Il giorno dopo non vedevo l’ora di guardarmi tutte le registrazioni e solo al pensiero avevo il cuore che mi batteva fortissimo e il cazzo in tiro, ormai stavo abituandomi a queste mie reazioni ero sempre più convinto che la cosa mi piacesse e che doveva assolutamente continuare.
Approfittando di essere rimasto solo in casa incominciai a guardare cosa fosse successo, mio figlio sempre seduto sul divano guardava in continuazione il suo telefonino, mia moglie che di tanto in tanto si avvicinava a Luca baciucchiandolo sulle guancia dicendogli di non pensarci, mentre le diceva questo io la chiamai x dirle che mi sarei trattenuto ancora con i nostri amici e in quel momento vedo la soddisfazione di mia moglie ricevendo quella notizia infatti glie la comunica subito anche a Luca che a sua volta non si interessa più di tanto. Dopo qualche minuto mia moglie dice a Luca di essere un tantino stanca e di andarsi a svestire visto che non doveva più uscire. Ecco adesso incomincia la parte bella la strategia usata da mia moglie degna di zoccola incallita che però mi faceva impazzire. dopo qualche minuto andò da Luca con lo stesso abbigliamento che aveva la sera prima quando aspettava me, nulla sotto e la vestaglia totalmente trasparente, vi lascio immaginare lo sguardo di Luca che appena vide la mamma d’istinto si portò la mano sulla patta dei pantaloni diventando rosso come un peperone, mia moglie facendo finta di nulla si mise seduta al suo fianco sul divano continuando di tanto in tanto ad accarezzarlo e baciarlo sulle guancia, mentre faceva questo sbadigliava in continuazione dicendo di avere sonno. Luca stava impazzendo si vedeva a vista d’occhio che la patta dei pantaloni che non riusciva più a contenere il suo cazzo però rimaneva li seduto sul divano senza fare nessun movimento limitandosi solo ad ammirare tutte le meraviglie della mamma che si vedevano sotto la vestaglia. Poco dopo mia moglie continuando a sbadigliare si sdraia sul divano accanto a Luca e dopo qualche minuto cadde in un sonno profondo (naturalmente fingeva) Luca non smetteva di guardare la mamma che dormiva stesa sul divano con solo una vestaglia trasparente addosso e che pian pianino scivolava via lasciando la fica ben in vista con tutta la sua bella peluria, Luca era letteralmente sconvolto, eccitatissimo a tal punto che con leggeri movimenti con la sua gamba fece in modo di far scivolare la coscia sinistra al di mia moglie al di fuori del divano, praticamente mia moglie era stesa sul divano con una gamba stesa e l’altra metà piegata con il piede x terra (x farvi capire la posizione) inevitabilmente la fica era un pochino aperta in quella posizione, Luca si avvicinava sempre più con la testa verso la fica della mamma come se volesse leccarla quando ad un tratto.. forse x paura oppure perché era veramente fuori di se, si alzò sistemando il suo cazzo in modo tale che non si vedesse tanto e scuotendo con la mano mia moglie chiamandola con un filo di voce provò a vedere se la mamma si fosse svegliata, mia moglie ovviamente non rispose girandosi sul lato destro mezza piegata mettendo bene in mostra il culo e la fica, Luca non vedendo quello spettacolo aspettò non più di 30 secondi x tirare fuori il cazzo incominciando a segarsi (parola grossa segarsi in quanto venne dopo due colpetti di mano) però la cosa non finì x nulla in quel modo anzi era ancora più eccitato (x fortuna). Andiamo avanti, Luca senza preoccuparsi della sborra che era caduta sul pavimento e senza neanche preoccuparsi di pulirsi il cazzo continuando a segarsi si mise in ginocchio avvicinandosi sempre più alla fica della mamma, io pensai adesso glie lo infila sicuramente dentro la fica o il culo e mentre guardavo e pensavo mi segavo con una voglia matta di vedere che lo metteva dentro, ed ecco che Luca avvicinandosi con la cappella ancora piena di sborra alla fica della mamma incominciò a strofinare la cappella in mezzo alla fica di mia moglie, il cazzo enorme di Luca scivolava su e giù senza problemi e non perché solamente la sua cappella era piena di sborra ma perché mia moglie era a sua volta bagnatissima (cosa che luca non seppe valutare dico così x il suo comportamento in quanto si limitò a fare quello che adesso vi racconto) sempre strofinando su e giù scappellando bene il cazzo dopo pochissimi minuti ecco che sborrando spinge la punta della cappella dentro la fica della mamma sborrandola dentro.
Ps: se Luca fosse stato più attento si sarebbe accorto che la mamma era sveglia x essere così bagnata e quindi sicuramente lo avrebbe infilato tutto dentro. Guardando le registrazione si spiegò anche il fatto del perché la sera precedente era così scivolosa la fica di mia moglie. Alla prossima x il prosieguo.
Visualizzazioni: 27 826 Aggiunto: 5 anni fa Utente: