… dopo poco che è ai fornelli vede che sta arrivando Giuseppe in mutande e cannottiera.

Le mutande mettono in risalto il suo cazzo che è ancora voglioso e a mezzo tiro.

Lui la raggiunge in cucina e si appoggia al suo culo facendole sentire la sua voglia e nello stesso momento mette le mani sulle tette di Grazia libere dal reggiseno.

Grazia comincia a mordersi un labbro, sente che la sua fica inizia ad avere voglia di essere penetrata.

Giuseppe continua con il massaggio alle tette e inizia a strizzare i capezzoli, una mano la fa scendere in mezzo al culo ed inizia ad esplorare il buchetto.

Grazia lo asseconda e si appoggia al piano cottura per mettere in fuori per appoggiarsi meglio al suo cazzo.

Giuseppe toglie le mutande e poi si abbassa, toglie le mutande di Grazia iniziando ad aprire il culo e leccando alternativamente la fica ed il culo.

Grazia è in estasi e sente che sta per arrivare un primo orgasmo, prende la mano di Giuseppe e inizia a mettere le dita dentro la fica; prima uno, poi due e poi tre.

Giuseppe rimane esterefatto da come la fica di Grazia si allarghi così tanto e , piano piano cerca di infilare tutta la mano dentro la fica.

Grazia urla dal piacere mentre è penetrata dalle dita, prima, e dalla mano, dopo, che entra fino a tutto il polso.

Giuseppe sente che Grazia sta venendo con un orgasmo che la fa urlare molto dal piacere.

Non contento, dopo la sua venuta, Giuseppe prende Grazia e la avvicina al tavolo di cucina, la spinge in avanti così che lei metta le sue tette a contatto con il tavolo freddo che le provoca un brivido di piacere.

Inizia ad aprirle il culo, si passa la saliva sulla mano e piano piano inizia a lubrificare il buchetto fino a quando è pronto per essere penetrato.

Grazia si gira per guardare questo uomo che non si sarebbe mai aspettata che fosse stato così esperto nel sesso.

Giuseppe si bagna il cazzo e piano piano fa entrare la cappella nel culo di Grazia fino a quando non da un colpo secco che fa urlare Grazia in un misto fra dolore e piacere.

Giuseppe comincia un lento dentro fuori che la fa impazzire, sente le palle di Giuseppe che sbattono nel suo culo.

Grazia , è inebetita e sente che sta per avere un secondo orgasmo, inizia a mettersi le mani sul culo e lo allarga ancora di più il culo per ricevere tutto il cazzo di Giuseppe.

Non resiste, le tremano le gambe, inizia a godere e le gambe tremanti non riescono a resistere e si abbandonano.

Giuseppe continua e appena capisce che Grazia è venuta esce fuori dal culo con il cazzo, la bacia e con gli occhi le fa capire che anche lui vuole venire.

Grazia lo porta sul divano, lo fa sdraiare sul dorso e lei si mette sopra come per cavalcarlo.

Ma Grazia ha in mente un’altra cosa; si abbassa mette il cazzo in mezzo ai suoi seni, li stringe e così inizia una lenta masturbazione con le tette.

Giuseppe entusiasta di questa spagnola, inizia ad assecondare il movimento di Grazia fino a quando non esplode il suo sperma .

I primi spruzzi finiscono in bocca di Grazia che ogni tanto leccava la cappella di lui.

Giuseppe, disteso sul divano è esausto mentre Grazia con la bocca ripulisce il suo cazzo dalla sborra venuta.
Visualizzazioni: 4 198 Aggiunto: 3 anni fa Utente: