nel distacco piu' totale, passano 15 giorni. io con altri impegni, e presumo anche erika.
poi un giorno, ricevo 2 chiamate: una è del mio vicino di casa in montagna e l'altra è di erika...
paolo, il quale abita fisso nella palazzina dove noi andiamo in vacanza ogni volta che possiamo, mi chiama.. inizialmente ci gira intorno ... poi arriva al dunque.
qualcuno parcheggia nel tuo posto auto. poi, pur non vedendovi, vedo che le persiane sono spesse volte aperte...
io a mia volta ci giro intorno, prima invento qualche storia poco plausibile, visto che lui vive li in pianta stabile. poi chiedo in maniera secca: l'auto è una fuoristrada del tipo xxx? .hai per caso visto un uomo relativamente giovane, capelli lunghi , sempre in giacca e cravatta?
alla sua risposta affermativa, gli rispondo con un lapidario "nessun problema, è l'amante di mia moglie". e lui di rimando mi dice "sai, è un po' che volevo parlartene, oramai è piu' di un anno che tua moglie viene spesso con quell'uomo... la mia battuta è stata "mia moglie viene spesso e solo con lui, loro vengono ed io mi limito a guardare" e qui parte la recita di un resoconto degno di una spia, con date e luoghi dei misfatti... addirittura, mi viene a raccontare che l'agosto scorso mentre io ero al mare con alcuni amici , mia moglie usciva a passeggio con lui in pineta oppure in bicicletta, sempre vestita da ragazzina con minigonne vertiginose e scollature incredibili.
tutte cose che io so, che io apprezzo, che io spingo a fare. tranne una storia che mia moglie non mi ha mai raccontato e che dovrò chiederne conto: un a sera al "nostro" ristorante si è presentata con lui, con il titolare che mi conosce sin da quando ero ragazzo avendo io casa da sempre in quel luogo di villeggiatura, si fece vedere mentre con il piede nudo, sollazzava il cazzo dell'amante tranquillamente seduta al tavolo e che il gestore ci rimase un po', ma nulla di che in confronto al fatto che oramai fatta notte, una coppia di donne clienti entrarono in ristorante e dissero che in parcheggio c'era uno che stava montando una donna sul cofano della vettura. il gestore uscì abbastanza incazzato per quanto stavav accadendo salvo poi scoprire che erano loro, con mia moglie completamente ubriaca e nuda che mentre veniva sbattuta chiede al gestore di andare li anche lui per una piccola gangbang.e lui se ne ando' avendo il buonsenso di spegnere le luci dei lampioni del parcheggio.di questo, devo chiedere chiarimenti alla cara puttanella di mia moglie. Paolo il vicino mi dice anche che in paese la gente sa, ed a mia volta io gli rispondo che so che la gente sa e ne sono contento. paolo, sono sono un cornuto, contento di esserlo. sono io a spingere mia moglie tra le braccia dei suoi manti, e alcune volte lei mi chiama tra le le loro cosce.. cosa vuoi che sia? oramai siamo grandi, non facciamo male a nessuno, viviamo e godiamo la vota... (continua )
Visualizzazioni: 873 Aggiunto: 3 anni fa Utente: