la migliore "amica" della mia compagna(ex) 2 parte
...passavano i giorni e la voglia di scopare la sua amica aumentava a dismisura , era diventato un chiodo fisso e più ci pensavo e più scopavo la mia compagna come una troia .
giorno o notte , non faceva differenza , gli facevo anche gli agguati ..
lei era felice , perché la sbattevo senza fine e mi diceva amore ma che ti è preso hai sempre voglia con un sorrisino da puttana .
non mi sembri dispiaciuta che ti scopo come una puttna ??
no no mi rispondeva e anche quando non aveva voglia , se la faceva venire .
arrivò una domenica , erano venuti a pranzo ..lei figa come non mai , vestito scollato corto , tacco alto e solo a guardarla mi diventò duro , ci salutammo con il classico bacio sulla guancia .
mentre eravamo a pranzo , io non la guardavo facevo finta di niente ma nella mia testa uscivano desideri perversi di come l' avrei scopata in quel momento , guardavo la mia compagna e pensavo :
mi dispiace ma alla prima occassione(se ci sarà) me la scopo .
siccome la mia compagna doveva partire per il centro italia a fare visita ai suoi parenti per 10 giorni , si parlava di questo a tavola e disse mi raccomando tenetelo d' occhio , la classica battuta stupida che usano tutte le persone.. o forse non era una battuta siccome la scopavo come una cagna praticamente sempre , avrà pensato alle corna ..
la troia della sua amica , guardando la mia compagna gli disse ma stai tranquilla ci pensiamo noi a guardarlo e poi mi guardò come dire non vedo l' ora di scopare .. o meglio era quello che pensavo io .
la mia compagna partì pochi giorni dopo per fare visita ai suoi parenti , passavano i giorni e pensavo a quella troia al fatto che non venivano ome promesso e pensavo era un film che mi ero fatto io .
arrivò il terzo giorno e suonò il citofono , era ora di pranzo e pensavo al postino , aprìì il portone senza nemmeno rispondere , pensando appunto al postino .
dopo 5 minuti suonò il campanello della porta ..
aprii la porta e davanti a me quella figa ..
ciaooooo , coe stai? che sopresa!! era da sola e tra me pensavo finalmente è venuta...
io facevo fina di nulla , chiesto le solite cose di come andava ringraziandola della visita .
era ora di prazo , ma non avevo molta fame in quel periodo , gli chiesi se voleva pranzare e mi rispose no grazie anche io non ho molta fame .
gli chiesi del suo compagno , mi rispose che era a lavoro e ne aveva aprofittato per fari visita .
iniziammo a parlare , poi disse :
lo sai cosa mi fa ridere?
io- no dimmi
lei- del fatto che la tua compagna mi abbia chiesto di tenerti d' occhio e io muoio di farmi scopare da te
era seria , in quel momento il cazzo mi diventò duro in mezzo secondo .
sai è da tempo che mi dice a letto è fantastico un toro ha sempre voglia... bhe la voglia di te è venuta anche a me e sono mesi che sogno di essere scopata , come tu scopi lei ...
io ero appoggiato al piano di marmo della cucina , ero muto non sapevo cosa rispondere , si avvicinò , mi baciò l' orecchio per poi darmi bacio sulle labbra ..fu un bacio passionale io ero eccitato ingrifato , pensavo al fatto che l' avrei scopata aperta in due
subito dopo si abbassò , aprìì la cerniera dei miei pantaloni , tirò giù i boxer ..
il mio cazzo era duro con la cappella umida appena lo vide disse finalemte ci conosciamo .. un bacio sulla cappella , 2 slinguazzate per poi prenderlo tutto in bocca e inziò a pompare ..
cazzo succhiava anche meglio della mia compagna quella troia ..
lei in ginocchio , io le mani che spingevano la sua testa verso il mio cazzo e pensavo finalmente dopo tutto questo tempo di fiml ...
fine 2 parte
commentate , fatemi sapere se vi piace il mio racconto , non fate i timidi
Visualizzazioni: 1 140 Aggiunto: 3 anni fa Utente:
Categorie: Confessioni Etero