è ancora abbastanza giovane, mi ha chiesto di farle fare un altro figlio e senz’altro lo farà, quindi, forse, la metterò incinta e, credimi, che con la quantità di sborra che le ho già lasciato dentro e che le darò, questo non sarà di sicuro difficile.
Non stupirti se rientrando a casa ci trovi nudi a scopare sul divano del soggiorno davanti a una telecamera che ci riprende. Abbiamo deciso che ricordare i momenti più belli dei nostri rapporti per ricordarli e riguardarci per eccitarci e migliorarci negli accoppiamenti. Sai, saranno dei video da mostrare anche ai nostri amici più intimi che si uniranno a noi per fare sesso.
Spesso a colazione ci vedrai con me dietro di lei a spingere il mio grosso cazzo nel suo culo afferrandola per le mammelle e la stessa situazione si verificherà anche sotto la doccia.
A proposito di altre persone, ti dico già che in auto viaggeremo sul sedile posteriore e chiaveremo davanti ad altri automobilisti che ci guarderanno; questo serve per prepararci prima di entrare in qualche club scambista. Tu sarai invitato e quindi potrai guidare, vederci dallo specchietto e controllare se lo facciamo bene. Poi nel giardino del club ci accoppieremo davanti tutti presenti curiosi che vorranno dare un'occhiata alle performance di tua madre oppure nei letti delle camere riservate a pochi.
Beh! È ora di andare in camera. Io vado nel tuo vecchio letto e tu vai in camera di tua madre e mettiti sotto le lenzuola. Tra poco la raggiungerò e faremo l'amore per molto tempo.
Tua madre è fantastica, fa l'amore come una vera gatta.
Più tardi, probabilmente, avrà un forte odore di sperma e di fluidi vaginali.
Ricordati solo una regola: segati quanto vuoi guardando tua madre che mi dà il culo!
Se vuoi farci un piacere, filmaci anche tu. Tutti i video fatti potranno servirti per le tue seghe.
Sto pensando di installare una telecamera fissa per i ricordi ed anche per internet, così tutti ti vedranno le tue seghe fatte con tua madre che si accoppia con me davanti ai tuoi occhi.
Mi sembra che ti abbia detto tutto e non mi resta che darti il benvenuto nell’alcova dedicata al corpo nudo e bellissimo della tua affascinante madre.
Mi sembra che tu sia felice e che tutto ciò ti piaccia. Bene! Ci divertiremo tutti e tre, vedrai! Dai, seguimi!”
Visualizzazioni: 9 522 Aggiunto: 3 anni fa Utente:
Categorie: Etero Incesti