Ho 62 anni vivo da solo in una villetta a schiera, vivoninacfuanconavme una coppia marito e moglie sui 50 anni Co due figli 20 enni. Io ogni tanto mi porto a casa una donna a far sesso, a volte stiamo insieme anche qualche settimana e alcune a letto urlano o parlano e la moglie del vicino di casa a volte si lamenta che non riesce a dormire... Ora col fatto di questo virus covid 19 esco poco e anche niente donne e la mia vicina se n'è accorta e a volte parlimo, mi sembrava dispiaciuta. Un giorno mentre sistemavo il giardino lei esce di casa e aveva una gran voglia di parlare, ha iniziato con i figli per andare a finire al marito che la trascura, che non la guarda più come una volta ecc.ecc.fino ad arrivare a dirmi che non scopani più... Io non dicevo nulla non mi lasciava spazio fino a che non gli dico che anch'io non lo stavo più facendo. Poi rientriamo ognuno nella loro casa. La sera stessa dopo cena sulle 21 mentre mi accingevo a godermi un film alla TV suona il campanello, era la mia vicina che voleva un po' di caffè, dicendomi che in casa sua lo beve solo lei e che era rimasta senza. Io l'ho fatta entrare e oltre che a dargli una confezione di caffè mi sono offerti di preparargliene uno lei ha detto si, mentre io in cucina lei in salotto, quando mi sibinptesebntwtinin salotto col caffè la sorpresa, era completamente nuda e mi chiedeva se mi piaceva e che moriva dalla voglia di scompare con me, io si I rimasto a bocca aperta, che era bella me ne ero accorto anche da vestita, ma nuda ancora di più, alta 160 circa bionda tinta seno una quarta, un po' cadenti ma a me piacciono così, completamente depilata sedere un po' grosso. La mia reazione è stata di spogliarmi anch'io e di andare in camera da letto. Ha iniziato con un pompino, io steso sul letto gli toccavo le tette e la figa che iniziava a bagnarsi, lei mentre succhiava diceva che avevo una bella cappella e appena era bello duro lo voleva in figa...e così è stato al massimo della mia erezione si è tolta il cazzo dalla bocca mi si è messa sopra e se lo è infilato un figa, sempre dicendo che gli piaceva, che era più grosso di quelli di suo marito, che stava godendo...io.gli toccavo le tette e strizzavo i capezzoli, lei mi incitava di stizzarli più forte fino a farla urlare gli davo i morsi... Poi abbiamo cambiato posizione io sopra e mi diceva di sbatterla forte, era sboccata, diceva di essere la mia troia di farla uralre come facevo con le mie amiche, diceva di non sborrare perché veva gore ancora e comunque la voleva in bocca, poi prima di farmi venire è scesa in cucina e quando è tornata mi ha detto che si era imburrata il buco del culo e se la inculavo, a me, Solon a sentire così il mio cazzo si è ingrossato ancora di più, si è messa a quattro gambe io da dietro, lei mi ha detto di entrare subito forte...lei ha fatto un urlo che si è sentito ad un km...lei mi implorava di spaccargli il culo, io gli davo dei colpi forti che le tette gli sbattevano sul mento... Poi quando mi sentivo per venire gliel'ho detto e lei in baleno si è girata e si messa il cazzo in bocca e io ho sborrato lei ha bevuto tutto.... Siamo rimasti in silenzio per un po', poi siamo scesi in salotto ci siamo rivestiti, lei ha detto che era un bel po' che non godeva così e che molto probabilmente suo marito aveva sentito le sue urla e che avrebbe commentato dicendo che io averi portato a casa un'altra troia... Da quel giorno ogni tanto mi viene a trovare e scopiamo con grande piacere, e il marito quando mi vede mi dice che sono un mandrillo perché faccio urla le donne...
Visualizzazioni: 5 809 Aggiunto: 3 anni fa Utente:
Categorie: Tradimenti