… entrano in casa e Grazia invita Giuseppe a seguirla.

Entra in camera e prepara dei pantaloncini e maglietta da fargli indossare, Grazia prende una vestaglia e si reca in bagno per cambiarsi.

Giuseppe inizia a togliersi i vestiti bagnati e rimane nudo ma non avendo asciugamani per asciugarsi, prova a guardare se ne trova uno nell’armadio.

Passano pochi secondi e si presenta in camera Grazia in vestaglia con in mano l’asciugamano.

Giuseppe ha un sussulto, soprattutto il cazzo inizia a non essere più moscio.

Grazia si avvicina ed inizia a passare l’asciugamano, prima sulle spalle, poi sul torace. Scende in basso e prima lo passa sul culo e le gambe e abbassandosi nota che Giuseppe ha delle belle palle gonfie.

Lascia cadere in terra l’asciugamano, accarezza le palle e passa la mano sull’uccello che , nel frattempo , è diventato di notevole dimensione.

Giuseppe guarda Grazia inginocchiata e nota che la vestaglia è aperta e sotto non indossa niente.

Alla visione delle sue belle tette penzoloni il cazzo diventa tutto duro e Grazia inizia con la lingua a passarla dalle palle fino alla cappella.

Giuseppe è in estasi, e sente la bocca umida di Grazia soffermarsi sulla capella mentre la mano inizia una lenta masturbazione ed inizia a chiudere gli occhi.

Grazia con la bocca cerca di prendere tutto l’uccello e piano piano ci riesce, comincia un lento pompino e con le mani tocca le palle strizzandole un po'.

Giuseppe prende la testa di lei ed inizia a spingerla seguendo il suo ritmo, capisce che lui non resisterà molto e quando sente arrivare lo sperma spinge la testa di Grazia fino in fondo reggendola e facendo in modo che non lasci uscire dalla bocca neanche una goccia di sperma.

La sborra era parecchia e Grazia non riesce a ingoiarla tutta e qualcosa finisce sulla vestaglia.

Giuseppe è con le gambe molli, esausto, non riesce a muoversi e a parlare, non avrebbe mai pensato che succedesse questo.

Grazia si alza, si reca in cucina ad iniziare a preparare il pranzo dicendo a Giuseppe che fra una ventina di minuti e’ pronta la pasta.

Mentre è in cucina si tocca la fica e sente che è tutta bagnata, nella sua mente la giornata non è finita ….anche lei vuole godere …….
Visualizzazioni: 6 246 Aggiunto: 3 anni fa Utente: