20anni son passati, cinema arcobaleno di Padova, entro e salgo le scale per andare in galleria, una 20tina di persone sedute qua e la, e altre 6 appoggiate al muro da dove uscivano le immagini del film. trovato uno spazio libero mi appoggiai al muro a guardare lo schermo, proiettavano una scena lesbo. dopo circa 15 minuti, piano piano si avvicina uno sulla 60antina, e inizia il primo approccio, con la mano mi sfiora la coscia destra, poi si stacca e ricomincia, sentendo che io non mi spostavo, la mano si insinua sulla patta dei pantaloni, stringendomi a pulsazioni il cazzo, che gia si stava gonfiando, allora il tipo si gira dando le spalle allo schermo per essere piu comodo nel toccarmi, e nel frattempo dalla mia sinistra si avvicina un'altro uomo, sulla 50antina che eccitato ci guardava, ero in mezzo a 2, eccitato alla grande.... l'ultimo arrivato prese l'iniziativa e allungando la mano, mi abbassò la cerniera, e sbottonò i pantalone e me li abbassò fino alle ginocchia, indossavo un perizoma di pizzo nero, molto trasparente che avevo rubato tempo prima a mia moglie, rimasero tutti e due molto sorpresi nel vedermi così, il primo mi sussurra... sei una troietta? io risposi, ti piace? il secondo disse, sei proprio una bella puttana, e mentre mi parlava, ho sentito il perizoma spostarsi dietro, e le sue dita cercare il mio buchino, la spinta della sua mano sul mio culetto, mi fece avanzare un pò il bacino, come a favorire la mia eccitazione al primo uomo, che si inginocchiò davanti a me, pompando con lenta delicatezza, sentivo entrarmi dentro sicuramente 2 dita nel culetto, mentre con l'altra mano mi accarezzava le palle, ero in delirio, che dovetti prendere la testa di chi mi pompava, per fermarlo, allora si fermò, dandomi qualche colpetto con la lingua, sulla cappella, ero così eccitato, che non mi accorsi che attorno a noi c'erano 4 persone che guardavano eccitate, 2 delle quali si stavano masturbando, uno mi guardava facendosi girare la lingua sulle labbra, ero la troia di tutti e 6, afferrai la testa di quello inginocchiato per farlo continuare a pomparmi, mentre le dita mi entravano e uscivano dal culetto ormai dilatato, non ne potevo più, ansimavo come una cagna in calore, sono venuto dicendo oh siiii spaccatemi... ho sborrato alla grande mentre tutti mi guardavano.. imbarazzante, ma grandioso..
Visualizzazioni: 6 897 Aggiunto: 3 anni fa Utente:
Categorie: Gay e Bisex