Siamo rientrati in Italia, per un paio di mesi non abbiamo combinato nulla, me la sono goduta tutta io, Maria l'aveva iniziata a praticare il fisting, mi eccitava moltissimo, in questi due mesi avevo iniziato regolarmente a praticarglielo io, mi eccitava da morire vedere quella mano sparire in culo e nello stesso tempo la riceveva cosi bene che ogni volta che lo facevo affondavo sempre di più arrivando quasi al gomito, mentre in figa fino all'avambraccio Angela godeva moltissimo quando lo praticavo, dopo questi due mesi di pausa con altri riprendemmo a invitare altre persone andare da loro.
Erano passati circa 13 anni da quando Angela aveva preso il suo primo cazzo extra matrimoniale, dopo questi anni che aveva avuto molti cazzi e molte fighe a disposizione sembrava che non era contenta e come se volesse evadere da questa situazione, forse era mia presenza che la disturbava, dopo una piccola discussione in merito le disse che voleva la sua libertà di scegliere con chi scopare gli ricordavo che io non mi ero mai opposto se voleva farlo ma basta che lei mi raccontava tutto dopo, ma questo non lo fece mai.
Dopo circa un mese nel rientrare a casa visto che per due giorni non venne in azienda, la trovai nuda sul divano, aveva ancora la sborra che gli usciva dalla figa, lei senza muoversi mi disse di spogliarmi e andare da lei mi prese la testa e la portò alla figa e disse leccala tutta, era piena di sborra, poi disse ancora che era talmente lubrificate di mettergli la mano dentro lo feci ed entro con facilità, mantra la mia mano andava su e giù le domandai cosa fosse successo dopo,dopo una volta che aveva raggiunto l'orgasmo e si era calmata , ho portato l'auto al lavaggio di quei quattro egiziani visto che non me la facevano subito si sono offerti di accompagnarmi a casa che nel pomeriggio mela avrebbero riportata, due di loro me l'anno riportata e per gentilezza lo fatti entrare per offrigli qualcosa da bere, ero impreparata a questa visita cosi misi la tunica trasparente che porto in casa come tu sai quando sono in casa sono sempre nuda, cosi si vedeva il mio petto con i capezzoli e nello stesso tempo sia la figa che il culo come se era nuda, mentre erano seduti sul divano mostravano segni di eccitazione, quando uno di loro mi disse signora ci stai facendo eccitare, le risposi che potevano tirare fuori i loro cazzi un lampo erano già fuori lo presi in bocca e poi meli sono fatte mettere sia in culo che in figa facendoli godere dentro di me, neanche 5 minuti che già li avevano di nuovo duri che mi anno scopato di nuovo e anche questa volta anno goduto dentro di me sono andati via 5 minuti che arrivassi tu dicendomi che se volevo lavare l'auto bastasse che li chiamavo che sarebbero venuti a prendere e riportare.
Per circa 6 o7 mesi aveva preso il via che si faceva scopare senza di me, una volta che rincasavo mi eccitava raccontandomi cosa era avvenuto e nello stesso tempo voleva che facessimo sesso.
In azienda avevamo moltissime richieste sia nelle sede in Francia e nella succursale in Italia, di turismo in Giamaica di cui le richieste venivano da donne di mezza età, visto che queste richieste aumentavano, abbiamo pensato di scavalcare le aziende di questo settore in cui di solito ci rivolgevamo, vendendo direttamente, per fare questo dovevamo localizzare le strutture riceventi in modo di indirizzare i nostri clienti direttamente.
Decidemmo di andare sul posto e visionare varie strutture prendere accordi commerciali decidendo di restare circa 30 giorni, io e Angela partimmo per la Giamaica con arrivo aeroporto di Montego Bay,, prendendo una auto in noleggio iniziammo cosi per dire alla scoperta dir resort sia dalla costa est per poi passare alla costa ovest ci erano rimasti circa 10 giorni per il ritorno, che nei resort visitati uno in particolare il Hedonism 2 resort dove tutto era permesso, vietato hai minori, spiaggia nudismo, e sale sex per incontri, serate a tema sex e poi tanto altro.
Il giorno dopo mentre eravamo in spiaggia a prendere il sole abbiamo costatato che la spiaggia era la magio parte di donne quasi tutte di età sopra la cinquantina comprese molte coppie della stessa età anche più, in spiaggia giravano dei ragazzi del posto in continuazione con in mostra i loro cazzi devo dire che erano cazzi xxl da flosci, e molte donne e qualche coppia vedevo che si alzavano per andare via verso il resort e uno o più di questi ragazzi li seguivano, dopo circa 2 ore ritornavano in spiaggia, si vedeva che avevano fatto sesso.
All’indomani solita storia, dissi a mia moglie che quando passava uno di questi ragazzi di fargli un segno, infatti venne subito e contrattammo cosa si voleva fare, offrendoci se da solo oppure più persone, cazzi normali ho max cazzi, già vedendo lui che aveva un max cazzo la domanda mi e venuta spontanea, oltre al tuo bel cazzo ci sono ancora più grandi ? rispose se volevamo si ora ho dopo disse, le risposi dopo pranzo ci incontriamo qua lui ok.
Parlando con Angela dicendogli se voleva provare, lei già si era eccitata vedendo quel cazzo disse che voleva provare con tre lui con altri due con il cazzo come diceva più grandi, dopo pranzato andai in spiaggia visto che Angela rimase in camera, dove incontrai il ragazzotto dicendomi di andare come ci siamo mossi due ci seguirono e mentre camminavamo ci disse che la cifra era di 100 dollari per tutte e tre per tre ore accettai, entrammo in hotel da una porta secondaria, credo per non passare dalla reception, salimmo in camera, i tre si denudarono subito visto che avevano solo pantaloncini e maglietta, una volte nudi aveva ragione erano cazzi da record sia in lunghezza che di circonferenza” di cazzi ne avevo visti in vita mia ma come quelli mai” anche Angela aveva sgranato gli occhi ma lei era abituata a prendere grandi cose sia in figa che nel culo, la misero in mezzo a loro, nel frattempo vedere i loro cazzi ingrandirsi smisuratamente che quando Angela li prese in bocca non riuscivano ad entragli con tutta la buona volontà che ci metteva per farseli entrare visto che erano al culmine di erezione Angela si sopra uno di loro portandosi il cazzo in figa facendolo entrare quasi del tutto dentro l’altro vedendo il culo cosi alla scoperto le mise il cazzo dentro il culo affondandolo fino in fondo quello con il cazzo più piccolo lo prese in bocca Angela dietro quelle potenti botte aveva iniziato ad avere orgasmi uno dietro l’altro la si vedeva che era tutto un tremito quando stavano per godere tolsero i cazzi e togliendosi il preservativo inondarono di sborra la schiena e il culo di Angela, quello che gli aveva messo il cazzo in bocca gli schizzo tutta la faccia, io oltre che riprendevo e fotografavo mi ero masturbato godendo anche io, dopo poco ricominciarono a scoparle in tutti i buchi disponibili per rigodere di nuovo. Ci siamo messi a parlare e uno di loro ci disse se dovevano ritornare, Angela le rispose tra un paio di giorni volentieri, e nello stesso tempo uno di loro, ci a invitato una gita in barca nei posti delle costa più selvaggia, accettammo volentieri.
Con loro abbiamo avuto un altro incontro molto gradevole per Angela, due giorni prima di ripartire avevamo appuntamento alle nove per quella escursione in barca, la notte non mi sono sentito bene forse per colpa di una cosa ghiacciata che avevo bevuto, non ho riposato tutta la notte che proprio non mi andava di andare, cosi dissi amia moglie di non andare e disdire la gita, ma mia moglie voleva per forza andarci cosi per levarmela di torno gli dissi di andare lei tanto conoscevo le persone con chi andava erano due che l’avevano scopata quelle due sere, lei usci e io rimasi nel letto a dormire tanto sapevo che al massimo ritornavano verso le 13,30.
Vero le 12,30 mi svegliai e scesi in giardino aspettando mia moglie, ma si erano fatte le 14,30 e ancora non faceva ritorno, mi ero preoccupato, ma conoscendola come era fatta non più di tanto, verso le 16,00 la vidi arrivare che stava salire il viale, la vedevo come se aveva bevuto, non stava quasi in piedi, gli andai incontro e una volta raggiunta era in uno stato pietoso aveva i pantaloncini che erano tutti bagnati come se si avesse fatto la pipi sotto sia avanti che dietro con la maglietta zuppa come di sudore, non passammo alla porta principale ma quella secondaria, arrivammo in camera e lei andò direttamente a farsi una doccia, le ero vicino e domandavo cosa era successo lei disse dopo stacco la doccia rimanendo solo con il flessibile che se lo introdusse dentro la figa per poi passarlo nel culo come se si stava pulendo internamente, dopo la doccia si era ripresa abbastanza e sedendosi sul letto a iniziato a raccontarmi quello che era successo dal principio.
Dopo poco che siamo partiti io e Ramon e Sebastian, mi anno offerto un cocktail a base di frutta con una spruzzatina di rum, che avevano nella ghiacciaia portatile, dopo che avevo bevuto mi si e messa una eccitazione che ho voluto denudarmi per sentire l’aria che mi accarezzava il corpo, tanto loro oltre ad avermi vista nuda e anche scopata non avevo dato peso che poteva succedermi qualcosa, ma l’eccitazione aumentava sempre di più che mi avvicinai a Sebastian e iniziai a manipolargli il cazzo che dopo poco lo avevo dentro alla figa, dopo che aveva goduto, prese il posto di Ramon al timone in cui Ramon mi inculava fino a che anche Lui godette, ma la voglia di cazzo era grande, credo che dentro il cocktail vi era qualcosa molto afrodisiaca, arrivammo dopo circa una oretta in un villaggio con una diecina di capanne in cui ci dovevamo fermare per un piccolo puntino, lo spuntino lo facemmo ma dopo che avevo mangiato mi aveva ripreso la frenesia di scopare di nuovo si accorsero e mi anno portata in un capanno in cui vi era una branda, mi anno cominciato a scopare, mentre mi stavano scopando entrarono altre tre persone che uno di loro mi aveva messo il cazzo in bocca iniziai ad avere paura ma pensai in un lasso di tempo di stare calma cercando di assecondarli per paura che mi avrebbero fatto del male, sia che Ramon e Sebastian avevano goduto sborrandomi dentro sia in figa che nel culo gli altri due presero il posto di loro e iniziarono a scoparmi mentre mi scopavano entrarono ameno altre 7 o 8 persone che ogni qualvolta che godevano prendevano il posto loro senza ritegno sborrandomi dentro sia in culo che in figa a in bocca, alcuni avevano cazzi enormi ma neanche alle mie suppliche di non affondarli dentro non curanti li affondavano fino alla fine, tantissime volte avevo dei dolori allucinanti ma non se ne curavano era un continuo ricambio di cazzi che mi penetravano godendomi sempre dentro ero piena dentro di sborra sia in culo che in figa, tanto che in bocca non la deglutivo più facendola scivolare sul petto, mi avevano scopato 13 uomini per ben 4 ore di continuo era un ritornello almeno non meno di 2 volte ciascuno, gli dissi se voleva fare una denuncia ma lei disse di no tanto chi andavano a cercare e all’indomani rientravamo in Italia.
Una volta rientrati in Italia Angela accusava ancora dei piccoli dolori, decidemmo di andare da un ginecologico per una visita in cui gli riscontro una fortissima infiammazione sia vaginale che anale, prescrivendogli degli antibiotici e dopo 10 giorni di fare un ulteriore controllo, la sua paura era, se aveva preso qualche malattia, infatti fece anche delle analisi mirate per 2 mesi ma per fortuna fini bene tutto, passarono circa 6 mesi ed abbiamo ripreso a fare ciò che ci piaceva fare.
Sia io che Angela forse stanchi della nostra trasgressioni alquanto bizzarre, infatti abbiamo provato tutto quello che cera da provare sul sesso, quando un giorno andammo in un agriturismo per passare un fine settimana per restare in tema della natura, questo agriturismo era pieno di animali dai cavalli alle pecore, mentre si stava facendo una passeggiata in uno spazio riservato hai cavalli notammo che vi erano due cavalli come se stessero a farsi le fuse ci fermammo a vederli era cosi belli che ad un tratto uno di loro tiro fuori tutto il cazzo che andando dietro la cavalla la monto con quel cazzo enorme affondandolo tuto dentro, ci avevano eccitati che Angela mi disse vorrei stare al posto della cavalla, io eccitato sia per la monta che dalle parole di lei le dissi che poteva farlo se lo vuoi, lei rispose chissà.
Passarono 2 mesi e la vedevo che era sempre stanca e non voleva fare più sesso, forse era un suo momento no che era già accaduto in precedenza non feci caso gli passerà, ma non passava cosi decidemmo di approfondire la cosa facendo delle ricerche, finche si scopri la causa ma troppo tardi, le sue ultime frasi abbiamo fatto di tutto insieme ma non ho potuto regalarti una cosa che era rimasta in sospeso che sappiamo solo io e te.
Ora sono passati 6 anni, oggi vorrei ritornare a rivivere quei momenti.
Visualizzazioni: 3 305 Aggiunto: 3 anni fa Utente: