Arrivai a casa , dopo la giornata alla spa naturista con mia cognata, continuavo a pensare alla giornata appena trascorsa e mi resi conto che il mio membro prese di nuovo a pulsare.
Non riuscivo a capacitarmene , mia cognata!! Ma cos’ho fatto?! Se mio fratello venisse a scoprirlo succederebbe un disastro , per non parlare di mia moglie!
Mi resi conto che quella giornata era stata fantastica ma che sarebbe stata l’ultima e in quel momento decisi di mandare subito un messaggio a Serena approfittando del fatto che mio fratello sarebbe tornato da li a due ore e le scrissi : Ciao Sere , scusa il disturbo , mi ha fatto piacere incontrarti oggi alla Maison ed è stato molto istruttivo in molti sensi ma penso che sia il caso che rimanga una giornata isolata anche se sorprendentemente magnifica.
Lei mi rispose esattamente 2 secondi dopo averlo ricevuto e con tutta tranquillità mi rispose : Tranquillo Ale , per me quella finestra si è chiusa dal momento in cui sono uscita dalla Maison .
Con molta più serenità mi rilassai e passai una piacevole serata con mia moglie .
Il giorno dopo andai al lavoro e mi ricordai che quella sera avremmo dovuto cenare con mio fratello , ancora un po’ scosso dal ricordo della giornata precedete disdissi la cena e mi concentrai sulla giornata .
Passarono circa due settimane quando mia moglie mi chiamò per dirmi che alla sera saremmo andati a cena da mio fratello in automatico pensai al bellissimo culo di Serena ma mi ripresi in fretta e dissi a mia moglie che ci saremmo visti a casa.
Arrivai a casa per le 18 baciai mia moglie ed andai a lavarmi , mi vestii con dei jeans e una camicia bianca e mi rilassai sul divano aspettando Lisa .
Arrivammo da mio fratello per le 20 , suonammo al campanello e arrivò ad aprirci Davide . Una volta dentro ci dirigemmo verso la cucina ed è li che vidi Serena , con un vestito corto blu , molto estivo e iniziò subito a diventarmi duro! Non ci potevo credere! Non li!! Lei si girò abbracciò mia moglie e abbraccio me , stringendosi parecchio e li lei si accorse del mio membro duro .. si staccò mi sorrise con quello sguardo furbetto e ci servì da bere.
La serata andò avanti tranquilla , mangiammo e ci rilassammo un po’ .
Ad un certo , mio fratello si alzò per andare in bagno e Serena si avvicinò a me pe finire la conversazione . Mia moglie si mise a ridere per una battuta di Serena e in quel momento tornò Davide ed inziò a ridere lui stesso. Si sedette al posto di Serena e continuammo a parlare.
Ad un certo punto sentii una mano vicina alla mia coscia e involontariamente il membro diventò duro.
Cercai di distrarmi e pensai tra me e me com’è che sono diventato così ,cerca di calmartiiii!!
E in quell’esatto momento percepii la sua mano sul mio pene che cercava di slacciarmi la cerniera .. volevo morire ! che situazione assurda .. lei si accorse del mio stato e subito sorrise .. Io volevo la mia cognatina dal primo momento che ero entrato in casa ma cercai di ragionare e con nonchalance le spostai la mano , lei in quel momento me l’ha prese e se l’ha portò vicino alle ginocchia ..
Io ero totalmente in tilt non stavo più seguendo la discussione e non capivo come lei potesse sembrare così perfettamente a suo agio.
Mi fece scivolare lentamente la mano sotto il suo vestito blu e li mi accorsi che era senza mutande ed era già tutta bagnata … avrei voluto fotterla li quel momento .. lei mi lascio la mano ed io cercai di spostarmi ma lei mi rimise la mano li ed aprì bene la gambe.. quello che voleva era molto chiaro ..
Iniziai a toccarle le grandi labbra e mi feci spazio fino al clitoride e iniziai a toccarlo molto piano per evitare che si vedesse il movimento del braccio..
Sentivo le sue cosce fremere ..
Ad un certo punto lei si avvicinò ancora con la mano e con maestria mi prese un dito e se lo spinse dentro.. poi mi tolse la mano e con tranquillità si alzo per prendere il dolce..
Io stavo impazzendo .. il membro aveva vita propria mentre la mia testa mi stava dicendo “ ma che cazzo state combinando!”
Lei tornò col dolce e baciò mio fratello sulla guancia con quel sorriso da puttana che mi faceva perdere la testa e tornò a sedersi .
Mangiammo il dolce e in quel momento volevo tutto tranne che il dessert .
Dopo il caffè Serena ricevette una telefonata e si spostò , mio fratello mi chiese di andare a bere un amaro in sala con mia moglie , io non mi sentivo proprio nelle migliori condizioni quindi gli dissi che prima sarei dovuto andare un attimo in bagno .
Mia moglie mi bacio e si spostò con lui in sala ed io approfittai di quel momento per andare in bagno con il mio pisello ancora pulsante .
Arrivai in bagno e tirando un bel sospiro di sollievo entrai.
Mi bagnai la faccia con acqua gelata per smaltire il fuoco che avevo dentro. Mi sedetti sul water e asciugai il viso massaggiandolo un po’, ed è li che sentii la porta chiudersi.
E li davanti a me c’era Serena .. le dissi “ma che cazzo stai facendo?” lei si avvicinò e si mi mise a cavalcioni sopra di me , mi mise la lingua in bocca e li persi completamente la ragione , iniziai a sbottonarmi i pantaloni e lei mi aiutò con frenesia .. una volta libero , lei si alzò leggermente per posizionarlo bene si mise sopra ed entro subito nelle sue profondità .. lei era un lago , iniziò a muoversi ..bastarono pochi movimenti e il membro già straziato venne .. le venni dentro .. cercai di spostarmi ma lei mi fermo e continuò a muoversi.. io guardai Serena con lo sguardo allucinato sia dal piacere sia dalla preoccupazione , e lei mi sussurrò di stare tranquillo .. “Cognatino non ti preoccupare , prendo la pillola” e sentendo il suono della parola cognatino , mi eccitai di nuovo..
Lei come un dea continuava a muoversi finchè non sentii Lisa che mi chiamava .. lei anziché aiutarmi iniziò a saltare ancora con più foga.. poi poco prima dell’orgasmo si alzò , mi lecco bene .. poi mi guardò e mi disse “trova il modo “ voglio finire..
Detto questo si abbassò il vestitino , io non sapendo come fare feci un’esclamazione innocente dalla porta ““oh scusate ma stasera ho mangiato talmente tanto che mi sa che vi sto intasando il bagno , vi raggiungo tra un attimo.” Fuori scoppiarono a ridere e ritornarono in sala.
Serena a quel punto si appoggiò al lavandino aprì le gambe ed io iniziai ad assaporare tutto il suo corpo , dalla caviglia fino al suo succulento clitoride , il suo profumo mi mandava in estasi , assaporavo ogni anfratto di quella delizia , risucchiandole tutto il nettare , lei continuava a gemere ..a quel punto mi alzai la presi per i capelli e la feci scendere , lei da vere cagnolina si mise subito tutto il membro in bocca e inizio’ a succhiarlo fino alla gola.. e mugolava piano.. scendeva fino alle palle e risaliva ..
Quando sentii il pene bello duro mi staccai , girai la mia cognatina , le feci aprire bene la gambe .. le si appoggiò coi gomiti sul lavandino ed io glielo infilai dentro in un solo movimento e inizia a pomparla forte come non mi era mai capitato ,ero estremamente eccitato . Con una mano le tenevo le chiappe con l’altra le tiravo i capelli , poi dalla testa scesi e inizia a stringerli il seno ..lei stava iniziano a fare troppo rumore , sembrava quasi non le interessasse di essere scoperta quindi dovetti infilarle la mano in bocca e lei iniziò a leccarla ed ad assaporarla..
Continuai a pomparla forte finchè sentii il suo umore esplodere a quel punto non riuscì più a trattenermi , così mi staccai , lei capì subito si abbassò e succhiò , mi aspirò letteralmente il pisello e li esplosi , lei risucchiò tutto il mio liquido e mando giù tutto .. non uscì neanche una goccia..
Ci baciammo più dolcemente di prima e lei mi disse” cognatino non possiamo rinunciare a tutto questo” ed io le risposi direi di no , visto che mi manca il tuo culetto e voglio proprio assaggiarlo un’altra volta.
Lei con suoi occhi da puttana mi sorrise , mi lecco le labbra , si ricompose prese il cellulare ed uscì dalla porta com’era entrata..
Mi sistemai , mi lavai ed uscì a mia volta ..
Raggiunsi mia moglie e mio fratello , lei si unì dopo una mezzoretta e finimmo la serata ..
Una volta arrivati a casa nostra , presi il cellulare per metterlo in carica e notai un messaggio con scritto : Prendi ferie per giovedì ci vediamo sotto casa mia alle 10.
E li pregustai il nostro prossimo incontro .
Visualizzazioni: 10 151 Aggiunto: 5 anni fa Utente:
Categorie: Incesti