...ti immagino seduta sulla sponda del letto della tua stanza...solo con su gli slip.
Io sono lì davanti a te, senza maglietta, con i jeans. Con un foulard ti lego le mani dietro la schiena e con un altro ti bendo gli occhi.
Ora sei lì...in attesa...privata del senso della vista ma con gli altri sensi di conseguenza più vivi.
Senti l'aria fresca della stanza sulla tua pelle e senti il suono della fibbia della cinta che si slaccia...puoi solo immaginare cosa stia accadendo intorno a te.
Con la punta del dito ti sfioro appena un seno...subito un brivido attraversa il tuo corpo così proteso a carpire ogni sensazione ed i capezzoli s'induriscono puntando diritti verso me. Ti mordi un labbro ed io non resisto alla vista della tua bocca e chinatomi verso di te sfioro le tue labbra con la punta della mia lingua.
Poi senti il suono del fruscio del cotone ed un tintinnio lieve metallico...la tua immaginazione ha già capito e subito trova conferma dall'odore un pò aspro ed inconfondibile che senti vicino al tuo nasino. Senza la benda vedresti me eccitatissimo in piedi davanti a te, con jeans e boxer calati, il sesso pienamente eretto e pulsante proprio all'altezza del tuo viso.
Col palmo della mano ti accarezzo una guancia e spingo dalla nuca la tua testa verso di me.
Ora le tue labbra toccano la punta del mio sesso...senti che è bagnata e salata. Cominci a baciarlo per la sua lunghezza, poi a stuzzicarlo mordicchiandolo piano. La mia mano è sulla tua testa e l'altra ti accarezza una spalla e poi scende...scende ad accarezzarti un seno, ancora turgido e teso...lo stringo nel pugno...con indice e pollice afferro il capezzolo e lo tartasso, stringendolo e torcendolo. Ti ritrai sospirando un "Ahi" che sa di piacere e ti fa rimanere con le labbra dischiuse.
Allora cambio "modalità"...la mano che ti accarezzava la nuca ora afferra i tuoi capelli e li tira all'indietro, facendoti reclinare il capo.
Mi chino su di te e bacio la tua bocca profondamente mordendoti le labbra senza lasciare la presa dei capelli.
Levo via la benda, ti riafferro i capelli e ti infilo due dita in bocca...me le succhi voracemente...poi con quelle ti apro la bocca...
Ti forzo il mio sesso in bocca, spingendoti la testa verso il mio ventre...entra tutto...sento la tua cavità avvolgerlo...il tuo naso tocca il mio ventre. Ti tengo qualche istante così...poi allontano il tuo capo e tiro via il cazzo...ti ordino di non ingoiare, mi piace vedere la saliva filante tra le tue labbra dischiuse ed ansimanti ed il mio sesso.
Attendo un attimo e mi rituffo nella tua gola di nuovo fino in fondo, tenendoti così, schiacciata contro il mio ventre finché quasi non ti manca il respiro e cominci a dimenarti...ti do tregua e mi tiro via...mi guardi con le lacrime che ti solcano le guance.
Allora comincio a stantuffare il mio cazzo nella tua bocca...con colpi profondi e ritmati, tenendoti fermamente la testa con le due mani...continuo così per un pò, beandomi del suono della tua bocca umida e bagnata...la tua saliva cola abbondante sui seni.
Anche tu sei molto eccitata e ti piace la sensazione della stoffa degli slip completamente bagnata sul tuo sesso. Ti slego le mani e ti ordino di masturbarti, mentre ricomincio a stantuffarti la bocca mentre maltratto i tuoi seni, strizzandoli e schiaffeggiandoli.
Sento che si avvicina il mio momento e comincio ad ansimare, tu te ne accorgi e con una mano mi accarezzi le palle mentre continua il mio entra ed esci.
Ci sono...mi fermo con la cappella nella tua bocca e la tua mano che mi stringe il cazzo...senti le sue pulsazioni mentre sgorgano i fiotti dolciastri che ti riempiono la bocca. Esco da te...mi allontano di poco, giusto per ammirare lo spettacolo di te bagnata di saliva che mi guardi con le labbra socchiuse da cui cola il mio seme. Allora ti bacio voracemente, con le lingue che si intrecciano a condividere quel sapore dolciastro, mentre continui a masturbarti...
Visualizzazioni: 1 377 Aggiunto: 3 anni fa Utente:
Categorie: Etero Tradimenti