Mentre facevo la mia passeggiata quotidiana mi imbattei in una disputa frà 4 persone, due erano trans e due uomini, mi fermai a sentire i loro discorsi.
"Siete trans come potete far godere un etero, a noi piacciono le donne"
"Perchè non provi, se non provi come puoi dire che con noi non goderesti"
"Ma come potete io solo al pensiero che avete il cazzo mi si ammoscerebbe"
"Ma se neanche te lo faccio vedere" e poi noi trans siamo più brave a fare i pompini"
"Sicure?"
"Certo perchè noi sappiamo come far godere un uomo perchè dentro di noi rimane ancora un pò di virilità maschile"

Io ero lì a sentire la loro conversazione e a volte ridevo per certe uscite sia delle trans che dei due uomini, ad un certo punto una di queste trans mi vide
"Mi scusi, lei non ha mai fatto sesso con una trans?"
"No di certo" risposi
"Perchè no di certo"
"Non saprei, forse sapendo che siete trans e non donne non mi ecciterei"
"Questo è un'altro che parla ma non ha il coraggio di provare" disse l'altra trans
La prima trans mi venne vicina, era alta ressa poco come me, capelli lunghi nerissimi, un viso da pantera, color ambrato e un corpo da sballo, era bella veramente.
"Ciao io sono Flavia, vengo dal Brasile, sicuro che non vuoi provare?"
"Ciao Flavio io sono Ivano, non sò, io veramente avrei timore di fare una brutta figura"
"In che senso"
"Appunto perchè sei trans avrei paura di non eccitarmi"
"Ivano sei un gran bel ragazzo e ci terrei a fare sesso con te, dai proviamo"
" E la tua amica?"
"Lei abita con me si chiama Susanna"
"Non saprei, mi hai preso alla sprovvista, però sei molto molto bella veramente"
"Allora vieni a casa mia dai, ho anche l'aria condizionata"
"Dove abiti?"
"Quì a 200 metri"
"Va bene proviamo"
Flavia mi prese per mano dall'altra parte avevo Susanna lei era invece bionda, un viso da ragazzina viziata, capelli lisci biondissimi e un corpo giunonico, in breve fummo a casa loro, Flavia appena entrati mi fece sedere su un divano, mi abbassò il calzoncino e la mutandina, il mio cazzo era appena appena intostato, fù appunto Flavia a cominciare a farmi il pompino e sentii quasi subito il piacere prendermi, era bravissima, poi anche Susanna si mise a farmi io pompino, i suoi occhi erano vogliosi di cazzo, me lo stava quasi mangiando, cominciai a sudare così Flavia venendomi vicino mi aiutò a togliere la maglietta, sotto ero nudo e Flavia cominciò a leccarmi i capezzoli, cominciò a baciarmi sulla bocca
"Mi piaci Ivano, mi piaci molto"
"Flavia sei bellissima"
Flavia però mentre mi baciava con un dito mi era entrata nel culo e faceva un andirivieni che mi eccitò ulteriormente
"Ivano vedo che ti piace avere un dito nel culo, adesso ne metto un'altro e un'altro ancora"
Le dita divennero così due poi tre, le dita entravano e uscivano e forzavano le mie pareti anali, mi sentii invadere da un piacere sconosciuto, sentii Flavia sedersi al mio fianco per poi aiutarmi ad alzarmi e mettermi sopra di lei, ad un tratto sentii un cazzo puntarmi il culo e subito dopo infilarmi completamente sul cazzo, Susanna continuava il suo pompino ma ormai ero preso da quel cazzo che sentivo per la prima volta nel mio culo e la sensazione mi piacque tantissimo, mi sentii posseduto, mi sentii di appartenere a colei che mi aveva appena inculato, mi sentii di sua proprietà, Flavia mi rimase dentro per un pò ferma poi mentre mi abbracciò stretta a lei cominciò a scoparmi, lo faceva lentamente e profondamente,il suo cazzo sembrò arrivarmi fino in bocca, io avevo gli occhi chiusi e sentivo i piacere il godimento aumentare per poi pervadermi tutto, bastò che Flavia aumentasse io ritmo della scopata che io persi la testa completamente
"mmmm ihhhh siiii"
"Ti piace tesoro?"
"Sii siii mi piace è una sensazione stupenda mi piace ohhhhh"
"Vedi che avevo ragione? voi uomini non ci credete fin quando lo provate"
"Ohhhh siiii mi piace siiii ohhhhhhh"
"Allora ti piace essere scopato!"
"Siiii tantissimo siiiii continua ti prego ohhhhh"
"Però hai giài culo bello largo"
"Giuro che sei la prima che mi scopi"
"Allora io tuo culetto è fatto per essere scopato"
"Forse mmmmm siiiii che bello ahhhhh"
"Ivano ma tu non sapevi veramente che ti piaceva essere scopato?"
"Nooo è la prima volta lo giuro Flavia, iiihhhhh Flavia siiii scopami scopami "
"Ma che bel porcellino che ho trovato"
"Siiiii siiiii scopami mmmmche bello ohhhhhhhh"
Sborrai senza neppure toccarmi Susanna mi pulii il cazzo con la susa lingua ma intanto aveva estratto anche il suo di cazzo e.... era di ottime proporzioni
"Vedi Ivano anche Susanna vuole scoparti, lo vuoi anche tu?"
"Siii siii anche lei siiiiiiiii"
Mi sentii invadere di lìa poco di una valanga di sborra densa e calda, finito con Flavia mi fecero infilare sul cazzo di Susanna, anche lei mi tenne abbracciato a lei ma lei cominciò subito con un ritmo forsennato a scoparmi,io ero sballottato ad ogni affondo e se non fossi abbracciato stretto a Susanna sicuramente sarei uscito dal cazzo di Susanna.
"Ivano sai sono contenta che ti piace essere scopato"
"Ohhhh siii mi piace mi piace ytantissimo scopami scopami ti prego ahhhhhh"
"Certo hai un culo divino, veramente fatto per essere scopato amico mio"
"Allora siii siii daiii scopami scopami biondina siiiii"
"Sei proprio un bel porcellino"
£Siiii sono il vostro porcellino se volete ma scopatemi per piacere scopatemiiiiiiiiiiiii"
"Adesso tesoro sborro anch'io dentro di te poi ti tappo i culo così la nostra sborra ti rimarrà dentro e sarai ancora più nostro"
Il mio culo venne riempito ancora da tantissima sborra, poi una volta finito Susanna mi tappòil culo.
"
"Ivano noi vorremmo ancora rivederti sei stato un amante favoloso" mi disse Flavia
"Sicuramente tornerò da voi ma adesso devo darvi quanto?"
"Nulla non siamo mercenarie e poi sei stato fantastico, il tuo culo è stupendo"
"Certo che è curioso, io abito da anni in questa via, circa trecento metri più avanti e non vi ho mai viste"
"Ivano sono solo tre mesi che abitiamo qui, allora tornerai a trovarci?"
"Sicuramente ragazze"
Visualizzazioni: 4 254 Aggiunto: 3 anni fa Utente:
Categorie: Trans e Travestiti