Tornai a casa e andai a letto ero esausto... continuammo a sentirci via whats app e io continuai il mio rituale su nastya ... e così la settimana passo e arrivammo al penultimo giorno ... ora c’era un problema la signora mi disse che praticamente la nipote avrebbe dovuto essere a Fiumicino alle 6 del mattino perché aveva l aereo verso le 8,30 quindi tra ceck in e resto doveva trovarsi almeno un paio di ore prima com semrpe tra l’altro è che quindi aveva difficoltà in quanto non guidando sarebbe dovuta uscire prestissimo per accompagnarla ed era un po’ in pensiero due donne alle 4,30 del mattino per strada potete immaginare poi con una diva come la nipote ... Be... presi la palla al balzo io ormai ero rassegnato a non poter concludere niente con nastya e invece ... forse uno spiraglio sinera aperto , gli proposi : visto che domani viene al pomeriggio restate a cena e a dormire da me e poi vi accompagno io con l’auto lei dapprima rifiuto però non creare disturbo ma poi io insistetti e lei accetto ovviamente ne parlammo al cell ... arrivo il venerdì solita prassi esco allenamento etc tornai e loro erano a casa minfeci raccontare cosa gli era piaciuto di più di Roma etc etc lei aveva un filo di delusione negli occhi come se avrebbe desiderato qualcosa in più da parte mia.... ma potete capire che in una situazione così non potevi sbilanciarmi poi di tanto e anche lei lo capiva .... comunque ci preparammo per la cena etc cenammo fu molto divertente quella sera notai qualcosa di molto malizioso in lei era vestita on leggina stretto nero e top nero Il leggins era così stretto che gli entrava non solo nel filetto ma addirittura si vedevano bene le labbra della Fica nonostante avesse mutandine e il top gli metteva in risalto il seno era fantastica sexy eccitante maliziosa aveva capelli sciolti credetemi una modella quella sera aprimmo due bottiglie non so volevo crearmi una situazione avevo visto quei video dove ragazze ubriache ukraine scopano come troie anche davanti alle mamme non sonera un pazzia ma ormai perso per perso .... finimmo la cena ripulimmo tutto e la zia disse vabe andiamo a letto ci mettemmo d’accordo per l’indomani e salirono in camera io restai ero completamente su di giri e anche nastya aveva bevuto un po’ di più la vecchia invece era assonnata a causa del vino insomma salirono e io dissi buonanotte resto un po’ a vedere la tv mi misi sul divano e oramai rassegnato immaginate voi avere una figa del genere in casa e non poter far niente ... passo un oretta aspettavo che si addormentassero per segarmi almeno ormai... non mi spogliai ero in pant e shirt dell Adidas sapere quello nei carini insomma sul divano me lo tirai fuori e comincia a scappellarmi lei non scriveva quando fui sicuro che dormivano anche xke se fossero scese nenne sarei accorto dovendo fare le scale mi misi un film porno di Due giovani troietta dell est che scopavano come ossese ormai era passata un ora e mezza ero sicuro di essere solo in casa sveglio intendo e cominciai a segarmi cominciai massaggiando le palle piano piano e poi continuavo volevo farmela con calma.... ora dovete sapere che sul tv ho uno specchio quello da parere lungo e sottile poi per bellezza che per utilità sentii un rumorino venire da sopra mi misi sulla altolà controllando dallo specchio mi fermai con la mano e controllavo .... all improvviso vidi dal secondo scalino il piedino di nastya che stava scendendo ma evidentemente accortasi della situazione cioè dai gemiti delle troie in tv tentennava se scendere o no con passo felpato continuo a scendere sicura che io non me ne fossi accorto scese 4-5 scale le luci erano spente quindi c’era solk riflesso di tv e si fermò io vidi dallo specchio che guardava me e poi la tv resto così 30 secondi e vidi che era curiosa continuava a guardare le ragazze che sbocchianavno bei kazzoni in coppia era tipo gang bang ... quando vidi che era ferma lì interessata più o meno ripresi a segarmi lei quando vide e capi che mi stavo segando apri la bocca e si mise mano sopra in senso di meraviglia scese ancora una scala e continuava a guardare me e la tv siccome era su di giri per il vino non aveva freni inibitori alti .... continuai un minuto poi lei butto un occhiata nello specchio e incrociammo lo sguardo rimase stavolta davvero confusa .... mi voltai dissi vieni lei sorrise e si mise mano sulla bocca .. e disse ecco il latte da dove viene e io sorrisi .... scese mi alzai dal divano e lei disse ti piacciono queste ? E io dissi mi piaci tu semprein inglese ovviamente ... ci sedemmo e.... cominciai a baciarla teneramente(continua)
Visualizzazioni: 4 233 Aggiunto: 5 anni fa Utente:
Categorie: Etero