Salve a tutti è la prima volta che mi trovo a raccontare una storia al dir poco particolare ma tanto intrigante davanti a tanti lettori,ma andiamo a noi.Sono un ragazzo over 30, e mi accingo a diventare papà per la prima volta,così nell'ultimo mese prima della nascita mia decidiamo di ospitare di mia suocera di 50 anni fino al giorno della nascita.Ho sempre avuto un debole per mia suocera per via del fisico in carne,del fatto che sia timida e infine anche perché separata da anni e quindi a quanto ne so senza altre storie.Quindi io torno la sera dal lavoro mi faccio la doccia,mi metto un piaigiama dove si nota molto il cazzo fino a quando una sera dopo cena parlando( io alzato) lei seduta,noto come fissava il mio cazzone evidente sotto quel pigiama e quella sera so conclude io in bagno che mi faccio una mega sega,e così per i restanti giorni,fino a quando tutti all'ospedale per la nascita.La sera si festeggia a casa dei miei porto anche mia suocera e quindi torniamo a casa da me da soli,nel frattempo in macchina fino di aver bevuto tanto e di essere ubriaco.Arrivati a casa vado in camera mia e mi vado a mettere il pigiama ma con la testa sempre lì,volevo scoparla e nn sapevo cosa inventare e ripeterò sono ubriaco,lei mi guardava e ripeteva ridendo ma davvero?Ed io si si tu ridi,e lei continuava a ridere fino a quando con l adrenalina a mille le faccio ma se ti svelo un segreto rimane tra me e te?Lei rideva come fa sempre per nascondere timidezza,si dai dimmi di cosa si tratta,allora io per accapararmi la sua fiducia sei sicura che nn lo racconti a nessuno e così via ripetevo,fino a quando lei giurando mi dice vai tranquillo ormai sono curiosa.Ci trovavamo io seduto nel mio e lei alzata lo ricordo ancora,mi alzo spengo la luce e gli dico con una mano dentro la figa è da 10 anni che ti voglio scopare e continuo a toccarla senza fermarmi lei risponde con un no ma dai no no,continuo fino a leccargli le tettone,gli metto una mano nel mio cazzone ormai umido la trascino nel letto gli tolgo la gonna gli metto le sue gambe sopra le mie spalle e inizio a penetrarla e lei inizia a godere quasi a piangere dal piacere credetemi vengo dopo un 10 minuti,ma tanto di quella sborra che nn avete idea,da quel giorno nn è successo più nulla ma io aspetto di nuovo il momento giusto solo che adesso sta con un altro,questa è una di tante storie che mi sono capitate anzi tantissime molto simili.
Visualizzazioni: 62 778 Aggiunto: 5 anni fa Utente:
Categorie: Etero Incesti Tradimenti