Una volta che avevano terminato, rimasero tutti e quattro distesi sul letto compresa Angela, poco dopo Angela si mise a giocare sia con le mani che con la bocca fino a che uno ad uno si risvegliarono tornando belli duri, si mise sopra a cavalcioni su quello di colore e si fece entrare quel cazzo mastodontico dentro un poco alla volta si calava sempre più, eravamo tutti a guardala ciò che stava facendo, lei imperterrita continuava a calarsi su quel cazzo fermandosi e ricominciare a scendere per buoni 10 minuti lo stava facendo quando si calo del tutto fino alla base per poi risalire e riscendere sempre alla base, ci siamo guardati e allibiti di ciò che aveva fatto prendere quei 30 centimetri tutto dentro la figa era impressionante la sua recettività che aveva, ci aveva eccitato molto che sono ripartiti alla carica per otturare tutti i buchi disponibili era in balia dei quattro ma con molta più foga visto che si erano eccitati al massimo Angela avvolte era come se mi chiedeva aiuto ma nello stesso tempo era contenta di ciò che gli stavano facendo, era in preda a dei continui orgasmi che la facevano urlare e piangere allo stesso tempo per il tanto godimento, godettero inondandola di sborra, come si riprese andammo via, in auto era silenziosa per quasi tutto il tragitto alla fine disse che era esausta, io scherzando gli dissi se gli era piaciuto e se lo avrebbe rifatto si ma tra qualche tempo, entrammo in casa si infilo sotto la doccia e a letto.
La sera seguente mentre eravamo sul divano iniziammo a parlare di cosa era successo la sera prima dicendogli che ero rimasto senza parole nel vederla prendere sia in culo che in figa quel cazzo nero tutto dentro, anche lei non ci credeva e mi disse che forse avevo visto male era impossibile secondo lei, presi la telecamera per fargli vedere ciò che aveva fatto ieri sera, la attaccai al video che me la proiettava sul tv, e quando a visto che lo prendeva tutto dentro e quello che aveva fatto non ci credeva neanche lei, la sua giustificazione e stata che forse presa da tanta eccitazione e libidine mi sono lasciata andare, ma quando e entrato non sentivi dolore, lei disse che aveva avuto fastidio ma la eccitazione e il godimento a sopraffatto il fastidio infatti ci siamo eccitati di nuovo e abbiamo fatto sesso.

Angela da questi incontri era cambiata sia di carattere molto più dolce e premurosa nei miei confronti ma nello stesso tempo gli era nato una voglia di essere scopata e non solo, come se lo avesse desiderato da sempre in lei era nata una libidine innaturale, tutto questo mi eccitava sapendo che condividevo con altri mia moglie, lei me lo faceva fare, sapeva che anche a me piaceva fare sesso con altri uomini e ricevere e dare, una sera andammo a letto lei andò al bagno e poco dopo si presento hai piedi del letto indossando uno Strap-on con un cazzo abbastanza grande, in una altra mano aveva una scatoletta con della crema, lei mi disse che questa sera mi avrebbe inculato infatti mi misi in ginocchio sul letto e lei dietro di me che mi lubrificava l’ano introducendo tra o quattro dita ruotandoli poi a iniziato a spingere per far entrare il cazzo dello strap-on lo sentivo entrare fono alla fine e comincio a stantuffare, con una mani mi aveva preso il cazzo per masturbarmi fino a che si tolse le cinghie rimanendo il cazzo dentro si mise sotto a succiarmi il cazzo quando o goduto la mia sborra non se ne sprecata neanche una goccia le bevve tutta, da quel giorno ricorrevamo a questi giochetti. Siamo arrivati alle ferie di Agosto, siamo rientrati in Francia di cui volevamo passare 10 giorni di vaganza, le ho proposto di andare in un Naturist Village Cap d’agde dove in nudo e di casa, abbiamo alloggiato in un bungalow del campeggio, al mattino dopo verso le 11andammo in spiaggia vi erano molte persone ma non tante forse il periodo di solido e strapieno, già si vedevano delle schermaglie di coppie che stavano facendo sesso, dove ci siamo sistemati un tantino appartati per non stare tra di loro, mia moglie forse si era eccitata a iniziato a prendere il mio cazzo in mano e lo accarezzava, come in fin dei conti molti lo stavano facendo, nel pomeriggio rientrammo nel bungalow e eccitati facemmo sesso, all’indomani ritornammo in spiaggia sempre la stessa cosa, si aggiravano alcuni singoli molto educati e non davano alcun fastidio ansi era diventato un gioco con mia moglie giudicare i loro cazzi alcuni era eccitati altri flosci, dissi amia moglie se volevamo addentrarsi tra la natura verde cosi iniziammo a camminare dentro la vegetazione alle spalle della spiaggia abbiamo sentito dei lamenti provenire da dietro dei cespugli, curiosi andammo a vedere, vedemmo una coppia di mezza età che lei stava facendosi scopare da almeno 6 singoli mentre il consorte la incitava e si masturbava, Angela si soffermo a guardare con una luce nei suoi occhi di eccitazione che porto la sua mano alla figa, allontanandosi di pochi metri vicino a noi uscirono allo scoperto tre singoli che si menavano il cazzo, Angela le si vedeva che si era eccitata, fece un cenno a loro inginocchiandosi in modo che aveva i tre cazzi a portata di bocca cominciandoli a fargli un bocchino, anche io mi ero eccitato che da dietro la alzai scopandola nel culo quando tutto era terminato che li aveva fatti godere ritornammo in spiaggia, poco dopo ritornarono la coppia che avevamo spiato, e nel passare ci anno fatto un cenno e un sorriso come se ci volessero invitare a qualcosa, infatti si misero vicino a noi e iniziarono a dialogare del più e del meno raccontandoci che erano anni che venivano in questo posto, domandandoci se anche noi eravamo venuti prima, Angela gli rispose che eravamo novizi, allora se non vi dispiace noi vi faremo da cicerone e farvi conoscere tutti i segreti di questo posto, essendo delle persone a modo e simpatiche abbiamo accettato che lo facessero, alla sera ci incontrammo, con questa coppia Italiana Mario e Maria tra un drink e l’altro ci raccontavano le loro avventure, di cui erano bisex attivi e passivi lui più passivo e gli piaceva vedermi che mi scopavano, dentro di me mi dicevo che eravamo la fotocopia di loro, la serata si stava facendo molto piccante ma sia a me che a mia moglie gli piaceva sentire ciò che raccontavano, andando anche ad alcune domande, Angela gli fece una domanda, da quanto tempo che fate questo gioco, lei rispose da sempre da quando eravamo adolescenti con lui e con i nostri amici coetanei sia io che ho preso il primo cazzo a 12 anni e ho continuato e sto continuando Mario lo prese insieme a me e abbiamo continuato a farlo, Maria ci disse anche che gli piaceva fare sesso anche con le donne.
Come dicevo la serata era diventata alquanto eccitante che Angela le disse a Maria se voleva entrare nel bungalow per prendere una giacca che iniziava a fare fresco, entrarono e vedevo che non uscivano dissi a Mario che andavo a vedere cosa fosse successo, entrai e le trovai sul letto che stavano leccarsi la figa e nello steso tempo Angela le aveva messo 4 dita in figa ma anche Maria lo stava facendo quando Maria prese la mano di Angela e la sta infilando dentro la figa di cui Angela capi e la infilo dentro lei non contenta una volta dentro la prese e la spinse ancora dentro quasi fino al gomito una volta che era bella conficcata tra un sospiro di godimento e orgasmo diceva a mia moglie che aveva una fica cosi elastica che anche lei poteva riceverla, presa dalla eccitazione e libidine le rispose fallo pure, mentre guardavo questo mi ero tolto i pantaloncini rimanendo con il cazzo eretto, entro Mario mettendosi anche lui a guardare denudandosi, vedevo che la mano di Maria si stava facendo spazio introducendo anche il pollice dentro ruotando la mano fino a che il pugno gli entro del tutto andando avanti e indietro poco dopo lo tolse da dentro per rimetterlo dentro la figa di angela la vedevo dilatarsi a quel pugno che gli entrava e usciva con i gridi di mia moglie che non sapevo se erano dovuti al grande godimento ho di dolore, Mario si inchino e prese il mio cazzo in bocca spingendolo fino alla gola, tra la eccitazione nel vedere mia moglie in quello stato e Mario che se lo mandava in gola godetti dentro la bocca di lui mentre Angela e Maria erano in preda ad orgasmi multipli una volta che terminarono Mario si mise dietro la moglie e la inculo godendogli dentro.
Quando andarono via domandai a mia moglie anche questo sei riuscire a fare mi stupisci sempre di più, eppure sei una donna minuta e ricevere dentro una mano non credevo che sarebbe entrata come a Maria, ma Maria aveva una esperienza non indifferente da ciò che ci aveva raccontato.
Per due ho tre giorni abbiamo preso solo sole, il quarto giorno mentre eravamo distesi in spiaggia notavo un movimento di singoli intorno a noi e poi andare verso l vegetazione per una buona oretta, Quando Maria si alzo prendendo per mano Angela che la segui andando verso la vegetazione, Mario disse di non preoccuparmi che sapeva dove trovarle aspettiamo una quindicina di minuti e andiamo, infatti andammo e le trovammo una di spalle a l’altra con una diecina di cazzi che giravano intorno che stavano a fare dei bocchini uno lo prendevano e uno lo lasciavano facendosi sborrare addosso, Mario mi disse lasciamole stare e con una mano prese il mio cazzo già dritto masturbandomi lo feci anche io quando era bello duro le chiesi se me lo metteva in culo mi girai e lui me lo mise nel culo, mi pompava prendendomi dai fianchi mentre io mi masturbavo era bello sentire un cazzo dentro di me cosi godemmo insieme, ritornammo dalle nostre mogli che ancora erano alle prese con quei singoli tanto che Maria stava prendendo un cazzo in figa uno in culo e uno in bocca mentre Angela era ancora alla presa di succhiamento e di come era imbrattata di sborra ne aveva fatti godere molti.
La sera ci riunimmo di nuovo Angela e Maria come al solito si sono ritirati dentro, dopo circa 30 minuti entrammo anche noi stavano sul letto che si stavano trapanando la figa con la mano, Quando Maria sfilo la mano di Angela per girarsi e ordinagli di rimetterla dentro, con un colpo le entro dentro poi disse di prendere il gel che era sul letto e metterlo nel culo e sulla mano Angela come una automa o fece si porto la mano nel culo dicendo in far entrare prima due poi tre quattro dita nel culo le insegno come fare prendi il pollice e portelo dentro la mano, era impaciata cosi Mario andò in suo aiuto posizionarla bene e poi fece ruotare il tutto spingendola dentro che gli entro tutta, Mario la guidava e nello stesso tempo la spingeva sempre più dentro fino quasi al gomito Maria aveva due mani dentro una nel culo e l’altra in figa era tutto un lamento; Mario vista la posizione di Angela che la prese dal dietro facendo segno che potevo incularlo, cosi io inculavo Mario, Mario scopava mia moglie Angela con le mano scopava sia in culo che in figa Maria abbiamo goduto.
Mancavano 2 giorni alla partenza e quella sera volevamo riunirci come per un saluto cosi la sera abbiamo deciso di stare insieme, dopo cena andammo nel loro bungalow, iniziammo a fare sesso Solito Maria stava fistando la figa Angela, oramai lo faceva con naturalezza prendere la mano di Maria che termino quando Angela aveva avuto più di un orgasmo, fece mettere Angela in posizione della pecorina, prese un cazzo gonfiabile, lubrifico molto bene il suo ano, la penetro con questo cazzo gonfiabile, cominciando a pompare con la pompetta attaccata la gonfio che Angela le disse che sentiva una cosa che si ingrossava sempre di più dentro poi inizio a farla uscire e si vedeva che il suo anno si dilatava sempre di più, più veniva fuori e più si dilatava, con una mano le massaggiava la figa Angela godeva dimenandosi Mario si pose davanti a lei e le mise il cazzo in bocca mentre io dietro a Maria le avevo messo il cazzo nel culo, da quella posizione vedevo benissimo il cazzo finto che stava uscendo dal culo di Angela che gli si era dilatato inverosimile, per ben 4 volte lo sgonfio e rimetterlo dentro e ogni volta era sempre più grande e il culo di Angela lo vedevo che si dilatava sempre di più ,abbiamo fatto quasi mattina e alla fine Maria e riuscita a mettergli la sua mano nel culo di Angela che gli e piacque moltissimo.
Visualizzazioni: 1 936 Aggiunto: 3 anni fa Utente: